Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Vino

Vitas

MappaDove siamo

Vitas
Via San Marco 5 - Strassoldo Cervignano del friuli (UD)
spacer
Telefono Telefono: 0431.93083
spacer
Indirizzo web Web: www.vitas.it
spacer
Indirizzo Email E-mail: info@vitas.it
Comprare vini, birre e cose buone online con gli amici Comprare vini, birre e cose buone online in gruppo
L’azienda è situata a Strassoldo, splendido borgo feudale fortificato tra Palmanova e Aquileia. La sede aziendale è una storica dimora settecentesca immersa in un parco secolare attraversato da un lungo viale di magnolie che si perde fra i vigneti.
Nel corso degli ultimi anni l’intera superficie vitata è stata riorganizzata con sistemi di allevamento di moderna concezione. A completa garanzia di controllo sull’intera filiera, partendo dalle uve - tutte di produzione propria - fino alla bottiglia finita, i processi produttivi avvengono esclusivamente all’interno dell’azienda e la loro conduzione è rigorosamente gestita dalla famiglia Vitas. 


Considerazioni di TigullioVino

Aprile 2004
L'azienda Villa Vitas, della zona Doc Friuli Aquileia, ci ha inviato vini di discreto livello qualitativo. Tutta la campionatura si rivela tecnicamente ben eseguita, ad eccezione dello Chardonnay che non abbiamo valutato per problemi di CO2 ed un eccesso di solforosa. Su tutti, abbiamo apprezzato il Merlot 2002, per finezza dei profumi, piacevolezza di beva ed ottimo compromesso tra corpo, eleganza e persistenza. Intelligente il non utilizzo dei piccoli legni su vini di corpo medio-leggero, migliorabile l'immagine online. Azienda in crescita, da riprovare a distanza di una o due vendemmie.

Dicembre 2009
Dal Friuli da sempre grandi bianchi e buoni rossi. Indipendentemente se Doc o Igt, i vini friulani in genere, possiedono bouquet, struttura, armonia e l’invito a ribersi. I vini di quest’azienda, valutati con la solita e dovuta attenzione, hanno sì caratteristiche varietali, ma tranne il Sauvignon, i bianchi mancano un po’ di freschezza, mentre i due rossi sono disarmonici – in parte per gioventù – per poca morbidezza, dovuto alla sensibile tannicità.
Letto 3298 voltePermalink

Degustazioni vino