Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Vino

Marulli Azienda Vitivinicola

MappaDove siamo

Marulli Azienda Vitivinicola
Via Grottella 155 Copertino (LE)
spacer
Telefono Telefono: 0832.932821
spacer
Indirizzo web Web: www.vinimarulli.com
spacer
Indirizzo Email E-mail: info@vinimarulli.com
Comprare vini, birre e cose buone online con gli amici Comprare vini, birre e cose buone online in gruppo
L'Azienda Vitivinicola Marulli nasce nel 1975 a Copertino, centro essenzialmente agricolo del Salento; già da due generazioni però la famiglia coltivava vite e produceva buon vino. Oggi l'Azienda, ancora a conduzione familiare, dispone di una quindicina d'ettari di vigneto. La qualità è frutto di una mescola d'uve pregiate (Chardonnay, Malvasia di Candia, Malvasia Nera di Lecce, Merlot, Montepulciano, Negroamaro, Primitivo e Syrah) trasformati all'interno della propria azienda in rossi corposi, rosati fruttati e profumati e bianchi delicati. L'ubicazione dei terreni, il clima favorevole, ma soprattutto il profondo attaccamento alla terra e alla vite da parte del titolare permettono di ottenere uve d'ottima qualità. Nonostante l'utilizzo delle moderne tecniche di vinificazione, Marulli ha mantenuto uno spirito da vignaiolo tradizionale, scrupoloso e attento, amante del proprio lavoro, con l'intento costante di ottenere il massimo in termini qualitativi e quindi immettere al consumo vini sia D.O.C. sia ad I.G.T. degni di grandi considerazioni e di notevoli apprezzamenti. Oggi l'Azienda ha intrapreso il cammino verso il turismo eno-gastronomico aderendo al progetto "Strada del Vino n. 8, Vigna del Sole" un itinerario alla scoperta del buon vino e del territorio.


Considerazioni di TigullioVino

Giugno 2007
Spesso la buona volontà non basta. Se nel vigneto può andar bene (è già molto), in cantina c'è ancora molto da fare. I vini sono un po' disarmonici. Nel rosato per carenza di acidità fissa, nel Rosso per sensibile tannicità. Per il Primitivo, la disarmonia può attenuarsi con un altro anno in bottiglia.
Letto 315 voltePermalink

Degustazioni vino