Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Distillati

Bibendum Baladin “Vino Libero e Birra Viva”

DoveVia Ristori, 2 (ang. via Castel Morrone), Milano (MI) - Bibendum Baladin birraenoteca

Quandoil 21 maggio 2014

di Mariella Belloni

MappaArticolo georeferenziato

A Milano si torna a parlare di Baladin. Dopo le tante inaugurazioni che negli ultimi mesi hanno visto protagonista Baladin e la birra artigianale, il nuovo locale milanese di via Solferino, l’Hamburgeria Hambo di Mondovì, il torinese Open e la più recente apertura all’interno del Mercato di Mezzo di Bologna, mercoledì 21 maggio 2014 sarà un’altra data importante per la grande “famiglia” di Teo Musso. È, infatti, la data in cui verrà presentato ufficialmente a pubblico e stampa Bibendum Baladin.

Un’altra birreria? No...
Un beershop? Nemmeno...
Si parla di “Vino libero”, quindi si potrebbe pensare a un’enoteca...Ma non è così.
Bibendum Baladin è una birraenoteca, un nuovo luogo dove il mondo della birra artigianale si fonde con il mondo del vino, un indirizzo dove vini e birre vive avranno via via la stessa attenzione, visto che già hanno “pari dignità”...
A crederci fortemente sono gli artefici di questo progetto: Teo Musso, che da anni sfiora il mondo del vino con le sue birre, e i suoi soci in Baladin Milano Vincenzo Corlito e Dario Amoretti, creatori di Bibendum. Sì, perché il locale Bibendum era nato tre anni fa come enoteca, anche se da sempre delle birre in bottiglia avevano fatto capolino tra gli scaffali dove i grandi protagonisti erano i vini. Oggi il locale ha cambiato totalmente veste, ha una nuova insegna,
Bibendum Baladin, per l’appunto, e la stessa squadra di Baladin Milano.
E si rivolge a una clientela diversa rispetto agli altri locali Baladin: Bibendum Baladin vuole dedicare la giusta attenzione alle birre vive, nasce per far conoscere ai consumatori di vino il mondo dei birrifici, oltre a quello dei vini (soprattutto dei “Vini Liberi”), il tutto il un’ottica di qualità e secondo un indirizzo tutto italiano. Birre Vive italiane, vini italiani e persino i prodotti della cucina seguiranno questa via (l’unica concessione all’estero sarà la lista dei “superalcolici”).
Oggi sono ancora i vini i maggiori protagonisti di
Bibendum Baladin. Le birre vedranno un ingresso graduale per accompagnare la clientela in un percorso di conoscenza serio e attento.

Se oggi si possono bere principalmente etichette Baladin, con il tempo ci sarà spazio per nuovi birrifici, per nuovi protagonisti del mondo della birra artigianale italiana.

“Mi affascina molto, anzi mi diverte da morire l’idea, diventata oggi con Bibendum Baladin un progetto reale a tutti gli effetti, di fondere il mondo Baladin nel mondo del vino” spiega Teo Musso con il suo immancabile entusiasmo. “Da anni accarezzo questo mondo e oggi finalmente mi muovo da un’altra prospettiva. Per gli amanti del vino questa è sicuramente una novità ma sono sicuro –afferma deciso Teo – che insieme si potrà fare un percorso di crescita e scoperta estremamente interessante”.

Ed è stato proprio lui l’artefice dell’innamoramento di Enzo Corlito per la birra viva... Enzo, sommelier AIS, si è fatto per primo coinvolgere nel mondo estremamente variegato delle birre vive dal birraio Teo. “Quella della birra artigianale è un modo estremamente affascinante e mi ci sono appassionato in fretta” racconta Enzo Corlito, “è un mondo che è anche cultura e che vuole dire qualità. Ho sempre creduto che fosse giusto far conoscere anche la birra a chi beve solo vino”. Se, infatti, Enzo in Bibendum aveva già in carta delle birre in bottiglia, oggi può iniziare un percorso importante: “per me avere anche le birre alla spina (per il momento 6 e tutte Baladin) è il coronamento di un sogno. Non vedo l’ora di dimostrare, attraverso i nostri prodotti di alta qualità che caratterizzeranno il “menù del cibo”, “solo cibi sublimi”, e il “menù del bere” che vino e birra di qualità non hanno nulla da invidiare l’uno all’altra”.

Vi aspettiamo mercoledì 21 maggio 2014 alle ore 20.00. A tutti i milanesi, e non, che vorranno partecipare, all’ingresso verrà consegnato un tappo che consentirà di degustare gratuitamente un calice Teku di birra Baladin.

Bibendum Baladin

Via Ristori, 2 (ang. via Castel Morrone) 20129 Milano
tel: 02.29531654
email: bibendum.baladin@gmail.com www.facebook.com/bibendum.baladin
#BibendumBaladin

 

Letto 2699 voltePermalink[0] commenti

Tags


Warning: min() [function.min]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 7

Warning: max() [function.max]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 8

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area distillati

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti