Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Olio

Villa Chiarini Wulf

MappaDove siamo

Villa Chiarini Wulf
Località Poggio Montano snc Vetralla (VT)
spacer
Telefono Telefono: 0761.477109
spacer
Indirizzo web Web: www.villachiariniwulf.it
spacer
Indirizzo Email E-mail: prodotti@villachiariniwulf.it
Comprare vini, birre e cose buone online con gli amici Comprare vini, birre e cose buone online in gruppo
L’azienda oli vitivinicola biologica è nata nel 1988 a Pienza, in Toscana, dove Thomas Wulf ha impiantato i suoi primi vigneti di Manzoni bianco e Sangiovese con il n° operatore AIAB 091. Dal 2002 si è trasferita a Vetralla dove, nella cantina aziendale, continua a vinificare le uve toscane oltre a quelle vetrallesi. Oggi Villa Chiarini Wulf si estende su un’area di 11 ettari di cui 5 coltivati a vigneti, mentre sulla parte restante sorgono 400 ulivi centenari a prevalenza Canino, rinomata varietà autoctona della Tuscia. I vigneti, impiantati su un terreno tufaceo di origine vulcanica in un clima temperato (altitudine 230 m.), sono nati per la felice intuizione dei proprietari Thomas Wulf e Valentina Chiarini, che hanno creduto nelle possibilità di questa terra fortemente vocata non solo all’ulivo ma anche alle uve da vino più pregiate. Manzoni bianco, Cabernet franc, Cabernet sauvignon e Merlot hanno trovato qui espressione ottimale: mediante l’accurata coltivazione biologica, la conseguente limitazione della resa, la trasformazione priva di manipolazioni che si svolge in cantina, queste uve danno vita a vini sani e naturali di alta qualità e forte identità territoriale. Pur corrispondendo alle diverse annate ed esposizioni del terreno, la padronanza del mestiere in vigna e in cantina li rende eleganti ed equilibrati.

I grandi ulivi sono curati con gli stessi criteri;le olive, colte precocemente, vengono portate al frantoio e lavorate il giorno stesso, ottenendo così un olio salutare e di alto livello organolettico. L’azienda, seguita con passione e lavorata sempre in prima persona, viene condotta nella speranza che, minuscolo granello di sabbia, possa inserirsi in contesto più ampio, poiché se non è dato sovvertire l’ordinamento umano, si vorrebbe almeno cercare di non subirlo passivamente. Si tenta così di rendere un umile tributo al genius loci, nella speranza di impedirne o almeno rallentarne la fuga dalle nostre terre. Con questo spirito sono stati creati anche la vineria e gli appartamenti destinati al turismo rurale.


Considerazioni di TigullioVino

Novembre 2013
Oltre che numerosi
, i vini assaggiati di quest’azienda sono, tranne uno, ottenuti da uve biologiche. Sette validi vini di cui quattro bianchi da Manzoni Bianco, e tre rossi, di cui due da Cabernet e uno da Sangiovese. Fruttati, freschi e sapidi, di buona struttura ed equilibrio l’Allegro, Bianco Flores e Fiore di Lignano. Un gradino in più per il vendemmia tardiva, un dolce di particolare finezza e di buona armonia. Anch’essi fruttati e sapidi, piacevolmente tannici, i rossi Terre di Carabas e Terre di Lignano; più completo e composito Ottobre. Di buon livello anche le grappe.
Letto 14300 voltePermalink

Degustazioni vino

Degustazioni olio