Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Vino

Mirabile

MappaDove siamo

Mirabile
Via Garibaldi 207 Menfi (AG)
spacer
Telefono Telefono: 0925.71258
spacer
Indirizzo Email E-mail: info@casamirabile.it
Comprare vini, birre e cose buone online con gli amici Comprare vini, birre e cose buone online in gruppo
Un baglio tra zagare e palme rigogliose, immerso nei luminosi colori mediterranei e nelle fragranze delle piante aromatiche spontanee: si trovano qui le vigne e gli ulivi di Mirabile, su un ampio e sinuoso pianoro affacciato sul Mar d'Africa. Un tempo tenuta della notabile famiglia da cui mutua il nome, l'azienda agricola è situata nel cuore delle terre sicane: Menfi, l'antica Inycon crocevia di culture mediterranee e luogo storicamente vocato a produzioni enologiche di pregio. Si estende per circa 25 ettari, 10 dei quali a vigneto in produzione. Un caratteristico palmento siciliano ospita la cantina, in contrada Gurra Soprana, nome di derivazione araba che significa "vergine dagli occhi scuri" e che sottolinea la posizione maggiormente soleggiata rispetto alle zone circostanti. Mirabile si fa portatrice dell'accurato recupero e della valorizzazione di vitigni autoctoni e dell'introduzione a titolo sperimentale di nuovi vitigni. Si propone così di contribuire ad arrestare la diluizione del patrimonio ampelografico locale, rinnovando l'attenzione per la ricerca nel pieno rispetto della tradizione. Il tutto senza mai perdere di vista l'obiettivo aziendale: produrre vini di pregio dal buon rapporto qualità-prezzo, grazie al connubio tra artigianalità della produzione ed efficienza imprenditoriale. Queste idee sono state tradotte in realtà dal lavoro di Mario Falcetti, di Lillo Barbera e del loro staff di validi collaboratori, mirato alla costante ricerca della qualità e alla massima valorizzazione della tipicità del territorio, che, elemento inscindibile dalla vite e dall'uomo che da tempo lo alberga, trasmette ai vini calde emozioni mediterranee intrise di fragranze varietali, con corpo e freschezza di attuale interpretazione.


Considerazioni di TigullioVino

Marzo 2005
L'Azienda Mirabile vuol far bene ci sembra. La zona è quella giusta, la materia prima è di qualità e l'impegno dal punto di vista dell'immagine denota grande cura dei particolari e la voglia di puntare in alto : vedi, per esempio, le splendide etichette, ancor prima che le ottime brochure. Buona la trasposizione del vitigno fino al calice : riconosci abbastanza distintamente sia il Grillo che il Nero d'Avola nei due vini proposti, bene anche l'esecuzione tecnica, legno non inviadente a livello tannico.
L'azienda potrebbe tuttavia migliorare ulteriormente, da un lato riducendo ancora un poco le rese in vigna dall'altro lato, variando un poco gli obiettivi di gusto perseguiti.
Forse non condividiamo del tutto la filosofia che accarezza troppo da vicino un gusto artefatto, quello c.d. internazionale, a scapito della schiettezza dei vitigni di origine, dell'originalità e della conseguente personalità che il vino, con queste caratteristiche, acquisisce inevitabilmente. Concentrandosi più su vitigno e frutto che sulla ricerca di queste speziature dolci, con le premesse di qualità - del tutto evidenti - si otterrebbero a nostro avviso vini di beva senz'altro più lunga e piacevole.
Terminate una bottiglia di Mirabile Rosso. Avrete chiaro cosa intendiamo quando parliamo di stucchevolezza delle note dolci, delle note caramellate, della fine ma pur sempre evidente speziatura vanigliata.

La piacevolezza di un vino, a nostro parere, va ricercata nella sua bevibilità alla distanza piuttosto che nell'approccio ruffiano al primo sorso, approccio che talvolta rischia di divenire il tallone d'achille del vino stesso. Con le vostre uve e i vostri vitigni, modulando un poco - o addirittura eliminando - questo esubero nella ricerca della beva "dolce", siamo certi potrete raggiungere risultati ancor più gratificanti e, soprattutto, lontani dal rischio di facili omologazioni. Le basi, lo ripetiamo, sembra ci siano tutte. Buon lavoro.
Letto 1547 voltePermalink

Degustazioni vino