Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Vino

Clerico Domenico Azienda Agricola

MappaDove siamo

Clerico Domenico Azienda Agricola
Località Manzoni 67 Monforte d'alba (CN)
spacer
Telefono Telefono: 0173.78171
spacer
Indirizzo web Web: www.domenicoclerico.it
spacer
Indirizzo Email E-mail: info@domenicoclerico.com
Comprare vini, birre e cose buone online con gli amici Comprare vini, birre e cose buone online in gruppo
Nel 1976 iniziarono i primi approcci nel campo vinicolo per Domenico Clerico, attualmente proprietario con sua moglie Giuliana. All'epoca il padre di Domenico produceva uve che conferiva alla tutt'ora esistente Cantina Sociale Terre del Barolo. L'azienda di circa 4/5 ettari di terra in quell'anno passava, per motivi di salute del padre, a Domenico in accordo con la moglie, per iniziare una nuova esperienza. Dato che a quei tempi produrre uva e venderla non era molto redditizio iniziò a vinificare. Nell'anno 1981 acquistò un piccolo appezzamento alla Ginestra, CIABOT MENTIN GINESTRA, nel 1990 la PAJANA e nel 1995 ai MOSCONI- Barolo PERCRISTINA). Con molte fatiche, con buona volontà e rabbia sono arrivati a costruire un' AZIENDA che oggi ha circa 21 ettari di vigna di cui 18 in produzione per un totale circa di 90.000 bottiglie di vino suddivise tra -LANGHE DOLCETTO -VISADI'- BARBERA D'ALBA -TREVIGNE e i tre cru di BAROLO.


Considerazioni di TigullioVino

Aprile 2011
I vini dell'Azienda Agricola Domenico Clerico sono riconoscibili anche da chi li ha assaggiati una sola volta. Sono un insieme di vitigno, terroir e Domenico Clerico. Convinto assertore che il vino si fa in vigna, Domenico parla, di volta in volta, ai vitigni. Che la vite non parli si sa, ma gli risponde ricambiandolo, con bei grappoli da cui nascono grandi vini. Tutti si esprimono - anche da giovani - con intenso bouquet, schiettezza, pienezza ed armonia. Di questi sei, sale al vertice il Barolo Percristina 2004. 

Dicembre 2021

Sono passati dieci anni dall'ultimo assaggio di Barolo Percristina 2004. Giovane allora ma già di buona armonia. Riassaggiato ieri, il giorno di Natale, questo straordinario vino si è ancorpiù affinato, sprigionando un ricco e complesso bouquet e grande personalità e armonia. Immutata o quasi, la freschezza che, come per le persone, fa dimostrare meno degli anni che ha. Ossia un valore reale. Dieci anni fa si trovava in enoteca a 104 euro ben spesi. Oggi se fate una ricerca sui vari siti specializzati, lo trovate ad un prezzo che varia dai 98 ai 220 euro. A 98 euro è regalato ma a 220 che molti lo riterrebbero eccessivo, è sempre da acquistare. Anzi dovrebbe costare come i grands crus di Bordeaux o Bourgogne, che superano tranquillamente i 350 euro nelle proprie caves.



Letto 1333 voltePermalink

Degustazioni vino