Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Vino

A "Salotti del Gusto" Cucina e Vini eccellenti protagonisti in Alta Val Badia

DoveDolomiti Wellness Hotel Fanes (BZ) - Strutture Fanes Group

Quandodal 22 giugno 2013 al 24 giugno 2013

di Mariella Belloni

MappaArticolo georeferenziato

Svelati i nomi dei produttori vinicoli e agroalimentari selezionati per “Salotti del gusto”, in programma dal 22 al 24 giugno 2013 presso le strutture del Fanes Group di San Cassiano, tra le più storiche dell'Alta Badia e autentici gioielli di architettura e design, ed ora raffinata cornice dell'evento. Sarà presto sulla rete anche lo Chef contest “Living the taste” espressione corale di arte culinaria

 

È già possibile conoscere alcune delle aziende selezionate per partecipare a Salotti del gusto Alta Badia, i protagonisti che dal 22 al 24 giugno animeranno gli originali Salotti di degustazione, approfondimento e assaggio presso le raffinate strutture del Fanes Group di San Cassiano (Bz). Una tre giorni riservata ad un parterre di addetti ai lavori con l’obiettivo di diffondere la Cultura del gusto; un’accurata selezione per settore e distretto vinicolo, con l’intento di rappresentare qualità e peculiarità della produzione enologica e agroalimentare italiana di alta gamma, con qualche outsider internazionale.

Taste the wine
300 etichette, 40 produttori coinvolti con l’intento di affiancare i nomi storici alle realtà emergenti e di nicchia, all’insegna di un’accurata ricerca della tipicità e dell’eccellenza assoluta della gamma proposta.

Saranno presenti prestigiosi produttori della viticoltura italiana, dalle storiche cantine del Chianti classico come BARONE RICASOLI ai caratteristici vini del PODERE LA CHIESA. Dalla famiglia ALLEGRINI, simbolo della viticoltura in Valpolicella, agli Amaroni della cantina MASI. Tra i più rinomati spumanti italiani, le classiche bollicine del Trentino con ALTEMASI e CESARINI SFORZA, le bollicine più alte d’Europa della CAVE DU VIN BLANC ET DES MORGEX, i Franciacorta dei CONTI BETTONI CAZZAGO dove la storia incontra l’innovazione. E gli spumanti da uve autoctone dell’azienda Veneta FONGARO. L’Alto Adige è rappresentato da PETER DIPOLI che ci permette di condividere la sua passione per il Sauvignon. Dalla Sicilia i prestigiosi vini di PRINCIPE IBLEO e la deliziosa Malvasia di FENECH delle isole Eolie. Il Friuli è il fascino dei vini del CASTELLO DI BUTTRIO e dell’azienda DRIUS, viticoltori per tradizione nel rispetto della natura. Non poteva mancare il Montepulciano d’Abruzzo di MASCIARELLI e il Pecorino dell’azienda VALORI, i vini dell’azienda agricola “binomio“ di LA VALENTINA, nuova interpretazione del vitigno autoctono. La peculiarità dei vini dell’azienda VIGNA DI MORE nel cuore dell’Abruzzo. La Vernaccia di Oristano di SILVIO CARTA e i vini dalle colline saluzzesi di VIGNE MONTEDORO del Conte Francesco Bentivoglio. E ancora in P iemonte, dal cuore della zona del Barolo, la storica azienda di nicchia GIOVANNI MANZONE. Per finire con il “lambrusco grasparossa” prodotto da agricoltura biologica della FATTORIA MORETTO.

Taste the food
Di spessore anche le anticipazioni dal comparto agroalimentare.

HIRAN CAVIAR, unici produttori a disporre del caviale Beluga dell’Iran, con un proprio allevamento direttamente sul Mar Caspio e tre tipologie di caviale italiano con l’esclusiva lavorazione dei maestri salatori iraniani. MASO LUCH DA PCEI, che gioca in casa, con la sua selezione di formaggi freschi, stagionati e aromatizzati e lo yogurt con Omega-3 naturali in dieci varianti di gusto a km zero. ALPE PRAGAS con le marmellate, composte di frutta autoctona, mostarde, sciroppi di frutta, frutta sciroppata, la frutta da bere, originali gelatine di vino e la linea di composte biologiche. Il pregiato ZAFFERANO a fili, Fiore degli Dei, dell’azienda agricola VIGNE DIMORE e i TARTUFI, diamanti della terra, che non possono mancare in un evento organizzato dalla Compagnia del Tartufo.

Il maestro pasticcere Nicola FIASCONARO, noto a tutti i conoscitori, appassionati e gastronomi per i deliziosi torroni, croccanti, paste di mandorle, mieli, marmellate, liquori e poi le colombe e un panettone che è già leggenda. Nicola e i fratelli Martino e Fausto, sono a capo della Fiasconaro, azienda che da quattro generazioni è in prima linea nella produzione di eccellenze e nella salvaguardia delle tradizioni dolciarie siciliane difendendo e promuovendo l’utilizzo di materie prime a filiera cortissima e garantita. Per questo motivo, è stato ideato uno speciale “Premio Fiasconaro” che sarà assegnato allo chef dall’abbinamento più “dolce”.

Chef contest - Living the chef
Una panoramica anche sui “magnifici” chef coinvolti nell’originale contest sui social “Living the chef”; ricette d’autore e abbinamenti con i produttori Salotti del gusto in quella che non è una competizione, bensì un’espressione corale di arte culinaria volta a promuovere e divulgare un concetto universale di Gusto legato a professionalità, creatività e passione.

Ogni chef “costruirà” una ricetta intorno ad un ingrediente di un’azienda agroalimentare selezionata, scegliendo l’etichetta che meglio esalta le qualità del piatto dalla “Carta dei vini - Salotti del gusto”. L’abbinamento “raccontato per immagini” sarà veicolato nei mesi precedenti l’evento attraverso un concept accattivante e innovativo sui profili social e sul sito ufficiale della kermesse. Un modo per coinvolgere e avvicinare il grande pubblico alla Cultura tutta italiana del Gusto, con un gradimento generale che premierà ogni abbinamento per la sua peculiarità.

I primi protagonisti del Contest sono i seguenti. UGO ALCIATI con il nuovo progetto di prossima apertura del Ristorante “La Villa Reale della Bela Rosin” a Fontanafredda. TOMMASO ARRIGONI di “Innocenti Evasioni” di Milano, MANUEL ASTUTO “El Laurin” di Bolzano, PEPPE AVERSA del “Buco di Sorrento”, ITALO BASSI dell’”Enoteca Pinchiorri”, FRANCESCO BRACALI dell’omonimo ristorante di Massa Marittima. MORENO CEDRONI del “Moreno at Baglioni a Londra”, SIMONE CICCOTTI patron dell’”Antica Trattoria San Lorenzo di Perugia”, FILIPPO CRIPPA, personal chef trentino, LUIGI FERRARO del “Cafè Calvados Company” a Mosca, ENRICO FIORENTINI “IL Canneto” dello Sheraton Milano, ANNAVITTORIA IMPERATRICE de “La Fattoria di Clotilde” a Roma, MASSIMO LIVAN di “Antinoo’s”, Venezia, PHILIP MAISEL del “Dolomiti Welness Hotel Fanes”, a San Cassiano, LUCA MARCHESI del “Signor Sassi Middle East” Madinat al-Kuwait GIANCARLO PERBELLINI del “Ristorante Perbellini”, Isola Rizza, Verona. STEFANO PINCIAROLI di “PS Ristorante” a Cerreto Guidi, MIRKO PINNA e ROSSANO GRASSOLI “Al Samor” di Fiorano Modenese, GRAZIANO PREST del Ristorante “Tivoli” di Cortina d’Ampezzo, GILBERTO ROSSI del “Pepe Nero” a San Miniato, HUBERT RUBATSCHER di “La Sieia” a San Cassiano, MATTEO SCIBILIA dell’“Osteria della buona condotta” a Ornago (MB). MASSIMILIANO TELLOLI dello “Stallo del Pomodoro” di Modena, GIORGIO TROVATO di “Stefano’s Fine Food Factory” di Kiev, MAURIZIO URSO dell’”Alta Masseria Altamura - Alta Murgia”, MARCO VALLETTA, capitano della Nazionale Italiana Cuochi, ILARIO VINCIGUERRA dell’omonimo ristorante a Gallarate.

Durante l’evento gli chef presenti “racconteranno” ricette e abbinamenti in una “gustosa” tavola rotonda condotta dal giornalista di “TG5 Gusto” Gioacchino Bonsignore indossando gli originali grembiuli “SOLO CHEF cook & style” di Firenze creati per l’occasione in 20 colori differenti. “Solo Chef” realizzerà anche eleganti giacche per i master chef premiati da G. Bonsignore durante la serata di gala.

Molte anche le novità del programma; dal “Salotto Letterario” di Francesco Festuccia, giornalista e scrittore redazione cultura TG2, al “Salottino di Clara”, condotto dalla giornalista del Sole 24ore e di GustoChannel Clara Mennella. Uno spazio per originali “colloqui di Gusto” nei tre giorni della kermesse; un reportage work in progress, direttamente sul campo.

Living the taste - Taste the revolution
Un nuovo modo di comunicare le emozioni Made in Italy in tutto il mondo. Un concept rivoluzionario, un mix di eventi e web marketing per presentare le eccellenze italiane ai mercati nazionali e internazionali. Lo racconteranno in anteprima mondiale i fondatori del progetto Raffaella Corsi Bernini e Mauro Perrella, web manager internazionale ed esperto di comunicazione online.

“Salotti del gusto” è presentato dal Circuito Compagnia del Tartufo e Fanes Group, con il Patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, dell’Expo 2015, del Cervim, dell’Alta Badia e della Uir-Unione italiana ristoratori.

 

Letto 3561 voltePermalink[0] commenti

Tags


Warning: min() [function.min]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 7

Warning: max() [function.max]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 8

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti