Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Food

Il 26 maggio arriva a Torino la grande Festa del BIO, l’evento in cinque tappe che porta il cibo biologico certificato nelle piazze d’Italia

DoveTorino (TO) - Piazza Vittorio Veneto

Quandoil 26 maggio 2018

di Mariella Belloni

MappaArticolo georeferenziato

Sabato a Torino la seconda tappa, da non perdere, della Festa del cibo biologico organizzata da FederBio

 

L’evento dell’anno approda nel centro storico di Torino per coinvolgere il grande pubblico con un corposo programma di show cooking, giochi, degustazioni e talk show.

 

Dopo il successo della tappa milanese, il 26 maggio arriva a Torino il Villaggio del BIO con un ricco programma di eventi. In piazza Vittorio Veneto, per tutta la giornata, dalle 10 alle 19, sarà possibile giocare, degustare i prodotti biologici Made in Italy e ascoltare in uno spazio aperto al confronto che coinvolgerà aziende, consumatori, giornalisti, blogger, esperti, studenti, adulti e bambini.

 

L’evento, organizzato da FederBio per promuovere la conoscenza e il consumo dei prodotti biologici certificati nel rispetto dell’ambiente, dell’uomo e della biodiversità, è stato reso possibile anche grazie alla collaborazione attiva degli sponsor presenti all’interno del villaggio che, con le loro degustazioni e i loro laboratori, hanno contribuito ad arricchire il palinsesto della giornata con attività informative e ludiche all’insegna dei sapori naturali e del sano divertimento.

 

La giornata avrà ufficialmente inizio alle ore 10; il saluto delle istituzioni è previsto per le ore 10.30, a seguire il primo talk dal titolo “Il valore del benessere animale in agricoltura biologica” per evidenziare che il principio guida degli allevamenti biologici è il miglioramento delle condizioni di vita degli animali in linea con gli standard predisposti da FederBio.

Nel pomeriggio, il secondo talk della giornata sarà anticipato dalla proiezione del video della campagna nazionale intitolata #ipesticididentrodinoi; al termine la tavola rotonda che verterà sullo stesso tema e avrà come titolo “Il ruolo centrale dell’azienda biologica nel nuovo paradigma agro-ecologico.”, a cura del progetto “Cambia la terra” promosso da FederBio in collaborazione con ISDE, Legambiente, LIPU e WWF.

 

Di grande interesse anche il contest “Dal Campo allo Scaffale, dal Produttore al Consumatore”, che prevede la partecipazione degli studenti e dei gruppi di lavoro delle facoltà di Agraria, Economia e Commercio e Scienze della Comunicazione di Torino. Le idee e i progetti saranno valutati da una giuria di esperti e il progetto migliore di ogni singola tappa parteciperà alla premiazione finale l’8 settembre a Bologna, tappa conclusiva del tour.

 

Il Villaggio del BIO ospita spazi espositivi per presentare i prodotti e servizi del mondo biologico e per spiegare al pubblico come leggere un’etichetta Bio, capire il significato di agricoltura biologica e biodinamica e conoscere tutti i benefici derivanti dal consumo di alimenti biologici. Diversi i momenti ludici pensati sia per gli adulti che per i più piccoli. Per gli amanti dei social, in particolare di Instagram, è aperto il concorso fotografico #scattailatoBIO: utilizzando questo hashtag, ogni partecipante può postare fino a 5 immagini che raccontino la propria idea di un mondo biologico e sostenibile; è previsto un premio finale che sarà assegnato all'autore dello scatto migliore. Tanti gli eventi dedicati ai bambini all’interno del Baby BIOpark: dal laboratorio Esperienza Tattile curato da Fileni BIO, che prevede un'esperienza tattile/sensoriale alla scoperta della filiera avicola biologica, alla merenda tutta BIO a cura di Rigoni di Asiago, Barilla e Granarolo, al laboratorio di riciclo creativo dei packaging.

 

Sempre nell’ottica della valorizzazione delle eccellenze del biologico Made in Italy, ci sarà uno spazio dedicato al contest “Buono è BIO”, organizzato per promuovere la formazione degli chef del futuro e avvicinarli all’uso in cucina di prodotti biologici certificati. In particolare, la dinamica del concorso prevede il coinvolgimento degli Istituti alberghieri con la realizzazione di un BIO Menù. Presenti in questa tappa torinese gli studenti dell’Istituto Professionale Statale “Colombatto”: i piatti più meritevoli che gli allievi hanno realizzato in classe saranno i protagonisti di alcuni show cooking in diretta dalle ore 13.00 sul palco dell’arena.

 

“La festa del biologico italiano in movimento sbarca a Torino e vuole essere una occasione unica per portare nelle piazze l’eccellenza del bio made in Italy e diffondere la conoscenza di un cibo sano, certificato e sostenibile verso il consumatore finale. –evidenzia Paolo Carnemolla, Presidente FederBio- Il biologico è la più autentica espressione del modello agricolo italiano, che valorizza la biodiversità, salvaguarda l’ambiente e opera secondo regole internazionali e di tracciabilità e rappresenta la via per il rilancio produttivo, economico e ambientale della filiera agroalimentare italiana”

 

Dopo la tappa torinese, la Festa del BIO si sposterà, nell’ordine, a Roma (9 giugno), Verona (23 giugno) per chiudere infine a Bologna (8 settembre).

Per maggiori informazioni: www.festadelbio.it

 

Letto 236 voltePermalink[0] commenti

Tags


Warning: min() [function.min]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 7

Warning: max() [function.max]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 8

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti