Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Vino

Poggio Argentiera

MappaDove siamo

Poggio Argentiera
Strada Banditella 2 Alberese Grosseto (GR)
spacer
Telefono Telefono: 0564.405099
spacer
Indirizzo web Web: www.poggioargentiera.com
spacer
Indirizzo Email E-mail: info@poggioargentiera.com
Comprare vini, birre e cose buone online con gli amici Comprare vini, birre e cose buone online in gruppo
Poggio Argentiera nasce nel 1997 dall'acquisto del Podere Adua, risalente ai primi del 900, durante la Bonifica Maremmana. Gianpaolo Paglia, agronomo di origini maremmane, e Justine Keeling, marketing manager inglese cominciano a produrre Morellino di Scansano a partire dai circa 6 Ha di vecchi e pregiati vigneti, ai quali in seguito verranno aggiunti nuovi impianti di moderna concezione e una nuova cantina di vinificazione. Attualmente l'azienda è composta dall'unione di due Poderi - la tipica fattoria della Maremma - situati in due zone diverse della Maremma grossetana. Il Podere Adua, con il centro aziendale e le cantine, è in prossimità del Parco Naturale della Maremma, lungo la zona costiera del comune di Grosseto, mentre il Podere Keeling si trova nella zona collinare a Nord del comune di Scansano, nel versante che guarda la montagna amiatina. Nonostante entrambi si trovino all'interno della zona DOC Morellino di Scansano i due Poderi sono in situazioni pedo-climatiche molto diverse: il Podere Adua trovandosi a pochi km dal mare e a pochi metri di altitudine slm risente di condizioni climatiche costiere con elevata insolazione e scarsità di precipitazioni durante il ciclo vegetativo della vite, i terreni sono sabbioso-limosi poveri di scheletro. Il Podere Keeling si trova in zona collinare (da 150-250 m slm) in terreni argillosi e ricchi di scheletro, con condizioni climatiche in generale più fresche. La presenza di questi due terroirs rende possibile la scelta tra uve diverse e complementari, in grado di creare una combinazione unica capace di esaltare tutte le potenzialità della Maremma. La produzione è per il momento incentrata su due Morellini di Scansano: Il Capatosta ed il Bellamarsilia. Il nuovo arrivo è costituito dal Finisterre, un IGT Toscana, blend di Alicante e Syrah e ancora più di recente, un vino bianco a base di due antiche varietà da sempre coltivate in Maremma: l'Ansonica e il Vermentino. L'azienda, pur essendo di recente formazione, ha già ricevuto notevoli consensi a livello italiano ed internazionale dalla stampa specializzata (tre bicchieri Gambero Rosso, Vini dell'Eccellenza dell'Espresso, votazioni sopra i 90 punti da Wine Advocate e da Wine Spectator). I vini sono attualmente distribuiti con rete commerciale propria in Italia e nei maggiori mercati internazionali.


Considerazioni di TigullioVino


Febbario 2007

I vini dell'azienda Poggio Argentiera non mancano certo di pienezza e personalità. Anzi i Bianchi sono quasi opulenti. Sarebbero perfetti con un po' più di acidità fissa, PH permettendo. I Rossi sono certamente d'alto livello: dall'intenso colore, bouqueté, di grande e completa pienezza, di molta persistenza e retrogusto. Vini che appagano appassionati ed esperti. Una menzione particolare per il Capatosta, davvero eccellente e per il Bellamarsilia, vino dallo straordinario rapporto qualità / prezzo, considerata anche la produzione (130.000 bottiglie circa). Curato anche il packaging e la comunicazione con un sito versatile e completo ed un blog sempre aggiornato, piacevolissima lettura quotidiana. Un vessillo per tutta la zona di produzione, ottimo lavoro, avanti così.
Letto 3254 voltePermalink

Degustazioni vino