Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in

Tags

ais, alba, anteprime, asti, banchi d assaggio, barbaresco, barbera, brunello di montalcino, camera di commercio di genova, carlo ravanello, cervim, chianti, concorsi, concorsi enologici, cuneo, eventi vino, firenze, fisar, francia, genova, gioacchino la franca, go wine, guglielmina costi monaci, liguria, manifestazioni sul vino, massimo corrado, montepulciano, onav, piatto di nettuno, piemonte, recco, savona, siena, silvano d orba, silvia pezzuto, star hotel president, toscana, valle d aosta, vini liguri

Home > Autori > Vino > Vocacibario

Vocacibario

Concorso Enologico Internazionale "Emozioni dal Mondo Merlot e Cabernet Insieme" 2016

di Virgilio Pronzati

La 16ma edizione del Concorso Enologico Internazionale “Emozioni dal Mondo Merlot e Cabernet Insieme”, sarà ricordata per lungo tempo! Non solo per la pandemia che ha sconvolto il nostro Paese, ma per la ferrea volontà del Consorzio Tutela Valcalepio e Vignaioli Bergamaschi che malgrado le non poche difficoltà, ne ha promosso la realizzazione. Alla guida dei “prodi organizzatori” l’enologo Sergio Cantoni nelle vesti del Colleoni, coadiuvato  dalla segretaria Suzana Zivic e dalla figlia Sara. Di più di quanto è stato fatto non era possibile fare. Una sede ideale per le degustazioni, un comodo ed elegante albergo, una cena di gala con tanto di recital canori e tanta collaborazione e simpatia. Tornando al concorso, ovviamente con meno vini  e giudici rispetto agli altri anni, i campioni anonimi passati quest’anno al vaglio dei giudici, si sono rivelati di buona qualità globale con punte tendenti all’ottimo e all’eccellente.   Che il Concorso Enologico Internazionale “Emozioni dal Mondo Merlot e Cabernet Insieme” sia unico nel suo genere è ormai noto a...
Letto 268 volteLeggi tutto[0] commenti

Consegnato il Premio Franco Fassone al 16° Salone dell'agroalimentare Ligure a Finalborgo

di Virgilio Pronzati

Malgrado l’inclemenza del tempo l’abbia ridotto a due giorni, il XVI Salone dell’Agroalimentare Ligure di Finalborgo è stato un successo. Una Special Edition, perché solitamente l’evento si svolge a marzo. Solo la caparbia volontà di Cristina e Luciano organizzatori dell’evento ne ha reso possibile lo svolgimento. Dopo la cerimonia di inaugurazione, si è svolto l’incontro tematico dal titolo “Quando avere la Vision porta a grandi successi”. Tra i prestigiosi relatori Diego Targhetta Dur e Roberto Re, uno dei Mental Coach più famoso a livello internazionale, che ha portato la testimonianza dell’esperienza olivettiana del Canavese e nel mondo. Alle 16.30 è stato presentato è consegnato la prima edizione del Premio Fassone. Un riconoscimento importante  dedicato alle imprese, ai consorzi e alle associazioni che producono o tutelino prodotti di eccellenza, valorizzando al meglio il proprio territorio, dando nel contempo stimoli ed idee ad operatori per la ripartenza del nostro territorio. Non manca una sezione dedicata ai giovani, per rimarcare il ruolo fondamentale delle...
Letto 297 volteLeggi tutto[0] commenti

I pregiati vini Atesini al Porto antico di Genova

di Virgilio Pronzati

Il Consorzio Vini Alto Adige ha fatto le cose in grande. Quest’anno (pur penalizzato dalla pandemia) per valorizzare e promuovere al meglio i pregiati vini della propria regione, ha organizzato un Roadshow di ben 6 mila chilometri (un lungo tour enologico) che ha toccato otto grandi città italiane. In ogni tappa sono allestiti in totale sicurezza, due seminari di degustazione (14,30-16/17-18,30) riservati a operatori del settore (ristoratori, enotecari, buyer) e della stampa, guidati dal giovane altoatesino Eros Teboni, Certified Sommelier della Court of Master Sommelier. Dopo il successo riscosso a Milano (15-9) il tour ha fatto tappa a Genova (17-9) nell’elegante NH Collection nel suggestivo Porto Antico, il più bel porto del Mediterraneo. La degustazione condotta con la consueta bravura e professionalità dal giovane sommelier Eros Teboni, e gli interessanti (interventi di Armin Gratl (Direttore della Cantina Valle Isarco), Judith Unterholzner (Responsabile vendite export della Cantina di Caldaro) e di Thomas Augscholl (Product Marketing IDM Sudtirol), comprendeva 10 vini (8 bianchi e due rossi) di altrettanti produttori.    Come di...
Letto 863 volteLeggi tutto[0] commenti

Hostaria Ducale di Genova

di Virgilio Pronzati

Genova può vantare il più grande centro storico d’’Europa. Non solo: nobili, ricchi e potenti vi fecero erigere imponenti e regali palazzi che potevano competere e superare, quelli eretti nelle maggiori capitali d’Europa. Attorno, botteghe d’arte e di valenti artigiani, e i migliori posti di ristoro. Trattorie e ristoranti per abbienti e buongustai. Oggi come alcuni secoli fa. Gran parte dei ristoranti citati da guide e molto frequentati, sono nel centro storico a qualche decina di metri da Piazza De Ferrari, cuore pulsante della città. Uno tra i più recenti, aperto neanche due anni fa è l’Hostaria Ducale, sito in Salita San Matteo, a pochi metri dalle piazze De Ferrari e di San Matteo. Poco prima, al numero 19, Palazzo Doria Danovaro: uno dei Palazzi dei Rolli ma non incluso nel Patrimonio tutelato dall’Unesco. Un gruppo di palazzi nobiliari costruiti al tempo dell’antica Repubblica nei secoli XVI-XVII, che ospitarono le alte personalità che si trovavano a Genova in visita di Stato. Un locale di sobria eleganza, raccolto, con soffitti a volta e arredato con cura anche nei più piccoli...
Letto 806 volteLeggi tutto[0] commenti

Ristorante Alla Lunga (si vince anche a tavola!)

di Virgilio Pronzati

Il centro storico di Genova si è arricchito di un’altro valido ristorante. Dove?  In Vico Giannini, noto solo a chi ci abita o ci lavora, sito a due passi da Piazza Caricamento, oltrepassando i portici di Sottoripa, i più antichi porticati pubblici d’Italia costruiti tra il 1125 e il 1133 per volere dei Consoli di Genova, per incrementare i commerci portuali e cittadini con la nascita di magazzini, negozi e botteghe artigiane. Appena terminati i lavori, via Sottoripa e piazza Caricamento divennero subito i luoghi più frequentati dai genovesi. Oggi, anche se un pò sbiaditi dal tempo, mantengono ancora un certo fascino e vitalità commerciale, in primis con l’Acquario e poi, la presenza di botteghe artigiane, bar e soprattutto trattorie e ristoranti. Attività che hanno contribuito concretamente a cambiare in meglio il volto del centro storico, facendo diminuire o allontanando, la presenza di spacciatori e furfanti di ogni genere.  Ai titolari di questi esercizi, le autorità cittadine dovrebbero dargli una medaglia  o meglio, ridurgli tasse e balzelli!  Parliamo del ristorante Alla Lunga, aperto...
Letto 4157 volteLeggi tutto[0] commenti

Virgilio Pronzati

Virgilio Pronzati


 e-mail

Virgilio Pronzati, giornalista specializzato in enogastronomia e già docente della stessa materia in diversi Istituti Professionali di Stato...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss di questa rubrica

Pubblicità Ultimi Commenti