Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Vino

I MAGNIFICI DIECI...+ UNO! Il viaggio di lusso di Champagne Pommery per i brindisi al nuovo anno 2018

DoveHotel prestigiosi

Quandodal 31 dicembre 2017 al 01 gennaio 2018

di Mariella Belloni

Champagne Pommery è il perfetto compagno di viaggio per un affascinante percorso all’insegna della raffinatezza e dell’arte del bien vivre.
 L’itinerario disegna un percorso fatto di mete da sogno, tra città d’arte di millenaria storia, destinazioni tradizionali e più riservati luoghi dell’anima dove leggendari Hotel di lusso affascinano il viaggiatore con il loro savoir faire e l’accoglienza.

Dalle Alpi svizzere, dove si affaccia il raffinato The View sul lago di Lugano, fino alla Sicilia, all’insegna del relax, del benessere e dell’esperienza, sarà Champagne Pommery a rendere ancora più emozionale il viaggio. Così a Venezia al The Westin Europa & Regina sulle rive del Canal Grande, sulle Dolomiti della Val Passiria all’Hotel Stroblhof, sul Lago di Garda a LeFay Resort & Spa, a Rimini al Grand Hotel, dichiarato monumento nazionale, ed ancora nella rinascimentale Firenze del magnifico Four Seasons, all’oasi del benessere del Terme di Saturnia Spa & Golf Resort, nella città eterna nei leggendari Hotel del The Westin Excelsior Rome ed Hotel de Russie, per finire nella Sicilia barocca del Donnafugata Golf Resort Spa.

L’accoglienza festosa ed avvolgente che un calice di Champagne Pommery sa esprimere rendendo l’esperienza unica ed indimenticabile, quest’anno sarà riservata da una strettissima selezione di lussuosi e prestigiosi Hotels da sogno.

Ma non solo, anche a Natale, il grande Chef Andrea Berton ha voluto riservare ai suoi ospiti una chicca, ovvero una verticale dei grandi millesimi di Cuvée Louise, dal 2000 in versione magnum, al 2004 Brut e per finire al Rosé 2003, l’abbinamento con la prelibatezza delle sue portate, appositamente da lui create, ha deliziato questo momento esaltando ancora di più l’esperienza gastronomica.

Il brindisi al nuovo anno celebra un rito propiziatorio alla festa ed alla condivisione, ovunque avvenga questo rito Champagne Pommery è il grande protagonista dell’arte di saper vivere.

A proposito della MAISON VRANKEN-POMMERY A REIMS

Dal 1836, la Maison Pommery è un universo prestigioso fatto di raffinatezza, eleganza e tradizione, ma anche di quel singolare tocco che ha fatto del suo Champagne un’opera d’arte, o più propriamente, un’opera dell’Arte di Vivere. Tutti gli assemblaggi della Maison sono pensati per dare allo Champagne leggerezza e raggiungere la perfetta armonia tra sapori ed emozioni.

Il Domaine Pommery si estende oggi su 50 ettari tra edifici e giardini che affascinano i visitatori, in particolare per l’architettura neo-gotica elisabettiana che contraddistingue gli edifici. Per volontà di Madame Pommery, il centro produttivo del Domaine è diventato un luogo splendido, visitato ogni anno da migliaia di persone. L’architettura, i vitigni coltivati a giardino e lo splendido paesaggio che li circonda: tutto nel Domaine prende vita dalla vivace bellezza che affonda le radici nella terra della Champagne.

La visita prosegue sottoterra, lungo i 18 chilometri di imponenti cantine ricavate da 120 antiche cave di gesso di origine gallo-romana: un ambizioso progetto realizzato in dieci anni di lavori dal 1868 al 1878.

La visita a questa “cattedrale sotterranea” è superba: vi si accede da una sontuosa scalinata di 116 gradini che porta a 30 metri sotto terra, aprendo ad uno degli spettacoli più imponenti delle Maison di Champagne.

Nel 1874, grazie alla visione ed intuizione di Madame Louise Pommery, il mondo intero conobbe il primo Brut Millesimato della storia dello Champagne: un gusto ed un dosaggio che hanno cambiato lo stile e l’approccio del vino più celebre al mondo. Se oggi si beve Champagne Brut, lo si deve alla Maison Pommery.

Dal 2002 la Maison Pommery è divenuta di proprietà del Gruppo Vranken-Pommery Monopole, secondo produttore mondiale di Champagne. Il portafoglio dei marchi comprende Vranken, Diamant, Demoiselle, Charles Lafitte ed Monopole Heidsieck & CO.Inoltre il Gruppo vanta proprietà nel sud della Francia nelle aree di Provenza e Camargue dove è leader nella produzione di vini Rosé con i marchi Chateau La Gordonne e Domaine de Jarras, ed anche in Portogallo, nella zona del Douro Superiore, con i marchi Rozès, Terras do Grifo e Sao Pedro Das Aguias.

Per l’estensione dei vigneti di proprietà nelle aree sopra citate, viene definito il più grande “Vigneto d’Europa”. In Italia, tutti i marchi del Gruppo sono distribuiti dalla Filiale Italiana di Vranken-Pommery Monopole prossima al traguardo dei 10 anni di attività, guidata dal CEO Mimma Posca.

 

Letto 750 voltePermalink[0] commenti

Tags


Warning: min() [function.min]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 7

Warning: max() [function.max]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 8

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti