Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Food

Guida Michelin 2020: ecco tutti i ristoranti stellati d’Italia

DovePiacenza (PC) - Teatro Municipale

Quandoil 06 novembre 2019

di Mariella Belloni

MappaArticolo georeferenziato

È stata presentata al Teatro Municipale di Piacenza la 65° edizione della Guida Michelin Italia, che si conferma la seconda Guida più stellata al mondo


33 nuovi ristoranti stellati si affacciano sulla scena culinaria offrendo la propria, personale testimonianza delle infinite varianti della cucina del Bel Paese. Su tutti, brilla a Milano il nuovo ristorante tre stelle Enrico Bartolini al Mudec, in cui la personalità dello chef spicca per ricerca e sperimentazione, armonizzandosi perfettamente con la dinamicità di Milano e regalando un tocco da artista al ricco patrimonio gastronomico italiano”, dice Gwendal Poullennec, Direttore Internazionale Guide Michelin

Questi gli 11 ristoranti con tre stelle Michelin, che “valgono il viaggio”

Nella Guida Michelin 2020, i ristoranti che propongono una cucina che “vale il viaggio”, e quindi le tre stelle sono: Piazza Duomo ad Alba (CN), Da Vittorio a Brusaporto (BG), St. Hubertus, a San Cassiano (BZ), Le Calandre a Rubano (PD), Dal Pescatore a Canneto Sull’Oglio (MN), Osteria Francescana a Modena, Enoteca Pinchiorri a Firenze, La Pergola a Roma, Reale a Castel di Sangro (AQ), Mauro Uliassi a Senigallia (AN) e Enrico Bartolini al Mudec a Milano.

Due nuovi bistellati

Sono due le novità tra i 35 ristoranti che “meritano una deviazione”, e quindi le due stelle Michelin. La Madernassa, a Guarene in provincia di Cuneo. Lo chef Michelangelo Mammoliti classe 1985, propone una cucina che è diventata una tappa irrinunciabile nel circuito dei grandi ristoranti della regione. E poi Glam di Enrico Bartolini a Venezia. Con tanta fantasia la carta “pesca” nel mercato di Rialto e non solo per le specialità ittiche, a cui si aggiungono ricette del territorio reinterpretate dall’estro dello chef Donato Ascani.

30 i nuovi ristoranti con una stella

Sono 328 i ristoranti dalla “cucina di grande qualità, che merita la tappa”, dei quali 30 new entry: le regioni più ricche di novità sono la Lombardia, la Campania e la Toscana, alle quali sono state assegnate più del 50% delle nuove stelle. Il panorama stellato della Guida Michelin 2020: 328 ristoranti (30 novità) con una stella; 35 ristoranti (2 novità) con due stelle; 11 ristoranti (1 novità) con tre stelle, per un totale di 374 ristoranti stellati. La Lombardia è la regione più stellata, con 6 novità: 62 ristoranti (3 tre stelle 5 due stelle 54 una stella). Il Piemonte, con 4 novità, è sempre in seconda posizione, con 46 ristoranti (1 tre stelle 4 due stelle 41 una stella), mentre la Campania, con 6 novità, si colloca al terzo posto del podio, con 44 ristoranti, (6 due stelle 38 una stella). A seguire, la Toscana, con 6 novità, per un totale di 40 ristoranti (1 tre stelle, 4 due stelle e 35 una stella) e, infine, il Veneto, a quota 37, con due novità (1tre stelle, 4 due stelle e 32 una stella).

“Anno dopo anno, la Guida rileva che la straordinarietà della nostra cucina sta nell’eccellenza dei prodotti, nelle tradizioni radicate nel territorio e nella capacità di innovare. Forse è “tutto qui”, ma essere semplici e allo stesso tempo innovativi è un duro lavoro, che esige costanza, passione e collaborazione. Congratulazioni, quindi, a tutti gli chef e ai loro team che danno risalto alla scena gastronomica italiana, che può andar fiera dei suoi 374 ristoranti stellati”, spiega Sergio Lovrinovich, Direttore Guida Michelin Italia.

