Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > News > Marketing

L'assemblea ICEA riconferma Paparella presidente

di Redazione di TigullioVino.it

Approvato all'unanimità il bilancio consuntivo 2010, che conferma il trend positivo di crescita e di efficacia in tutti i settori di intervento.

Il consorzio ICEA nella propria partecipata assemblea tenuta a Terra Futura il 20 maggio ha approvato all'unanimità il proprio bilancio consuntivo 2010, che conferma il trend positivo di crescita e di efficacia dell’Istituto Certificazione Etica e Ambientale in tutti i settori tipici di intervento (alimentare e non alimentare, a livello italiano e internazionale) e allo stesso tempo la relazione del presidente contenente gli obiettivi programmatici di ICEA a breve medio periodo. L'assemblea, rinnovando il mandato per il presidente Gaetano Paparella, ha contribuito in modo partecipato alla composizione di un nuovo CdA che comprende rappresentanti delle associazioni ed enti di riferimento normativo per gli schemi di certificazione gestiti da ICEA e una qualificata presenza delle strutture tecniche e territoriali che ha visto nella nomina di Vinicio Razionale a vicepresidente, l'avvio un percorso di rinnovamento organizzativo.

L'ingresso in CdA di Michele Maccari, rappresentante del FECD, fondo ecuadoriano per lo sviluppo rurale, e di Francesco Basile, rappresentante di Fairtrade Italia, rappresenta un ulteriore elemento di novità nel rafforzamento dell'impegno di ICEA nei settori di cooperazione internazionale. Questi gli altri consiglieri di amministrazione per il prossimo mandato: Marianella Mutti (Progetto BIO), Rosita Cecchini (Certifica), Maurizio Agostino (IGEA), Luigi Barbieri (Banca Popolare Etica), Gianni Cavinato (ACU), Paolo Steccanella (AIAB Veneto), Giancarlo Allen (ANAB).

"Gli ottimi risultati conseguiti nello scorso triennio ci consentono di rilanciare con vigore il nostro progetto strategico a favore della sostenibilità etica e ambientale, grazie ad una base sociale più ricca, a maggiori competenze e nuove relazioni che arrichiscono il già straordinario patrimonio di ICEA" ha affermato il presidente Paparella, nel ringraziare il Cda uscente, i dipendenti e i collaboratori delle 30 sedi dell'Istituto in Italia e all'estero.

Cosa è Icea
Grazie a controlli e certificazioni per oltre 13 mila aziende a forte valenza etica, ambientale e sociale, ICEA (www.icea.info) è tra i più importanti organismi europei di controllo nei settori del biologico e della crescita sostenibile. L’Istituto riunisce associazioni storiche dell’agricoltura biologica, della bioarchitettura, della finanza etica e dei consumatori, tra cui Banca Popolare Etica, Anab, Acu, Csqa. Con 300 tecnici e 30 uffici territoriali presenti in Italia e all’estero, opera nei settori del Food (agroalimentare bio e acquacoltura) e No Food (cosmesi e detergenti ecologici, forestazione e turismo sostenibile, tessile bio, commercio equo, finanza etica, certificazione SA8000, arredamento ecologico, materiali per la bioedilizia). Svolge inoltre attività di ricerca e sviluppo, di formazione, e opera attivamente in campo internazionale. Forte di una lunga serie di accreditamenti in Italia e all’estero, l’Istituto lavora per fornire, con indipendenza e imparzialità, un servizio al fianco dell’impresa che cresce in modo sostenibile e dei consumatori che acquistano responsabilmente.


Per informazioni:
Fabio Nardulli
E-mail: ufficio.stampa@icea.info
Mobile: 339 1307311


Fonte news: Fabio Nardulli

Letto 4534 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area marketing

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti