Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Food

Roccafluvione celebra il famoso tartufo nero pregiato del Piceno al Festival “Truffle & Co”

DoveRoccafluvione (AP) - PalaTruffle

Quandodal 01 dicembre 2013 al 08 dicembre 2013

di Mariella Belloni

MappaArticolo georeferenziato

Aspettando il gran finale, l’oro nero del Piceno torna a brillare al festival del tartufo in corso di svolgimento a Roccafluvione fino a domenica 8 dicembre.

 

Il tartufo visto da Michele Bendini

 

Il protagonista dell'ultima serie di MasterChef Italia, 34 anni, originario di Città di Castello, sabato 7 dicembre sarà al Palatruffle di Roccafluvione (ore 16.30) dove è in corso Truffle & Co, il Festival del tartufo nero pregiato organizzato dal Consorzio Elabora. Il personaggio del momento, che grazie al talent show di Sky si è fatto conoscere per le sue abili doti culinarie anche se la sua professione sia un'altra, quella del veterinario, si esibirà in uno show cooking. Giornata ricca: RistoTruffle aperto a pranzo (da mezzogiorno) e a cena (dalle 18), con menù a base di tartufo nero pregiato.

 

Infine, in occasione della chiusura domenica 8 dicembre, di Truffle & Co, il primo festival del tartufo nero pregiato che da sette giorni anima Roccafluvione e le aree rurali del Piceno, sarà anche il grande giorno di Sebastiano Somma. Il popolare attore, che conosce bene il Piceno per aver girato film e fiction ad Ascoli, sarà l’ospite d’onore dell’asta del tartufo nero pregiato per l’evento di chiusura di Truffle & Co, organizzato dal Consorzio Elabora e sostenuto dal Gal Piceno. Arriverà nel primo pomeriggio come testimonial dell’evento e per partecipare alla prima asta del tartufo nero pregiato, che vedrà buyer collegarsi anche da Tokyo e New York. Qui incontrerà pubblico e ospiti della kermesse. “Sono molto legato alle Marche, ho parecchi amici tra Ascoli e San Benedetto del Tronto - dice Sebastiano Somma -. Quando posso, torno sempre con piacere. Per questo motivo ho accettato senza esitazioni l’invito”. “Truffle & Co si avvia a celebrare le giornate clou - sottolinea Patrizia Di Luigi, presidente di Elabora -. Avere Sebastiano Somma tra gli ospiti significa dare un tocco fashion alla rassegna”. “E’ stata una settimana molto intensa: tanto lavoro, ma anche tante soddisfazioni. Un grazie a tutti i collaboratori che hanno reso possibile la riuscita dell’evento”.

 

L’asta del tartufo avrà in diretta streaming buyer dall’America al Giappone. Non ci sarà, invece, Gioacchino Bonsignore, chiamato per impegni di lavoro con Mediaset a un viaggio non programmato in Cina. Domenica il PalaTruffle sarà aperto da mezzogiorno a mezzanotte: chef di prestigio serviranno il tartufo nero pregiato a pranzo e a cena. Tanti i momenti salienti. Prima dell’asta, che avrà inizio alle 16,30, avrà luogo la consegna del premio “Tartufo Nero Pregiato” a Beppe Bigazzi, celebre cultore dell’enogastronomia italiana e personaggio noto della televisione. A Bigazzi andrà un’opera in ceramica realizzata per l’occasione dall’artista ascolana Barbara Tomassini. Il momento culturale con Sebastiano Somma e l’asta saranno coordinati da Luca Sestilli.
L’asta del tartufo vede la collaborazione della ditta Angellozzi, Tartuficoltura di Roccafluvione. Dedita esclusivamente alla produzione delle tre varietà più pregiate di tartufi (bianco, nero pregiato, nero estivo), la Angellozzi rappresenta la continuazione di una tradizione giunta alla quinta generazione. Il lavoro, da cavatori di tartufo a imprenditori, ha attraversato tre secoli. La scelta di vendere esclusivamente allo stato fresco le consistenti quantità prodotte, garantendone con continuità la qualità delle forniture, ha reso l’azienda unica nel settore. Come vincente è stata la scelta di rifiutare la produzione degli aromatizzati ottenuti su base sintetica. Oggi Angellozzi è un colosso nel settore e vende soprattutto in Europa, in America e in Asia. Proprio grazie a due distributori dell’azienda di Roccafluvione saranno approntati due collegamenti in diretta streaming con Tokyo e New York: qui ci saranno buyer pronti a fare offerte per acquistare i migliori tartufi. Gli interessati a partecipare all’asta via web dovranno collegarsi al sito www.trufflenado.it e cliccare il bottone relativo all’asta.