In occasione della presentazione della Guida Michelin Italia 2020 sono stati conferiti inoltre 4 premi speciali:

Mentor Chef Michelin 2020, by Eberhard assegnato a Gennaro Esposito, Ristorante Torre del Saracino, Vico Equense
Giovane Chef Michelin 2020, by Lavazza assegnato a Davide Puleio, Ristorante L’Alchimia, Milano
Serivizio di Sala Michelin 2020, By Coppini assegnato a Sara Orlando Ristorante Locanda di Orta, Orta San Giulio
Passion for Wine Michelin 2020, By Consorzio del Brunello di Montalcino Rino Billia, Ristorante Le Petit restaurant, Cogne

Qui la lista di tutti i ristoranti stellati in Italia suddivisi per regione.

VALLE D’AOSTA

Una stella

Courmayeur (Ao) – Petit Royal (Nuova)
Cogne (AO) – Le Petit Restaurant

LIGURIA

Una stella

Genova – The Cook
San Remo (IM) – Paolo e Barbara
Imperia-Porto Maurizio – Sarri
Ameglia (SP) – Mauro Ricciardi alla Locanda dell’Angelo
Bergeggi (SV) – Claudio
Noli (CV) – Il Vescovado

PIEMONTE

Tre stelle

Alba (CN) – Piazza Duomo
Due stelle

Cervere (CN) – Antica Corona Reale
Guarene (Cn) – La Madernassa (Nuova)
Orta San Giulio (NO) – Villa Crespi
Verbania – Fondotoce (VB) – Piccolo Lago

Una stella

Acqui Terme(AL) – I Caffi
Alessandria (AL) – I Due Buoi
Alessandria Spinetta – Marengo (AL) – La Fermata
Canelli (AT) – San Marco
Isola D’asti (AT) – Il Cascinale Nuovo
Penango Cioccaro (AT) – Locanda del Sant’Uffizio
Tigliole (AT) – Ca’ Vittoria
Pollone (BI) – Il Patio
Alba (CN) – Larossa
Alba (CN) – Locanda del Pilone
Benevello (CN) – Villa d’Amelia xx
Canale (CN) – All’Enoteca
Cherasco (CN) – Da Francesco
Grinzane Cavour (CN) – Marc Lanteri al Castello
Guarene (CN) – La Madernassa
La Morra (CN) – Osteria Arborina
Piobesi d’Alba (CN) – 21.9
Priocca D’alba (CN) – Il Centro
Santo Stefano Belbo (CN) – Il Ristorante di Guido da Costigliole
Serralunga D’alba (CN) – La Rei
Serralunga D’alba (CN) – Guido
Soriso (NO) – Al Sorriso
Treiso CN – La Ciau del Tornavento
La Morra (CN) – Massimo Camia
Monforte d’Alba (Cn) – Fre (Nuova)
Novara – Tantris
Novara – Cannavacciuolo Cafè & Bistrot
Orta San Giulio (NO) – Locanda di Orta
Caluso (TO) – Gardenia
Pinerolo (TO) – Zappatori
Rivoli (TO) – Combal.zero
San Maurizio Canavese (TO) – La Credenza
Torino – Cannavacciuolo Cafè & Bistrot
Torino – Carignano
Torino – Casa Vicina-Eataly Lingotto
Torino – Condividere (Nuova)
Torino – Magorabin
Torino – Spazio 7
Torino – Vintage 1997
Torino – Del Cambio
Venaria Reale (TO) – Dolce Stil Novo alla Reggia
Domodossola (Vb) – Atelier (Nuova)
Verbania – Pallanza (VB) – Il Portale
Vercelli (VC) – Cinzia da Christian e Manuel

LOMBARDIA

Tre stelle

Brusaporto (BG) – Da Vittorio
Milano – Enrico Bartolini al Mudec (Nuova)
Canneto Sull’Oglio (MN) – Dal Pescatore

