Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in

Tags

alessandria, asti, barbera, denominazioni, doc, doc emilia romagna, doc lazio, doc lombardia, doc marche, doc piemonte, doc sicilia, doc toscana, doc umbria, doc veneto, docg, docg lombardia, docg piemonte, docg toscana, emilia romagna, friuli venezia giulia, garganega, glera, lazio, lombardia, macerata, marche, passito, piemonte, piemonte doc, rosso, sangiovese, sicilia, spumante, toscana, treviso, umbria, veneto, venezia, verona

Home > Autori > Vino > Doc e Docg

Doc e Docg

Montecucco Sangiovese DOCG

di Sergio Ronchi

Con Decreto del 9 settembre 2011 è stata istituita la DOCG Montecucco Sangiovese, approvata con relativo disciplinare e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 221 del 22 settembre 2011. La denominazione di origine controllata dei vini «Montecucco» nelle tipologie «Montecucco» Sangiovese e «Montecucco» Sangiovese riserva, riconosciuta con decreto del Ministero delle politiche agricole del 30 luglio 1998 è riconosciuta come denominazione di origine controllata e Garantita «Montecucco Sangiovese» ed e' riservata ai vini che rispondono alle condizioni ed ai requisiti stabiliti nel disciplinare di produzione. La zona di produzione delle uve atte alla produzione dei vini a Denominazione di Origine Controllata e Garantita “Montecucco Sangiovese” comprende i terreni vocati alla qualità ed idonei alla coltura della vite nei territori all’interno della provincia di Grosseto nei Comuni di Cinigiano, Civitella Paganico, Campagnatico, Castel del Piano, Roccalbegna, Arcidosso e Seggiano tutti in Provincia di Grosseto Base ampelografica: Sangiovese: minimo 90%; possono concorrere alla produzione di...
Letto 5437 volteLeggi tutto[0] commenti

Rosazzo DOCG

di Sergio Ronchi

La DOCG Rosazzo è stata approvata con Decreto Ministeriale del 14 ottobre 2011 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 249 del 25 ottobre 2011 nella sezione Vini DOP e IGP. In precedenza “Rosazzo” era una sottozona della DOC Colli Orientali del Friuli approvata il 20 luglio 1970. Questa DOCG è riservata al vino bianco composto da: Friulano per almeno il 50%, Sauvignon dal 20 al 30%, Pinot bianco e/o Chardonnay dal 20 al 30%, Ribolla Gialla fino al 10%. Possono concorrere altri vitigni con uve a bacca bianca idonei alla coltivazione per la provincia di Udine e presenti fino ad un massimo del 5%. La zona di produzione comprende vari comuni nella provincia di Udine. La produzione massima di uve è prevista in 8 tonnellate per ettaro (restando in una produzione di 86 ettolitri). I nuovi impianti dovranno avere una densità minima di 4.000 ceppi per ettaro e le viti non potranno produrre più di Kg. 2 di uva per ceppo. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo deve essere 12% vol. Con acidità totale minima di gr. 4 per litro ed estratto non riduttore minimo di gr. 19 per litro. Il vino deve essere messo in...
Letto 4571 volteLeggi tutto[0] commenti

Aleatico di Gradoli

di Sergio Ronchi

La DOC Aleatico di Gradoli è stata istituita nel lontano 1972 ma ha subito negli anni varie modifiche fino all'ultima del 2011. Esattamente la pubblicazione sul sito ufficiale Mipaaf risale al 30 novembre 2011. L'aleatico di gradoli viene prodotto in una zona ristretta e solo nei territori dei comuni di Gradoli, Grotte di Castro, San Lorenzo nuovo, Latera, tutti affacciato sul Lago di Bolsena in provincia di Viterbo. Gradoli si pronuncia con l'accento sulla a. Le denominazioni previste sono le seguenti: Aleatico di Gradoli Aleatico di Gradoli liquoroso Aleatico di Gradoli liquoroso riserva Aleatico di Gradoli passito Tutti i vini che sottostanno alle normative della DOC devono essere prodotti con uve Aleatico per almeno il 95%; possono essere aggiunte uve a bacca di colore analogo (bacca rossa) per un massimo del 5% e previste per la regione Lazio. Sono considerati idonei i vigneti che posti ad una altezza non superiore ai 600 metri sul livello del mare. Caratteristiche all'immissione al consumo: Aleatico di Gradoli, titolo alc. vol.12% di cui almeno il 9,5% svolto; acidità 4,5 g/l Aleatico di Gradoli liquoroso, titolo alc. Vol.17,5% di cui almeno...
Letto 5958 volteLeggi tutto[0] commenti

Grance Senesi DOC

di Sergio Ronchi

Grance Senesi Con pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n. 36 del 14.06.2010 e successiva modificazione con Decreto Ministeriale del 30.11.2011, pubblicato sul sito ufficiale del Mipaaf - Sezione Qualità e Sicurezza - Vini DOP e IGP, è stato approvata la DOC “Grance Sensesi”. La denominazione di origine controllata "Grance Senesi" è riservata ai vini che rispondono alle condizioni ed ai requisiti prescritti dal disciplinare di produzione per le seguenti tipologie: "Grance Senesi" Rosso, "Grance Senesi" Rosso Riserva "Grance Senesi" Bianco "Grance Senesi" Passito "Grance Senesi" Vendemmia Tardiva "Grance Senesi" Canaiolo "Grance Senesi" Sangiovese "Grance Senesi" Merlot "Grance Senesi" Cabernet Sauvignon "Grance Senesi" Malvasia Bianca lunga. Composizione ampelografica: “ Grance Senesi “ Rosso - “ Grance Senesi “ Rosso riserva: Sangiovese : minimo 60% Possono concorrere alla produzione di detto vino, fino ad un massimo del 40%, le uve a bacca rossa provenienti da altri vitigni idonei alla...
Letto 5190 volteLeggi tutto[0] commenti

Alta Langa DOCG

di Sergio Ronchi

Come pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 56 del 9 marzo 2011 il ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha decretato in data 21 febbraio 2011 l'approvazione della DOCG Alta Langa. Abbiamo quindi una nuova DOCG nel Piemonte dal 2011, questa DOCG fa riferimento a vini spumanti metodo classico prodotti con uve Pinot Nero e Chardonnay. Con l'introduzione di questa nuova DOCG si intuisce l'intenzione di identificare un'altra zona di produzione di vini spumanti di qualità dopo Franciacorta, Trento e Oltrepò Pavese. La denominazione di origine controllata e garantita "Alta Langa" è riservata ai vini spumanti, ottenuti esclusivamente con la rifermentazione in bottiglia, che rispondono alle condizioni ed ai requisiti prescritti dal disciplinare di produzione.per le seguenti tipologie: Alta Langa spumante, titolo alcolometrico volumico minimo 11,5% Alta Langa spumante riserva, titolo alcolometrico volumico minimo 11,5% Alta Langa spumante rosato, titolo alcolometrico volumico minimo 11,5% Alta Langa spumante rosato riserva, titolo alcolometrico volumico minimo 11,5% La denominazione di origine controllata e garantita...
Letto 5334 volteLeggi tutto[0] commenti

Sergio Ronchi

Sergio Ronchi


 e-mail

Appassionato di vino da molto tempo, ho organizzato vari eventi di presentazione prodotti utilizzando varie location a Milano, Padova, Bergamo e Roma....

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss di questa rubrica

Pubblicità Ultimi Commenti