Uno sguardo al menù di domenica 8 dicembre, tutto a base di tartufo nero pregiato: filetto di bianca marchigiana, tartelletta di brisée con ricotta di pecora, olive all’ascolana, lasagna, arrosto di vitello farcito, pollo, sfera di cioccolato a pranzo, tenera ascolana al tonno, crepes, spaghettone, raviolo, gnocchetti allo zafferano, tagliata, dolcenero a cena.

 

All’insegna del gusto le eccellenze del territorio piceno in mostra a Roccafluvione

 

C'è l'ortica raccolta e fatta essiccare per ricavarne foglie per tisane, c'è la crema per le mani fatta con cera d'api, c'è l’esposizione di tartufi e un olio extravergine di oliva tenera ascolana per combattere il colesterolo. E' la mostra di prodotti tipici allestita nel PalaTruffle. I produttori sono ospiti di Truffle & Co per far conoscere le eccellenze alimentari. Al banco dell'azienda “La Primula” di Montemonaco spiccano le erbe officinali raccolte in gran parte allo stato naturale nei boschi della valle picena e in parte coltivate nel terreno privato. “Vado io a raccoglierle – spiega Giovanni Leonardi, titolare insieme al figlio Antonio – le cerco tra i prati e i boschi. Quelle che crescono spontaneamente sono l'ortica, il sambuco (diuretico) e il biancospino (calmante). Quelle che invece coltiviamo sono la melissa, l'issopo, il finocchio, il carciofo e la lavanda”. In mostra anche un'azienda che da dieci anni ha iniziato a produrre l'olio extravergine dall'oliva tenera ascolana. E' l'oleificio di Rosina Silvestri, a Spinetoli. Ricco di polifenoli ha proprietà curative come abbassare il colesterolo cattivo. Ideale per chi ha problemi cardiovascolari, può essere un buon alleato per prevenire l'infarto. L'azienda lo produce anche per le pappe dei bambini perché i polifenoli aiutano a rinforzare l'organismo diminuendo le intolleranze alimentari. Sempre con l'olio delle olive di Silvestri si produce prodotti per la cosmesi. Burro cacao, crema per il corpo e shampo-doccia. Tra gli stand è presente anche un'attività artigianale che produce pasta all'uovo, “Le Bontà di Lucia”, che ha il punto vendita a Roccafluvione. Un pastificio a conduzione familiare dove è possibile trovare olive e lasagne al tartufo, oltre alle linee della pasta fatta in casa e dei dolci tipici. L'azienda Bosco d'Oro di Ascoli produce tartufo sia allo stato di raccolta sia in salse con vasetti anche di miele al tartufo da abbinare alle degustazioni di formaggi. In mostra un coltivatore di tartufi, Giulio Poli della Poli Tartuficoltura di Roccafluvione. “Abbiamo tartufo bianco e nero e anche piantine micorizzate certificate che possono essere piantate nelle tartufaie. Attraverso un fabbro creiamo i vanghetti, fatti a mano, indispensabili per non rovinare il tartufo prima di raccoglierlo”.

Gli espositori presenti al PalaTruffle: pizzi a tombolo di Gabriella Tassotti, azienda agricola Mario Mercuri (zafferano), azienda agricola “La Primula” (erbe e tisane), pasta all’uovo “La Bontà di Lucia”, oleificio Rosina Silvestri, azienda agricola Razzetti & Marcozzi (prodotti caseari biologici e salumi), azienda agricola Frattini (olio e vino), “Olivà” di Benito Mestichelli (formaggi e salumi), oleificio Angelini, Poli tartuficoltura, azienda agricola “Bosco d’Oro” (tartufi e prodotti tipici).

 

Letto 3413 voltePermalink[0] commenti

Tags


Warning: min() [function.min]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 7

Warning: max() [function.max]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 8

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti