Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Olio

Frantoio Il Cavallino

Frantoio Il Cavallino
Via Paratino 43 Bibbona (LI)
spacer
Telefono Telefono: 0586.677383
spacer
Indirizzo web Web: www.ilcavallino.it
spacer
Indirizzo Email E-mail: info@ilcavallino.it
Mi presento: sono Romina Salvadori e con l'aiuto indispensabile della mia famiglia produco olio extravergine d'oliva in quel di Bibbona, sul magnifico litorale toscano a sud di Livorno. Noi, famiglia Salvadori abbiamo fatto dell'olio extravergine d'oliva il nostro modo di vivere, di concepire la vita e suoi ritmi, prima ancora di considerarlo il nostro lavoro. E non potevamo che fare Olio extravergine d'oliva in una zona che ha tradizioni secolari nella olivicoltura. Mio padre Franco, nell'immediato dopoguerra ha dato impulso alla tradizione di famiglia, ponendo le basi di quella che oggi Ë considerata un fiore all'ochiello del variegato panorama oleario toscano.

Penso che già nel cognome di famiglia ci sia il nostro destino, come persone, come imprenditori. A noi piace immaginarci come i salvatori, i continuatori di una tradizione che si perde nei secoli. Da un crogiolo di esperienza, di razze, di eventi succedutisi nei secoli, abbiamo ricevuto in dono un terroir meraviglioso, votato come pochi a coltivare l'ulivo. Dagli Etrusci, ai Romani, all'alto Medio Evo con una forte ed influente presenza dei Templari, alle nobili famiglie che su questo lembo di Toscana esercitavano la Signoria, tutto ha concorso a di-segnare questo terroir. Oggi tocca a me l'importante compito, di continuare a preservare, migliorare, implementare una tradizione che deve essere salvaguardata. Siamo coinvolti, la mia famiglia ed io, nella produzione olio extravergine di altissima qualità, convinti che questo sia il miglior modo per onorare e
perpetuare la tradizione che questo terroir ha insita da secoli.

Ci impegnamo quotidianamente, nell'esercizio difficile della salvaguardia della qualit‡ senza compromessi, applichiamo le migliori teconologie che ci permettono di avere un prodotto genuino, salutistico, perfetto interprete del territorio. Le tecnologia aiutano, agevolano il nostro lavoro, in nessun caso possono sostituire il lavoro dell'uomo.
L'Olio extravergine d'oliva del Il Cavallino, è l'insieme di territorio, tradizione, competenza, passione che anima noi Salvadori, nell'antica arte olearia Ogni vostra visita nella nostra azienda, Ë motivo di stimolo e allo stesso tempo di conforto, per farci proseguire sulla strada intrapresa.

Per questo vi aspettiamo . . .
Leggi tutto[3] degustazioni

Ultime aziende degustate

Pubblicità Campionature Olio Risorse Interagisci

 feed rss area olio

Archivio

Articoli correlati: Area olio

  • Virgilio Pronzati

    L'olio d'oliva: condimento, salute e...
    Virgilio Pronzati in Olio

    Pubblicato il: 22 settembre 2013 alle 15:42Pubblicato il: 22 settembre 2013 alle 15:42

    Poche piante come l’olivo caratterizzano il paesaggio della maggior parte delle regioni italiane. La sua diffusione è seconda a quella della vite. E tanto diffuso che sembra quasi nativo del nostro Paese. In realtà la sua origine oltre che antica e molto lontana. Recenti studi fanno risalire il suo luogo di nascita in un vasto comprensorio che comprende...

    letto [12133] volteLeggi tutto[0] commenti
  • Virgilio Pronzati

    Premio Leivi 2013 - L'eccellenza olearia...
    Virgilio Pronzati in Olio

    Pubblicato il: 05 agosto 2013 alle 17:41Pubblicato il: 05 agosto 2013 alle 17:41

    Con le sue diciannove edizioni, Il Premio Leivi si conferma il più autorevole concorso oleario della Liguria e tra i più significativi del nostro Paese.  Nato quasi in sordina nel lontano 1994 e promosso dal Comune di Leivi col sostegno della Camera di Commercio di Genova, il Premio è la testimonianza della vocazione olivicola del territorio. ...

    letto [20715] volteLeggi tutto[0] commenti
  • Virgilio Pronzati

    Premio Leivi 2012 - 18 anni di...
    Virgilio Pronzati in Olio

    Pubblicato il: 06 agosto 2012 alle 01:58Pubblicato il: 06 agosto 2012 alle 01:58

    Il Concorso è diventato maggiorenne
. Il Premio Leivi è il più autorevole concorso oleario della Liguria.  Promosso dal Comune di Leivi col sostegno della Camera di Commercio di Genova e il patrocinio d’altri importanti enti ed associazioni, il Premio è la testimonianza della vocazione olivicola del territorio.  Una coltura...

    letto [15088] volteLeggi tutto[0] commenti
  • Anna Zorloni

    Fleotribo dell'olivo
    Anna Zorloni in Malattie dell'Olivo

    Pubblicato il: 17 aprile 2012 alle 09:58Pubblicato il: 17 aprile 2012 alle 09:58

    Il fleotribo, Phloeotribus scarabaeoides, è un coleottero appartenente alla famiglia degli Scolitidi, che attacca principalmente l’olivo e, talvolta, altre piante ospiti, prevalenetmente oleaceae. L'adulto ha il corpo compatto e nerastro, lungo circa 2-3 mm, con antenne “flabellate”. La larva, invece, ha il corpo biancastro, ricurvo e carnoso, lungo...

    letto [11887] volteLeggi tutto[0] commenti
  • Anna Zorloni

    Rogna dell' olivo
    Anna Zorloni in Malattie dell'Olivo

    Pubblicato il: 14 febbraio 2012 alle 10:36Pubblicato il: 14 febbraio 2012 alle 10:36

    È una malattia molto comune, presente in tutte le regioni di coltivazione dell'olivo, provocata dal batterio Pseudomonas savastanoi. Colpisce prevalentemente i rami più giovani della pianta, determinando la formazione di tipiche tuberosità tumorali irregolari, inizialmente piccole e di colore grigio-verde, che successivamente aumentano di dimensioni e...

    letto [12591] volteLeggi tutto[0] commenti
  • Anna Zorloni

    Cocciniglia "mezzo grano di...
    Anna Zorloni in Malattie dell'Olivo

    Pubblicato il: 03 gennaio 2012 alle 10:10Pubblicato il: 03 gennaio 2012 alle 10:10

    Saissetia oleae è la cocciniglia più diffusa e dannosa degli oliveti. Deve il suo nome alla forma della femmina adulta, caratterizzata da un rilievo dorsale di colore scuro simile a mezzo grano di pepe; è lunga 3-4 mm. Saissetia oleae provoca danni diretti sottraendo linfa alla pianta e danni indiretti per il rilascio della melata che si deposita sulla...

    letto [12474] volteLeggi tutto[0] commenti