Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Vino

Fattoria di Cinciano

MappaDove siamo

Fattoria di Cinciano
Località Cinciano 2 Poggibonsi (SI)
spacer
Telefono Telefono: 0577.936588
spacer
Indirizzo web Web: www.cinciano.it
spacer
Indirizzo Email E-mail: info@cinciano.it
Comprare vini, birre e cose buone online con gli amici Comprare vini, birre e cose buone online in gruppo
La Fattoria di Cinciano fa parte del territorio dei nove comuni posti tra le province di Firenze e Siena dove si produce il Chianti Classico, è situata nello splendido scenario di queste colline ad un’altitudine tra i 300 e 350 mt. slm. e per la qualità del terreno e la sua esposizione è ideale per la produzione di questo vino rinomato in tutto il mondo. La denominazione “Chianti Classico Gallo Nero” identifica esclusivamente il vino prodotto nel territorio originario, garantito e certificato dal rigoroso disciplinare del “Consorzio del Marchio Storico Chianti Classico Gallo Nero”, utilizzando in prevalenza vitigni a bacca rossa di Sangiovese con una piccola aggiunta di Cannaiolo vitigno autoctono toscano. Il risultato è un vino armonico, asciutto, sapido, leggermente tannico che si affina col tempo al morbido vellutato di un bel color rubino che diviene color granato con l‘invecchiamento. Altri ottimi vini si producono in Fattoria : il Pietraforte IGT, il Macericca rosso da tavola,, il rosé San Martino IGT. Ottima la Grappa di Chianti Classico e il Vinsanto DOC di Chianti Classico invecchiato in piccole botti di rovere dette caratelle nella “vinsantaia”, un locale apposito molto ben areato, per oltre 7 anni.


Considerazioni di TigullioVino

Marzo 2011
Da quest’azienda chiantigiana, tre vini: due Chianti Classico e il Vin Santo del Chianti Classico. I primi due, hanno sì un gran corpo - alcolicità ed estratti - ma sono poco freschi per limitata acidità fissa. Mentre il Vin Santo, pur non limpidissimo, si è presentato con buoni e tipici profumi e sapori, anche se ormai maturo. Considerando l’ottima base di partenza, sarebbe preferibile per i Chianti, raccogliere l’uva un po’ prima, in modo di avere vini meno opulenti e più freschi e sapidi.
Letto 825 voltePermalink

Degustazioni vino

Degustazioni olio