Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Vino

Castello di Gabiano Azienda Agraria Cattaneo Adorno

MappaDove siamo

Castello di Gabiano Azienda Agraria Cattaneo Adorno
Via San Defendente 2 Gabiano (AL)
spacer
Telefono Telefono: 0142.945004
spacer
Indirizzo web Web: www.castellodigabiano.com
spacer
Indirizzo Email E-mail: info@castellodigabiano.com
Comprare vini, birre e cose buone online con gli amici Comprare vini, birre e cose buone online in gruppo
Situato in posizione dominante sulla valle del Po, il Castello di Gabiano, tra i più antichi e i più vasti del Monferrato, viene citato dalle fonti già nell'VIII secolo. Da sempre luogo di rilevante importanza strategica ed economica, questo imponente maniero è stato da tempo teatro di assedi e di guerre, passando attraverso i Montiglio, i Gonzaga fino ad arrivare al Duca Ferdinando di Mantova il quale, nel 1622, lo cede ad Agostino Durazzo Pallavicini concedendogli il titolo di Marchese di Gabiano.

Il restauro del Castello, iniziato nel 1908 dal Marchese Giacomo Durazzo Pallavicini, verrà portato a compimento nel 1935 dalla Marchesa Matilde Durazzo Pallavicini dei Principi Giustiniani. Oggi l’opera prosegue, dopo un'attenta ristrutturazione rispettosa dell'ambiente, che coniuga le attuali conoscenze dell'enologia con il rispetto della tradizione, da Giacomo Cattaneo Adorno Giustiniani, insieme alla sua famiglia.


Considerazioni di TigullioVino

Gennaio 2014
Dal Monferrato alessandrino otto vini, due bianchi e sei rossi, che valorizzano il territorio. Vini che esprimono netti caratteri varietali di cui le punte, originate dal Barbera, vitigno piemontese autoctono per eccellenza. Non a caso con la maggiore superficie vitata e produzione vinicola. Iniziando dai Monferrato bianchi, nella norma il Corte e di buon livello e spessore il Castello. Nei rossi: l’invitante e fragrante Chiaretto, il tipico ed equilibrato Grignolino, una chicca curiosa e convincente come il Rubino di Cantavenna, il sorprendente Monferrato Gavius nato dall’unione del Barbera col Pinot Nero, due Barbera d’Asti di buon livello. Adornes varietale, composito e complesso, La Braja ancor giovane ma di carattere e dal buon rapporto qualità-prezzo. Al vertice il Gabiano Riserva 2007: vino dal ricco bouquet, di gran corpo, personalità e armonia.
Letto 817 voltePermalink

Degustazioni vino