Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Vino

Il Pinot Grigio delle Venezie DOC 2017 di Perlage : premiata l’eccellenza del Made in Italy

Dove London Wine Fair, - "The Global Pinot Grigio Masters"

Quandoil 21 maggio 2018

di Mariella Belloni

MappaArticolo georeferenziato

MEDAGLIA D’ORO AL CONCORSO “THE GLOBAL PINOT GRIGIO MASTERS“ DI THE DRINKS BUSINESS

L’etichetta dell’azienda porta il Made in Italy sul podio del più autorevole concorso enologico mondiale dedicato al Pinot Grigio


Perlage, azienda del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG con la più lunga esperienza nel biologico - certificata bio dal 1985 - è stata premiata con la medaglia d’oro al concorso organizzato dalla nota rivista inglese The Drinks Business. Il Pinot Grigio delle Venezie DOC 2017 dell’azienda ha infatti guadagnato il primo posto al “The Global Pinot Grigio Masters”, il più autorevole concorso enologico mondiale dedicato a quest’etichetta.

 

A contendersi la medaglia 100 vini provenienti da tutto il mondo (Australia, Ungheria, Francia, Moldavia, Stati Uniti, Nuova Zelanda, Slovenia, Regno Unito, Brasile e Italia). L’etichetta Perlage è stata premiata dopo una degustazione alla cieca che ha coinvolto un panel di Masters of Wine, Masters Sommelier ed importanti buyers di livello internazionale.

E’ questa l’Italia che sfida concorrenti di alto profilo, gareggia e vince sul palcoscenico mondiale, l’Italia del vino. La DOC delle Venezie ha portato in concorso etichette che sono frutto di un lavoro di salvaguardia e valorizzazione delle caratteristiche uniche del territorio e ha saputo raccontarlo al meglio anche all’estero attraverso vini di eccellenza.

Il clima favorevole dell’annata 2017 ha certamente contribuito alla qualità del Pinot Grigio delle Venezie DOC Perlage, perfetta espressione di un territorio particolarmente vocato per la coltivazione di questo vitigno.” - dichiara Andrea Gallina, enologo di Perlage - “Il Pinot Grigio di Perlage si è distinto per il perfetto bilanciamento tra sapidità, tenore zuccherino e acidità caratterizzato da un retrogusto persistente e aromi di frutta tropicale.”


Si tratta di una grande soddisfazione per Perlage, un risultato che ripaga del lavoro costante in vigna e in cantina nel massimo rispetto dell’ambiente e del territorio.

Il riconoscimento ottenuto testimonia il crescente interesse del mercato inglese verso le etichette della DOC delle Venezie, presentata proprio nell’ambito di questo concorso e definita da Patrick Schmitt, Master of Wine, firma di The Drinks Business e curatore del Global Masters “al vertice tra i migliori Pinot grigio al mondo”.

Perlage è la prima azienda biologica delle colline del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG, certificata fin dal 1985, oggi anche a certificazione biodinamica e vegan. L’azienda ha fatto del rispetto per l’ambiente e il territorio, per il vino e per il consumatore il suo fulcro, rimanendo legata alle tradizioni pur innovando costantemente per migliorarsi, affrontando ogni giorno nuove sfide. Nel 2005 è nato il primo Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Millesimato Biodinamico, nel 2008 il primo Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG senza solfiti e nel 2014 il primo Prosecco DOC certificato Vegan. Il 2016 è stato l’anno dell’Asolo Prosecco Superiore Docg Extra Brut e dall’estensione della linea senza solfiti Animae, dallo stesso anno l’intera gamma di vini Perlage è certificata 100% Vegan. Nel 2017 è nato l’Aperitivo Biologico, un ciclo di eventi itineranti dedicato al mondo bio

Letto 506 voltePermalink[0] commenti

Tags


Warning: min() [function.min]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 7

Warning: max() [function.max]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 8

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti