Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Vino

Torna 'Dal Bicchiere alla Vigna"

DoveValtellina, Sondrio (SO) - Grand Hotel della Posta - Castel Grumello

Quandodal 24 maggio 2010 al 25 maggio 2010

di Mariella Belloni

MappaArticolo georeferenziato

Doppio appuntamento con i vini valtellinesi

Il 24 maggio, a Sondrio va in scena la tavola rotonda intitolata "Dal Bicchiere alla Vigna n.2 - racconti di vita e di vite" promosso dal Consorzio Vini Valtellina.

Il Consorzio di Tutela Vini di Valtellina torna a evidenziare e a portare in primo piano l'unicità della Valtellina enologica con un evento unico nel suo genere interamente dedicato ai vini e alla viticoltura di montagna: 'Dal bicchiere alla vigna 2'.

Un secondo appuntamento che segna la continuazione di un percorso, iniziato lo scorso novembre a Bormio, alla ricerca della qualità dei vini di montagna partendo dal territorio come valore aggiunto.
L'evento, articolato su due giornate, lunedì 24 maggio presso il Grand Hotel della Posta di Sondrio e martedì 25 maggio presso il Castel Grumello di Montagna in Valtellina, ha l'obiettivo di comunicare, attraverso il vino, l'unicità, la particolarità, la differenza, la vigna. In sostanza la Valtellina vitivinicola del futuro!
Questo significa ri-qualificare e ri-posizionare tutti i suoi autentici plus, dal patrimonio ambientale e vitivinicolo al tema dei terrazzamenti, dalla ricerca, agronomica alla sperimentazione.

La giornata di lunedì (Dal Bicchiere alla Vigna 2 - racconti di vita e di vite), che si svolgerà a partire dalle ore 16.00 al Grand Hotel della Posta, dimora d'epoca nel cuore di Sondrio, tra le Alpi e il lago di Como: in Valtellina, dove nascono grandi vini e la tradizione gastronomica è coltivata con passione. Avrà inizio una tavola rotonda a cui parteciperanno viticoltori, produttori e giornalisti, dal nord al sud Italia.
Saranno presenti partners prestigiosi legati al mondo del vino di montagna rappresentativi di un modello, di una filosofia produttiva e di vigna virtuosa.

Tra i relatori: Giacomo Mojoli (giornalista, coordinatore Forum), Gigi Piumatti (presidente Slow Food Editore), Nereo Pederzoli (giornalista RAI), Nino Aiello (giornalista, Guida Vini Gambero Rosso), Giancarlo Gariglio (curatore Guida vini Slow Food), Marco Simonit (agronomo, "Preparatore d'uva") e Claudio Introini (presidente Fondazione Fojanini). Interverranno: Mario Pojer - Pojer e Sandri (Trentino), Marcella Burlotto - Castello di Verduno (Piemonte), Costantino Charrère - Les Cretes (Valle d'Aosta), Giuseppe Benanti - Benanti (Sicilia), Stephan Filippi - Cantina Produttori di Bolzano (Alto Adige), e naturalmente produttori valtellinesi.

A seguire verrà proposta una degustazione guidata di vini della Valtellina, del Piemonte, della Valle d'Aosta, del Trentino, dell'Alto Adige e della Sicilia. Alle 20,30 si concluderà la serata con la cena "della montagna".
Quattro Stelle Michelin interpretano i sapori e le suggestioni che i prodotti chiave della montagna ci "regalano".

Ambiente, cultura, identità, scambio, unicità, insieme a farine,erbe officinali, formaggi, pane e frutti delle vallate sono gli ingredienti simbolici di una singolare cena all'insegna della "semplicità difficile a farsi". La cena sarà a cura degli chef Stefano Masanti (Il Cantinone, Madesimo), Andrea Tonola (Lanterna Verde, Villa di Chiavenna), Mattias Peri (Chalet Mattias, Livigno), Agostino Bullias (Cafè Quinson, Morgex -Aosta), Gunter Piccolrnaz (Vanilija à la carte, Sistiana-Trieste).

In questa occasione si vogliono coinvolgere soprattutto gli operatori e i ristoratori valtellinesi in quanto rappresentano i primi ambasciatori delle tradizioni enogastronomiche della nostra valle. E' quindi fondamentale avvicinarli, coinvolgerli e sensibilizzarli rispetto alle dinamiche che rendono prestigiosi i vini valtellinesi.

Per la serata di martedì 25 maggio (ore 21.00) Castel Grumello si veste a festa: una splendida occasione per celebrare il lavoro dei viticoltori sui vigneti terrazzati, alimentandosi degli aromi e dei colori di una straordinaria cornice paesaggistica, immersa nei filari dei vigneti valtellinesi.
"L'altra metà del vino" , ovvero i viticoltori, gli agronomi, i potatori, saranno i protagonisti dell'evento. Un omaggio e un riconoscimento a chi rappresenta la forza primaria della viticoltura in Provincia di Sondrio. Alla proiezione del film-documentario "Rupi del Vino" firmato Ermanno Olmi sarà affiancato un banco d'assaggio dei rossi valtellinesi in abbinamento ai sapori della tradizione locale. Una serata in cui tutti sono invitati a partecipare.
In caso di maltempo l'evento sarà rimandato a mercoledì 26. Nell'eventualità di ulteriori condizioni meteorologiche avverse a giovedì 27.

Per informazioni: Consorzio di Tutela Vini Valtelina - Tel. 0342 200871

Letto 4941 voltePermalink[0] commenti

Tags


Warning: min() [function.min]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 7

Warning: max() [function.max]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 8

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti