Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Eventi > Travel

I cibi di strada dell'Oltrepò Pavese in una passeggiata panoramica tra rocche ed abbazie

DovePonte nizza (PV) - Abbazia di s. Alberto di Butrio - Rocca di Oramala (Alture della Valle Staffora)

Quandoil 28 marzo 2010

di Associazione Calyx

MappaArticolo georeferenziato

Per la serie "Passeggiate golose nella storia", l'associazione ricreativa culturale Calyx organizza per domenica 28 Marzo 2010 una passeggiata con visite guidate e tappe enogastronomiche sulle antiche mulattiere tra l’Abbazia di Sant'Alberto di Butrio e la rocca di Oramala, uno dei percorsi più belli e ricchi di storia dell’Oltrepò montano.

La passeggiata di carattere turistico si svolgerà ad una quota di circa 700 metri, sotto la guida di esperti di natura e storia locale, attraverso un paesaggio d’altri tempi, caratterizzato da boschi secolari, spettacolari gole e squarci panoramici sulle vette Appenniche.

Il ritrovo è previsto per le ore 10.00 davanti all’Abbazia di Sant’Alberto di Butrio, sulle alture di Ponte Nizza (PV). L’eremo, risalente al X secolo, deve la sua bellezza alla posizione panoramica ed agli affreschi Quattrocenteschi che ne decorano gli interni, raccontando l’importanza della Valle Staffora come territorio di transito per i pellegrini diretti a Roma e Gerusalemme. Al termine della visita guidata, presso la foresteria dell’abbazia verrà offerta una degustazione a base di cibi di strada legati alle tradizioni dei mulattieri e del monastero, al termine della quale si partirà per la passeggiata panoramica guidata. Il percorso, molto piacevole e variegato, offrirà numerose occasioni di ricevere da parte di esperti, informazioni su paesaggio, flora e fauna locali. Dopo due ore circa di cammino si arriverà alla rocca di Oramala, “nido d’aquile” già esistente prima dell’Anno Mille e situato in posizione dominante sulla Valle Staffora, da cui ebbe origine la famosa dinastia dei marchesi Malaspina, signori dell’Appennino e della Via del Sale lombarda.
Dopo la visita della rocca, che nel corso dei secoli ospitò personaggi famosi come Federico Barbarossa, Dante Alighieri ed importanti poeti provenzali, verrà offerta una merenda a base di dolci tradizionali. Con questo “sostegno” si intraprenderà un percorso di ritorno parzialmente alternativo a quello di andata, che permetterà tra l’altro di godere delle atmosfere incantate di un particolarissimo bosco di querce centenarie.

Il percorso totale da compiere è di circa 10 km (5,5 km. all’andata e 5 km al ritorno). Il ritorno all’abbazia di Sant’Alberto è previsto per le ore 17.30.
La partecipazione è soggetta al pagamento di un contributo a persona comprensivo anche delle bevande e delle degustazioni a pranzo ed a merenda.
Per i bambini fino a 10 anni il contributo sarà invece proporzionale all’età ed al numero di figli per famiglia partecipante.

E’ RICHIESTA L’ISCRIZIONE POSSIBILMENTE ENTRO IL 25 MARZO 2010

Si raccomanda ai partecipanti di adottare un abbigliamento comodo comprendente anche una giacca impermeabile in caso di cambiamenti atmosferici improvvisi. Le calzature devono essere tassativamente adatte ad un’escursione campestre in collina.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:
E-mail: calyx_pv@alice.it www.calyxturismo.blogspot.com
Tel 349.5567762 (Andrea)- 347.5894890 (Mirella) -339.2044540 (Graziana)

Letto 5075 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Associazione Calyx

Associazione Calyx

 Sito web
 e-mail

CALYX, associazione ricreativa culturale senza scopo di lucro, è nata ufficialmente nel 2007 con il desiderio di promuovere turisticamente...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area travel

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti