Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Eventi > Vino

Focus sul vino senese ed i suoi effetti nella dieta mediterranea

DovePiazza Libertà 1, Siena (SI) - Enoteca Italiana (Fortezza Medicea, Bastione San Filippo) a Siena

Quandoil 11 giugno 2011

di Benedetta Catanese

MappaArticolo georeferenziato

L’Accademia Italiana della Vite e del Vino, in collaborazione con l’Enoteca Italiana e la Provincia di Siena, organizza sabato 11 giugno 2011 - ore 16.30, presso la Enoteca Italiana (Fortezza Medicea, Bastione san Filippo), Siena, un incontro su il “Focus sul vino senese ed i suoi effetti nella dieta mediterranea”.

“Per molti anni, spiega il professor Antonio Calò, presidente dell’Accademia, la salute dell’uomo è stata legata allo stile di vita e all’alimentazione (compreso il consumo di vino): per questo, la nostra istituzione ha voluto organizzare un momento di approfondimento, confronto e scambio di informazioni su questo argomento; in questo modo, inoltre, l’Accademia persegue pienamente il proprio obiettivo principale (che è anche quello per il quale è stata istituita, nel 1949, dall’allora presidente della Repubblica, Luigi Einaudi): rappresentare un punto di incontro e di discussione ma soprattutto di riferimento per tutto il mondo della vite e del vino”.

Relatori dell’incontro:
• Prof. Giovanni de Gaetano Centro di Ricerche Biomediche “Giovanni Paolo II”, Università Cattolica del Sacro Cuore - Sede di Campobasso
“L’uso consapevole di vino nella dieta mediterranea, evidenze epidemiologiche”
• Prof. Giampietro Sgaragli, Dipartimento di Neuroscienze, Università degli Studi di Siena
“Fenoli nella dieta mediterranea e salute dell’uomo”
• Prof. Franceso Orlandi, Dipartimento di Gastroenterologia, Università di Ancona
“Bere responsabile nella dieta mediterranea e nello stile di vita italiano, aspetti clinici”
• Dott. Paolo Storchi, Direttore CRA- Unità Viticoltura di Arezzo; Prof. Carlo Viviani, Università
degli Studi di Firenze
“La selezione dei vitigni senesi in relazione alla ricchezza polifenolica”
• Prof. Rocco Di Stefano, Università degli Studi di Palermo
“Sintesi dei composti fenolici nell’uva: il caso Sangiovese”

L’Accademia Italiana della Vite e del Vino è stata costituita il 30 luglio 1949 dal Comitato Nazionale Vitivinicolo con decreto firmato dall’allora Presidente della Repubblica, Luigi Einaudi, ed eretta a Ente Morale il 25 luglio 1952. L’Accademia attualmente comprende 555 membri suddivisi tra Onorari, Ordinari, Corrispondenti italiani, Corrispondenti stranieri e Soprannumero. Ciascuna categoria è a numero chiuso.


Per informazioni:
Ufficio Stampa Accademia Italiana Vite e del Vino c/o Studio G. Vizioli & Associati
Benedetta Catanese
Tel: 0248013658
E-mail: benedetta.catanese@studiovizioli.it
Giorgio Vizioli
Mobile: 3355226110
E-mail:  giorgio.vizioli@studiovizioli.it
Segreteria Accademia Italiana della Vite e del Vino
Tel: 0553215200
Mobile: 3358304926

Letto 2973 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.