Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in

Tags

alessandria, asti, barbera, barolo, cabernet sauvignon, campania, chardonnay, cuneo, degustazione, degustazione vino, degustazioni, emilia romagna, evento, evento vino, firenze, friuli, friuli venezia giulia, genova, lazio, liguria, lombardia, marche, merlot, nebbiolo, news, news vino, piemonte, puglia, sangiovese, sicilia, toscana, trentino, trentino alto adige, trento, treviso, veneto, verona, vino, wine

Home > Vino > Regolamento

Regolamento della commissione di Tigulliovino.it

Qui di seguito riportiamo integralmente il regolamento della commissione degustatrice di tigulliovino.it.

REGOLAMENTO UFFICIALE DELLA COMMISSIONE DEGUSTATRICE

Per partecipare alla Commissione di Tigulliovino.it Ŕ necessario sottoscrivere il presente regolamento e seguirne le regole.
Ogni membro della Commissione degustatrice conserva copia del regolamento. Il Titolare di Tigulliovino.it, Filippo Ronco, conserva una copia del regolamento con le firme di tutti gli aderenti, un registro con le qualifiche di ogni membro all'interno della commissione ed un secondo registro, dove annota le presenze alle degustazioni e l'attivo di parteciapazioni di ciascun membro.
  • 1) REGOLE GENERALI

    Tigulliovino.it si avvale di una commissione degustatrice per l'analisi delle campionature inviate dalle aziende nell'ambito del servizio "L'azienda del mese", offerto, promosso ed organizzato dal sito internet omonimo.
    I risultati ottenuti durante le sedute di degustazione sono pubblicati online su tigulliovino.it nella sezione "L'azienda del mese" : http://www.tigulliovino.it/vino/az_mese.htm .
    I risultati di tutte le aziende sono conservati in uno storico all'interno del sito ed archiviati per regione.

  • 2) COMPOSIZIONE DELLA COMMISSIONE DEGUSTATRICE
    • - Titolare di Tigulliovino.it,
    • - Degustatori esperti,
    • - Degustatori ad honorem,
    • - Aiutanti di campo.

    Ad ogni membro, in funzione della qualifica ricoperta all'interno del gruppo, sono attribuiti diversi compiti, diritti ed oneri.
    L'accesso alla Commissione Ŕ subordinato alla sottoscrizione del presente regolamento, all'accettazione delle sue regole ed all'approvazione del Titolare congiuntamente ai Degustatori esperti e/o ad honorem, secondo le regole sotto riportate.
    Le degustazioni si svolgono alle scadenze di volta in volta segnalate dal Titolare ai membri della commissione.
    Il luogo delle degustazioni, la data e l'ora, sono comunicate agli aderenti tramite posta elettronica e/o messaggio su telefono cellulare.
    La conferma della presenza alla degustazione Ŕ sempre gradita.

