Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Vino

La Montata

MappaDove siamo

La Montata
Località Montata (PU)
spacer
Telefono Telefono: 0722.818434
spacer
Indirizzo web Web: www.vinilamontata.it
spacer
Indirizzo Email E-mail: info@vinilamontata.it
Comprare vini, birre e cose buone online con gli amici Comprare vini, birre e cose buone online in gruppo
L’Azienda Vitivinicola LA MONTATA è situata nella zona nord di Sant’Angelo in Vado all’interno della provincia di Pesaro e Urbino nel territorio del Montefeltro in una zona descritta come MASSA TRABARIA nell’Alta valle del Metauro. Completamente riparata dai venti di tramontana ha una parte dei vigneti ad una altitudine di circa 400 m.s.l. esposti a sud-sud-ovest per ricevere, in estate, il vento fresco dall’Appennino che abbassa il livello di umidità tipica della zona in giornate molto calde e in settembre, un’altissimo valore di escursione termica ideale per esaltare i profumi. L’impianto più importante per lo sviluppo futuro dell’azienda è a circa 8 Km dal paese a ca 500 m.s.l. in una zona denominata CAPANNE su terreni ideali per la coltivazione della vite, con ottima esposizione e molto ventilati. La composizione dei vitigni presenti e dei nuovi impianti va dal Trebbiano Toscano, al Biancame, al Sauvignon, all’Incrocio Bruni per i Bianchi; Sangiovese, Alicante, Aleatico, Montepulciano per i Rossi, ma la peculiarità dell’azienda è il recupero delle gemme dai vecchi impianti del territorio per mantenere le caratteristiche delle piante che hanno reso uniche le produzioni di vini estremamente singolari.


Considerazioni di TigullioVino


Agosto 2008

A parte l'Aguisc che non è propriamente un vino, gli altri vini sono un po' naive. Vini di concezione contadina legati alla tradizione locale, ma da migliorare nell'insieme. Con l'adozione di razionali tecniche di vinificazione in bianco e per i passiti (uso oculato dell'anidride solforosa, travasi e giusto affinamento in legno - per il passito -) possono sicuramente migliorare. Per il rosso: potrebbe essere utile pensare ad una raccolta delle uve non troppo mature e limitare la fermentazione con macerazione e l'affinamento in legno.
Letto 6105 voltePermalink

Degustazioni vino