Due stelle

Concesio (BS) – Miramonti l’Altro
Gargnano (BS) – Villa Feltrinelli
Milano – Enrico Bartolini al Mudec
Milano – Il Luogo di Aimo e Nadia
Milano – Seta
Milano – VUN

Una stella

Almè (BG) – Frosio
Cavernago (BG) – Il Saraceno
Bergamo – Casual
Bergamo – Impronte (Nuova)
Chiuduno (BG) – A’anteprima
San Paolo d’Argon (BG) – Florian Maison
Trescore Balneario (BG) – LoRo
Treviglio (BG) – San Martino
Villa D’Almè (BG) – Osteria della Brughiera
Calvisano (BS) – Gambero
Corte Franca – Borgonato (BS) – Due Colombe
Desenzano Del Garda (BS) – Esplanade
Gardone Riviera – Fasano (BS) – Lido 84
Gargnano (BS) – La Tortuga
Gargnano (BS) – Villa Giulia
Manerba Del Garda (BS) – Capriccio
Orzinuovi (BS) – Sedicesimo Secolo
Pralboino (BS) – Leon d’Oro
Sirmione (BS) – La Rucola
Albavilla (CO) – Il Cantuccio
Bellagio (CO) – Mistral
Blevio (Co) – L’Aria (Nuova)
Campione D’Italia (CO) – Da Candida
Como (CO) – I Tigli in Theoria
Torno (CO) – Berton al Lago
Cernobbio (LC) – Materia
Lecco (LC) – Al Porticciolo 84
Viganò (LC) – Pierino Penati
Cornaredo (MI) – D’O
Milano – L’Alchimia (Nuova)
Milano – Berton
Milano – Contraste
Milano – Cracco
Milano – Innocenti Evasioni
Milano – It Milano (Nuova)
Milano – Felix Lo Basso
Milano – Iyo
Milano – Joia
Milano – Lume
Milano – Sadler
Milano – Tano Passami l’Olio
Milano – Tokuyoshi
Milano – Viva Viviana Varese
Quistello (MN) – Ambasciata
Certosa Di Pavia (PV) – Locanda Vecchia Pavia “Al Mulino”
Stradella (Pv) – Villa Naj (Nuova)
Vigevano (PV) – I Castagni
Madesimo (SO) – Il Cantinone e Sport Hotel Alpina
Mantello (SO) – La Présef
Villa Di Chiavenna (SO) – Lanterna Verde
Fagnano Olona (VA) – Acquerello
Laveno-Mombello (VA) – La Tavola
Olgiate Olona (VA) – Ma.Ri.Na.

VENETO

Tre stelle

Rubano (PD) – Le Calandre

Due stelle

Campagna Lupia – Lughetto (VE) – Antica Osteria Cera
Lonigo (VI) – La Peca
Venezia – Glam Enrico Bartolini (Nuova)
Verona – Casa Perbellini

Una stella

Cortina D’Ampezzo (BL) – Tivoli
Pieve D’Alpago (BL) – Dolada
Puos D’Alpago (BL) – Locanda San Lorenzo
Vodo Cadore (BL) – Al Capriolo
Borgoricco (Pd) – Storie d’amore (Nuova)
Pontelongo (PD) – Lazzaro 1915
Selvazzano Dentro (PD) – La Montecchia
Castelfranco Veneto (TV) – Feva
Follina (TV) – La Corte
Oderzo (TV) – Gellius
Treviso (TV) – Undicesimo Vineria
Scorzè (VE) – San Martino
Venezia – Oro Restaurant
Venezia – Osteria da Fiore
Venezia – Quadri
Venezia – Il Ridotto
Venezia – Venissa
Altissimo (VI) – Casin del Gamba
Arzignano (VI) – Macelleria Damini & Affini
Asiago (VI) – Stube Gourmet
Asiago (VI) – La Tana Gourmet
Barbarano Vicentino (VI) – Aqua Crua
Schio (VI) – Spinechile
Vicenza (VI) – El Coq
Bardolino (VI) – La Veranda
Cavaion Veronese (VR) – Oseleta
Isola Rizza (VR) – Perbellini
Malcesine (VR) – Vecchia Malcesine
San Bonifacio (VR) – Degusto Cuisine
Verona – 12 Apostoli
Verona – Il Desco
Verona – Osteria la Fontanina