  • 3) QUALIFICHE ALL'INTERNO DELLA COMMISSIONE DEGUSTATRICE
    • a) Il titolare e responsabile del sito internet Tigulliovino.it
      Ricopre questa qualifica/funzione Filippo Ronco.
      E' colui che ha ideato e creato Tigulliovino.it.
      Compila le schede di degustazione durante le sedute della commissione e le trasferisce online al momento della pubblicazione.
      Controlla che tutto, prima, durante e dopo le degustazioni, si svolga in modo regolare.
      Assumendosi ogni responsabilitÓ, in caso di controversia fra i degustatori fa da arbitro imparziale.
      Ha facoltÓ di non pubblicare contenuti ritenuti lesivi per le aziende, per lui stesso, per la commissione o per la vita e l'immagine del sito internet tigulliovino.it e/o di quelli ad esso collegati.
      Convoca la Commissione, prende i contatti con le aziende, si occupa delle prenotazioni e dell'arrivo delle campionature.
      Organizza le degustazioni e comunica adeguatamente ai membri della commissione date, orari e luoghi d'incontro.
      Il Titolare tiene altresý un registro delle sedute (su supporto informatico), sul quale annota le presenze, i vini degustati e le rispettive aziende.
      In particolare, per cio' che concerne la valutazione dei vini e l'assegnazione dei punteggi, al termine di ogni degustazione raccoglie le schede compilate e firmate dai degustatori esperti e ad honorem e ne verifica la corretta compilazione. Effettua l'assegnazione del punteggio finale per ogni vino facendo la media aritmetica dei risultati di ogni scheda arrotondando, eventualmente, per eccesso
    • b) I "degustatori esperti".
      Questa funzione Ŕ ricoperta dai degustatori professionisti di tigulliovino.it. Devono avere un titolo che li qualifichi come degustatori (Sommelier professionisti, sommelier non professionisti, assaggiatori Onav, giornalisti enogastronomi.ecc.) e/o lunga esperienza nel settore enologico/enogastronomico.
      In larga parte sono fondatori della commissione degustatrice.
      Nuovi degustatori esperti possono essere ammessi dal Titolare con parere favorevole di almeno tre membri che giÓ possiedono tale qualifica all'interno della commissione e/o di 3 degustatori ad honorem.
      Alla fine di ogni seduta sottoscrivono, insieme al Titolare, le schede di degustazione.
      Per ogni degustazione, i degustatori esperti, non possono essere meno di due (piu' il Titolare), pena la non validitÓ della degustazione.
      Hanno diritto di voto (compilazione e firma della scheda) durante le degustazioni. Dopo quattro assenze consecutive di un degustatore esperto, non giustificate (con qualsiasi mezzo), lo stesso viene declassato ad aiutante di campo e perde il diritto di voto.
      I degustatori esperti, a turno, mettono a disposizione le proprie strutture per ospitare le sedute della commissione degustatrice.
    • c) "Degustatori ad honorem".
      Sono i "grandi saggi" di Tigulliovino.it.
      Partecipano anche solo saltuariamente alle degustazioni, danno un contributo di esperienza e immagine importante alla Commissione, collaborano alla crescita del sito con i loro apporti culturali.
      Nei casi piu' difficili puo' essere richiesto il loro parere che diviene vincolante per tutta la commissione.
      Durante le degustazioni hanno diritto di voto (compilazione e firma della scheda). Restano sempre in carica.
      L'ingresso nella commissione come "degustatore ad honorem" Ŕ deciso all'unanimitÓ tra degustatori esperti e titolare, lo stesso vale per il passaggio da degustatore esperto a degustatore ad honorem.
    • d) Aiutanti di campo
      Possono essere sommeliers, assaggiatori ONAV, soci Arcigola ecc. professionisti o semplici appassionati del vino, che contribuiscono alla riuscita delle degustazioni.
      Ne fanno parte tutti coloro che entrano per la prima volta nella commissione, salvo che non si tratti di personalitÓ di grande e provata esperienza, per i quali si discuterÓ all'interno della commissione (tra Titolare, degustatori esperti e, se presenti, ad honorem) l'eventuale ingresso con altra qualifica.
      Gli aiutanti di campo sono ammessi nella commissione senza formalitÓ, possono partecipare alla discussione ma non hanno diritto di voto (non compilano le schede e non le firmano) e non possono prendere decisioni circa l'ingresso o l'uscita di altri membri.
      Dopo almeno 5 mesi di degustazioni senza assenza, ove siano presenti idonei requisiti di professionalitÓ, vengono ammessi tra i degustatori esperti, con i relativi diritti ed oneri.
  • SCHEDA DI DEGUSTAZIONE E METODO DI ASSEGNAZIONE DEI PUNTEGGI

    La commissione degustatrice di tigulliovino.it si serve, per la valutazione dei vini e l'assegnazione dei rispettivi punteggi, di apposito modello di scheda visibile anche online sul sito internet tigulliovino.it : http://www.tigulliovino.it/vino/scheda.htm
    Ogni scheda, una volta compilata in ogni sua parte, va firmata dal degustatore esperto o ad honorem e consegnata al Titolare che ne controlla la corretta compilazione. In particolare, il Titolare effettua l'assegnazione del punteggio finale per ogni vino facendo la media aritmetica dei risultati di ogni scheda e arrotondando, eventualmente, per eccesso al primo punto intero successivo.

Pubblicità Campionature Vini Risorse Interagisci Ultimi Commenti