Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Vino

Vite Colte

MappaDove siamo

Vite Colte
Via Bergesia 6 Barolo (CN)
spacer
Telefono Telefono: 0173.564611
spacer
Indirizzo web Web: www.vitecolte.it
spacer
Indirizzo Email E-mail: info@vitecolte.it
Verifica disponibilità su Vinix Verifica disponibilità su Vinix Social Commerce
Vite Colte è l’arte di coltivare la vite. Una conoscenza che nasce dal dialogo tra mondi e generazioni diverse: da una parte i saperi contadini, l’esperienza, la tradizione, la passione tipicamente piemontese per il lavoro accurato; dall’altra la ricerca e la conoscenza scientifica. Al progetto Vite Colte partecipano centottanta viticoltori che coltivano trecento ettari, una parte dei quali in conversione a biologico, gli altri in gestione integrata. Ogni viticoltore dedica solo una parte della sua proprietà al progetto Vite Colte, per poter assicurare ad essa le cure più assidue, in un costante dialogo con l’assistenza tecnica agronomica. E’ un vignaiolo vero, che ci mette tutta l’abilità, la passione e la faccia. Dietro ogni vino Vite Colte ci sono volti, storie, famiglie.
Si vendemmia alla data stabilita e si vinifica secondo rigorosi protocolli, dedicando al vino tutte le attenzioni che la ricerca dell’eccellenza richiede. C’è tutto quel che serve per ottenere ottimi vini: un vasto patrimonio di vigneti, che vuol dire poter scegliere il meglio; viticoltori motivati ed esperti; impianti enologici moderni, la tecnologia necessaria a preservare e valorizzare la qualità dell’uva; una squadra tecnica di primordine.


Considerazioni di TigullioVino

Luglio 2016
Vite Colte è la realizzazione di un importante progetto ideato da Piero Quadrumolo, presidente di Terre da Vino di Barolo, grande realtà produttiva con 5 milioni di bottiglie all’anno. Vite Colte rappresenta una produzione vinicola qualitativa con numeri produttivi importanti. Il Barbera d'Asti Superiore "La Luna e i Falò" ne è stato il precursore: già vent’anni fa questo vino di pregio era prodotto in oltre 200 mila bottiglie. Attualmente ne fanno parte 180 piccoli viticoltori proprietari che ne condividono gli obbiettivi e coltivano circa 300 ettari di vigneti. Vignerons a tutto campo che, lavorando al meglio in vigneto e in cantina, e seguendo i consigli di agronomi e enologi di Vigne Colte, ottengono uve di sicura qualità, di cui una parte in conversione al biologico, altri con lotta integrata. Parlando dei vini, alcune considerazioni. Erbaluce: di corpo e tipicità ma non ancora equilibrato per gioventù. Roero Arneis: un buon esempio del Roero. Tra donne sole: un vino che fa dell’armonia il suo punto di forza. Nebbiolo d’Alba: giovane ma di carattere. Barbera d’Asti Sup. La Luna e i Falò: un vino cha esalta vitigno e terroir. Dulcis in fundo La bella estate: gran vino da dessert e da conversazione.
Letto 33 voltePermalink

Degustazioni vino

Pubblicità Campionature Vini Risorse Interagisci Ultimi Commenti