TRENTINO ALTO ADIGE

Tre stelle

Alta Badia – San Cassiano (BZ) – St. Hubertus

Due stelle

Alta Badia – San Cassiano (BZ) – La Siriola
Chiusa (BZ) – Jasmin
Mules (BZ) – Gourmetstube Einhorn
Sarentino (BZ) – Terra
Tirolo (BZ) – Trenkerstube
Trento – Ravina (TN) – Locanda Margon

Una stella

Alta Badia – Corvara (BZ) – La Stüa de Michil
Appiano sulla Strada del Vino – S. Michele (BZ) – Zur Rose
Bolzano – In Viaggio, Claudio Melis
Bressanone (Bz) – Apostelstube (Nuova)
Castelbello Ciardes (BZ) – Kuppelrain
Collepietra (BZ) – Astra
Dobbiaco (BZ) – Tilia
Falzes – Molini (BZ) – Schöneck
Merano (BZ) – Sissi
Nova Levante (BZ) – Johannes-Stube
Ortisei (BZ) Anna Stuben
Selva di Val Gardena (BZ) – Alpenroyal Gormet
Tesimo (BZ) – Zum Löwen
Tirolo (BZ) – Culinaria im Farmerkreuz
Cavalese (TN) – El Molin
Madonna Di Campiglio (TN) – Dolomieu
Madonna Di Campiglio (TN) – Il Gallo Cedrone
Madonna Di Campiglio (TN) – Stube Hermitage
Moena (TN)– Malga Panna
Trento Ravina – Locanda Margon
Vigo Di Fassa – Tamion (TN) – ‘L Chimpl

FRIULI VENEZIA GIULIA

Due stelle

Udine – Godia (UD) – Agli Amici

Una stella

Cormons (GO) – Al Cacciatore – della Subida
Dolegna del Collio – Vencò (GO) – L’Argine di Vencò
San Quirino (PN) – La Primula
Trieste – Harry’s Piccolo
Colloredeo Di Monte Albano (UD) – La Taverna
Rivignano (UD) – Al Ferarùt
Ruda (UD) – Osteria Altran
Sappada (UD) – Laite

EMILIA ROMAGNA

Tre stelle

Modena – Osteria Francescana

Due stelle

Imola (BO) – San Domenico
Cesenatico (FC) – Magnolia

Una stella

Bologna – I Portici
Castel Maggiore – Iacobucci (Nuova)
Sasso Marconi (BO) – Marconi
Savigno (BO) – Trattoria da Amerigo
Bagno di Romagna (Fc) – Da Gorini (Nuova)
Cesenatico (FC) – La Buca
Codigoro (FE) – La Capanna di Eraclio
Codigoro (FE) – La Zanzara
Modena – L’Erba del Re
Borgonovo Val Tidone (PC) – La Palta
Carpaneto Piacentino (PC) – Nido del Picchio
Parma – Inkiostro
Parma – Parizzi
Polesine Parmense (PR) – Antica Corte Pallavicina
Quattro Castella Michelin – Rubbianino (RE) – Ca’ Matilde
Rubiera (RE) – Arnaldo-Clinica Gastronomica
Rimini – Miramare – Guido
Rimini – Abocar Due Cucine
Pennabilli (RN) – Il Piastrino

MARCHE

Tre stelle

Senigallia (AN) – Uliassi
Due stelle

Senigallia – Marzocca (AN) – Madonnina del Pescatore

Una stella

Loreto (AN) – Andreina
Pesaro (PU) – Nostrano

TOSCANA

Tre stelle

Firenze – Enoteca Pinchiorri

Due stelle

Massa Marittima – Ghirlanda (GR) – Bracali
Montemerano (GR) – Caino
Viareggio (LU) – Piccolo Principe
Colle Di Val d’Elsa (SI) – Arnolfo

Una stella

Cortona (AR) – Il Falconiere
Firenze – Borgo San Jacopo
Firenze – Gucci Osteria da Massimo Bottura (Nuova)
Firenze – La Leggenda dei Frati
Firenze – Ora D’Aria
Firenze – Il Palagio
Firenze – La Bottega del Buon Caffè
Firenze – Santa Elisabetta (Nuova)
San Casciano in Val Di Pesa – Cerbaia (FI) – La Tenda Rossa
Scarperia (Fi) – Virtuoso – Tenuta le Tre Virtù (Nuova)
Tavarnelle Val Di Pesa (FI) – La Torre
Tavarnelle Val Di Pesa – Badia a Passignano (FI) – Osteria di Passignano
Castiglione della Pescaia (GR) – La Trattoria Enrico Bartolini
Porto Ercole (GR) – Il Pellicano
Seggiano (GR) – Silene
Marina Di Bibbona (LI) – La Pineta
Forte Dei Marmi (LU) – Bistrot
Forte Dei Marmi (LU) – Lorenzo
Forte dei Marmi (LU) – Lux Lucis
Forte Dei Marmi (LU) – La Magnolia
Forte dei Marmi (Lu) – Il parco di Villa Grey (Nuova)
Lucca – Giglio
Lucca – Butterfly
Viareggio (Lu) – Lunasia (Nuova)
Viareggio (Lu) – Il piccolo principe
Viareggio (LU) – Romano
Lamporecchio (PT) – Atman a Villa Rospigliosi
Castelnuovo Berardenga (SI) – La Bottega del 30
Castelnuovo Berardenga (SI) – L’asinello (Nuova)
Castiglione d’Orcia (SI) – Osteria Perillà
Chiusi (SI) – I Salotti
Chiusdino (SI) – Meo Modo
Gaiole in Chianti (SI) – Il Pievano
San Casciano Dei Bagni – Fighine (SI) – Castello di Fighine
San Gimignano (SI) – Cum Quibus
San Gimignano – Lucignano (SI) – Ristorante al 43

UMBRIA

Due stelle

Baschi (TR) – Vissani

Una stella

Norcia (PG) – Vespasia

LAZIO

Tre stelle

Roma – La Pergola
Due stelle

Rivodutri (RI) – La Trota
Roma – Il Pagliaccio
Una stella

Acuto (FR) – Colline Ciociare
Lido di Latina (LT) – Il Vistamare
Ponza (LT) – Acqua Pazza
Fiumicino (RM) – Pascucci al Porticciolo
Labico (RM) – Antonello Colonna Labico
Fiumicino (RM) – Il Tino
Genazzano (RM) – Aminta Resort
Roma – Acquolina Hostaria in Roma
Roma – All’oro
Roma – Aroma
Roma – Assaje
Roma – Bistrot 64
Roma – Il Convivio-Troiani
Roma – Enoteca la Torre
Roma – Glass Hostaria
Roma – Imàgo
Roma – La Terrazza dell’Eden
Roma – Metamorfosi
Roma – Moma
Roma – Per Me
Roma – Pipero
Roma – Enoteca al Parlamento Achilli
Roma – Tordomatto
Roma – Idylio by Apreda (Roma)
Acquapendente – Trevinano (VT) – La Parolina
Viterbo (VT) – Danilo Ciavattini
Vitorchiano (VT) – Casa Iozzìa

CAMPANIA

Due stelle

Brusciano (NA) – Taverna Estia
Capri – Anacapri (NA) – L’Olivo
Ischia (NA) – Danì Maison
Massa Lubrense / Nerano (NA) – Quattro Passi
Sant’agata Sui Due Golfi (NA) – Don Alfonso 1890
Vico Equense – Marina Equa (NA) – Torre del Saracino

Una stella

Vallesaccarda (AV) – Oasis – Sapori Antichi
Telese (BN) – Krèsios
Telese (BN) – Locanda del Borgo
Caserta (CE) – Le Colonne
Bacoli (NA) – Caracol
Capri – Anacapri (NA) – Il Riccio
Capri – Anacapri (Na) – Mammà
Capri – Anacapri (Na) – Le monzù (nuova)
Castellammare di Stabia (na) – Piazzetta Milù
Ischia/Sant’Angelo (Na) – La Tuga (Nuova)
Ischia – Lacco Ameno (NA) – Indaco
Massa Lubrense / Nerano (NA) – Taverna del Capitano
Napoli – Il Comandante
Napoli – George Restaurant (Nuova)
Napoli – Palazzo Petrucci
Napoli – Veritas
Pompei (NA) – President
Quarto (NA) – Sud
Sant’Agnello (NA) – Don Geppi
Sorrento (NA) – Il Buco
Sorrento (NA) – Terrazza Bosquet
Torre del Greco (Na) – Josè Restaurant – Tenuta Villa Guerra (Nuova)
Vico Equense (NA) – Antica Osteria Nonna Rosa
Vico Equense (NA) – Maxi
Amalfi (Sa) – Glicine (Nuova)
Amalfi (SA) – La Caravella
Caggiano (SA) – Locanda Severino
Conca dei Marini (SA) – Il Refettorio
Eboli (SA) – Il Papavero
Maiori (SA) – Il Faro di Capo d’Orso
Mercato San Severino (SA) – Casa del Nonno 13
Paestum (SA) Le Trabe
Positano (SA) La Serra
Positano (SA) La Sponda
Positano (SA) – Zass
Ravello (SA) – Rossellinis
Ravello (Sa) – Il Flauto di Pan (Nuova)
Salerno (SA) – Re Maurì

ABRUZZO

Tre stelle

Castel Di Sangro (AQ) – Reale

Una stella

L’aquila (AQ) – Magione Papale
Guardiagrele (CH) – Villa Maiella
San Salvo (CH) – Al Metrò
Civitella Casanova (PE) – La Bandiera
Pescara – Café les Paillotes
Roseto degli Abruzzi (TE) – D.one Restaurant

PUGLIA

Una stella

Conversano (BA) – Pashà
Putignano (BA) – Angelo Sabatelli
Carovigno (BR) – Già Sotto l’Arco
Ceglie Messapica (BR) – Al Fornello-da Ricci
Ostuni (BR) – Cielo
Savelletri (BR) – Due Camini
Barletta (BA) – Bacco
Trani (Bt) – Memorie di Felix Lo Basso (Nuova)
Trani (BT) – Quintessenza
Lecce – Bros’
Manduria (Ta) – Casamatta (Nuova)
Andria (BA) – Umami (ristorante chiuso, comunicato dopo la stampa della guida)

BASILICATA

Una stella

Matera – Vitantonio Lombardo

CALABRIA

Una stella

Catanzaro (CZ) – Antonio Abbruzzino
Isola di Capo Rizzuto (KR) – Pietramare
Strongoli (KR) – Dattilo
Marina Di Gioiosa Jonica (RC) – Gambero Rosso
Santa Cristina d’Aspromonte (RC) – Qafiz

SICILIA

Due stelle

Licata (AG) – La Madia
Ragusa – Duomo

Una stella

Caltagirone (CT) – Coria
Catania – Sapio
Linguaglossa (CT) – Shalai
Riposto (Ct) – Zash (Nuova)
Salina (ME) – Signum
Vulcano (ME) – Cappero
Taormina (ME) – La Capinera
Taormina (ME) – St. George by Heinz Beck
Taormina (ME) – Otto Geleng al Timeo (Nuova)
Bagheria – I Pupi
Palermo – Bye Bye Blues
Terrasini (PA) – Il Bavaglino
Modica (RG) – Accursio
Ragusa – Locanda Don Serafino
Ragusa – La Fenice

SARDEGNA

Una stella

Cagliari (CA) – Dal Corsaro
Arzachena (OT) – ConFusion

 

Letto 4470 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti