Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Food

Scalda i motori la Festa del Torrone di Cremona 2014

DoveCentro città

Quandodal 15 novembre 2014 al 23 novembre 2014

di Mariella Belloni

MappaArticolo georeferenziato

160 eventi tra gusto, arte e storia per l’occasione più golosa dell’anno

Ospiti Frankie hi-nrg, Giorgio Rocca e omaggio a Mina

Nove giorni, 160 eventi, oltre 250 mila visitatori solo nell’edizione passata. Sono questi i numeri della Festa del Torrone di Cremona, la kermesse più dolce dell’anno che quest’anno, dal 15 al 23 novembre, porta nella città  lombarda (e non solo) un calendario fittissimo di spettacoli, show cooking, laboratori per bambini, degustazioni, musica live, incontri, parate storiche e tanto altro, patrocinata da Expo 2015 e Regione Lombardia, e promossi da Provincia, Comune e Camera di Commercio di Cremona. 

Anche quest’anno, dopo 17 edizioni, un caleidoscopio di eventi di varia natura celebrerà la grande eccellenza del torrone che rappresenta Cremona e l’Italia nel mondo, trasformando il centro della città in un grande salone del gusto a cielo aperto, con un villaggio commerciale e una ricca serie attività di animazione nel territorio. Protagonisti saranno oltre 150 produttori di torrone dall’Italia e dal mondo, dai piccoli artigiani alle aziende storiche che hanno reso celebre e amato il dolce cremonese.

GUSTO

Tantissime le iniziative per i golosi, con degustazioni continue per le vie di Cremona e presentazioni di torroni speciali e di ricette originali dedicate al dolce lombardo: dal gelato alle preparazioni con pistacchi, cioccolato, caffè, limoncello; dalle ricette salate ai torroni artigianali preparati al momento e con ingredienti naturali di altissima qualità.

Oltre agli show cooking d’autore ad opera di grandi nomi come Iginio Massari, Alberto Naponi e Maurizio Santin, decine di pasticcieri e maestri gelatieri si sfideranno in appassionanti contest davanti a giurie di qualità, come nella “Disfida del gelato gastronomico” che coinvolge tutte le province lombarde. Ci sarà sfida anche tra i piccoli aspiranti pasticcieri, come gli studenti di Cremona che hanno partecipato a un vero e proprio talent show del torrone, da vedere sui maxi schermi in piazza in vista della premiazione del vincitore nei giorni di manifestazione.

STORIA

Per celebrare le radici storiche del dolce cremonese anche quest’anno nella cornice di Piazza del Comune va in scena l’immancabile rievocazione del matrimonio tra Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti, l’occasione che, secondo tradizione, diede vita al dolce ad opera di due pasticceri lombardi. Un corteo di oltre 150 figuranti partirà da Milano e a Cremona sfilerà per le vie del centro storico della città tra le acrobazie degli sbandieratori, musicisti e le splendide figure delle dame e dei cavalieri. Il prestigioso matrimonio ha ispirato anche il Palio del Torrone, una gara di tiro con l’arco in cui ogni arciere, accompagnato dalla sua dama, rappresenterà una città lombarda, fino alla premiazione del vincitore direttamente dalle mani di Bianca Maria, tra giochi di fuoco e sbandieratori. Spazio anche a una rievocazione storica della corte asburgica della Principessa Sissi organizzata in collaborazione con l’APT di Madonna di Campiglio, con tanto di sfilata di imperatore, cortigiani, dame e cavalieri. In occasione della festa, inoltre, torna il “Treno del Torrone” un viaggio d’altri tempi su una vera e propria locomotiva a vapore (un esemplare unico costruito a Berlino nel 1922), che le Ferrovie Turistiche Italiane mettono a disposizione per raggiungere Cremona da Milano Lambrate.

TECNOLOGIA 

Il torrone si fa sempre più digitale. Il tema dell’anno, la multimedialità, quest’anno apre le porte a una rassegna speciale di eventi -“Se il futuro è smart” - dedicati all’innovazione.

Dal coinvolgimento di un centinaio di foodblogger, impegnati nella preparazione di piatti a base di torrone, alla partecipazione di IBM Watson, il più avanzato sistema di intelligenza artificiale capace di interagire con l’uomo e di reinterpretare le ricette in maniera originale. In    uno spazio attrezzato con smartphone, tablet e PC i partecipanti alla festa saranno inoltre accolti da studenti del Politecnico di Milano che illustreranno loro in 5 minuti le pillole di base per l’utilizzo dei principali social network, senza dimenticare gli over 65 protagonisti della creazione di un blog sul torrone. Un appuntamento tutto declinato al femminile indagherà, poi, sul rapporto tra donne, tecnologia e cibo.Non mancherà naturalmente l’occasione per discutere di innovazione, smart cities e multiutility del futuro, minori e Internet in dibattiti e incontri con istituzioni ed esperti. Un programma nutrito che sarà raccontato da redattori sui canali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Pinterest) con l’hashtag #festadeltorrone e filmato anche grazie all’utilizzo di un drone ad alta tecnologia.

ARTE E DIVERTIMENTO

La Festa sarà infine un grande momento di divertimento e promozione dell’arte a 360°. A bambini e ragazzi sono dedicati laboratori artistici interattivi per imparare giocando i segreti del torrone e non solo, attraverso cacce al tesoro, film, fiabe, fumetti, sfide di disegno tra carta, colori e tablet di ultima generazione. Oltre agli spettacoli di action painting acrobatico, i mosaici floreali e altre originali suggestioni artistiche, anche la musica sarà grande protagonista, con marching band, spettacoli itineranti per le vie della città, concerti in Cattedrale.

Grandi protagonisti saranno Mina (celebrata con i versi delle sue canzoni scritti nelle vetrine dei negozi in centro e un concerto interamente dedicato alla “Tigre di Cremona”) e Frankie HI NRG, che riceve il Torrone d’Oro per il suo forte legame con la città di Cremona, dove vive. Tra gli ospiti anche Giorgio Rocca, testimonial dello slalom campigliano di Coppa del Mondo di sci alpino, e un visitatore speciale: Foody, la mascotte di Expo 2015 ispirata allo stile dell’Arcimboldo, il cui celebre “Ortolano” è custodito proprio a Cremona. E infatti alla famosa opera sarà dedicata un’enorme infiorata di oltre 80mq alla qui realizzazione potranno partecipare tutti i visitatori. Eccezionalmente, sarà anche possibile visitare il cortile del Palazzo Fodri, per poter ammirare i famosi affreschi che ne abbelliscono le mura. Infine l’immancabile spettacolo di chiusura della Festa del Torrone che come da tradizione si terrà  nella suggestiva Piazza del Comune ed emozionerà il pubblico presente, mischiando effetti scenici spettacolari con interpretazioni live.

Cremona chiama Milano per la Festa del Torrone: dal Castello Sforzesco al Duomo la parata storica con oltre 150 figuranti

La Festa del Torrone di Cremona, in scena dal 15 al 23 novembre, chiama in causa la città di Milano. Si rinnova così un gemellaggio che da anni lega le due città alle stesse radici storiche - quelle della famiglia Sforza/Visconti - che fecero da sfondo secondo la leggenda alla nascita del dolce più famoso d’Italia.

Sabato 22 novembre, infatti, partirà proprio dal Castello Sforzesco la parata di oltre 150 figuranti, che rievoca il matrimonio tra Bianca Maria Visconti e Francesco Sforza, durante il quale si dice sia comparso per la prima volta il dolce lombardo.
Secondo la tradizione, quando nel 1403 Bianca divenne ufficialmente la fidanzata del ventinovenne comandante Francesco Sforza, il padre di lei, Filippo Maria Visconti offrì allo Sforza Cremona e le altre terre come anticipo sulla dote di nozze ed in cambio dei suo servigi. Nel giorno prefissato, la sedicenne Bianca giunse nel cuore di Cremona, per celebrare le sue nozze, vestita di rosso, cavalcando un cavallo bianco con la gualdrappa d’oro. Quegli eventi rivivono oggi, per le strade di Milano e Cremona, in un affascinante corteo tra dame, cavalieri, giullari e sbandieratori che sfileranno, in preziosi abiti rinascimentali disegnati sui modelli dell’epoca e realizzati rigorosamente a mano.

Si parte alle 10.30 dal Castello Sforzesco e si prosegue fino a Piazza Duomo, per poi accompagnare Bianca Maria, dopo il saluto e la benedizione del padre, nel suo viaggio verso Cremona. Qui la rievocazione continua nel pomeriggio con il matrimonio nella piazza del Comune: Bianca Maria Visconti verrà scortata dalle sue dame di compagnia e si mostrerà alla popolazione, attendendo l’arrivo dello sposo davanti al Duomo, dove i due sposi verranno poi simbolicamente uniti in matrimonio dando inizio ai festeggiamenti.

Ma per raggiungere il cuore della Festa del Torrone a Cremona non si dovrà aspettare la parata del 22 novembre. Già il 15 novembre, infatti, dalla stazione di Milano Lambrate parte il “Treno del Torrone”, con le storiche carrozze “Centoporte” trainate da una autentica locomotiva a vapore del 1922, messe a disposizione dalle Ferrovie Turistiche Italiane, per rivivere la suggestione di un viaggio attraverso il passato prima di tuffarsi nella gioia e nel divertimento della festa cremonese.

Inoltre Trenord offre una convenzione ad hoc per raggiungere in treno Cremona da tutte le stazioni della Lombardia. Il biglietto speciale Trenord Free Time, chiamato Festa del Torrone 2014, è già in vendita presso le biglietterie Trenord abilitate, le emettitrici automatiche, i MyLink Point di Milano Cadorna e Milano Porta Garibaldi e online sul sito www.trenord/freetime. Con 33 euro per gli adulti e 14 euro per i ragazzi dai 4 ai 14 anni non compiuti (i bambini fino ai 3 anni non compiuti viaggiano, mangiano e partecipano gratuitamente alle visite della città), il titolo di viaggio include la possibilità di partecipare alle visite guidate della città e pranzare presso il Ristotorrone, nel cuore delle celebrazioni dell’evento più goloso dell’anno.

 

Letto 2362 voltePermalink[0] commenti

Tags


Warning: min() [function.min]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 7

Warning: max() [function.max]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 8

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti