Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > News > Vino

Premio Ferrari Spumante, resoconto

di Redazione di TigullioVino.it

MappaArticolo georeferenziato

La Stampa e Sette si aggiudicano il Premio Ferrari “Titolo e Copertina dell’Anno”.
Mille bottiglie di Ferrari Brut a La Stampa, il quotidiano torinese e a Sette, settimanale del meneghino Corriere della Sera,che si aggiudicano l’edizione 2011 del Premio Ferrrari “Titolo e Copertina dell’Anno”. Il premio vuole essere un elogio al lavoro di squadra e alla loro creatività.

A decretare i vincitori è stata scelta una giuria di professionisti presieduta da Gino Lunelli presidente della Ferrari F.lli Lunelli, riunitasi giovedì 10 marzo al Palazzo della Triennale di Milano, composta, tra gli altri da Giulio Anselmi, Massimo Donelli, Isabella Bossi Fedrigotti,Camilla Lunelli, Antonio Calabrò, Emilio Carelli,Arnaldo Pomodoro, Gian Antonio Stella, Claudio Sabelli Fioretti, Roberto Saviano, Oliviero Toscani, Guido Vigna, Aldo Cazzullo, Antonio Dipollina, Riccado Chiaberge, Mattia Feltri, Clemente Mimun, Lamberto Sposini, Stefano Lorenzetto.

Il riconoscimento per il miglior titolo dell’anno è andato a La Stampa per il servizo “Il Nobel per la Pace va a una sedia vuota” (prima pagina dell’11 dicembre 2010). Ecco il commento dei giurati: “Bastano poche parole per raccontare in modo lineare l’amara crudezza della realtà. Come riesce a fare questo titolo che spiega esemplarmente come vengono calpestati i diritti civili nella Repubblica Popolare Cinese. Sino a negare al dissidente Luigi Xiaobo di recarsi a Oslo per ritirare il premio Nobel per la pace che gli era stato conferito. E sino a costringere i norvegesi a depositare su una poltrona vuota medaglia e diploma del Nobel”.

A portare a casa la qualifica di miglior copertina dell’anno è stata invece la rivista Sette con l’immagine “Coca City” ( dell’8 aprile 2010) di Gian Paolo Tomasi che illustra un’inchiesta di Gianni Santucci e Camilla Baresani sull’emergenza droga e sul mercato della cocaina, con un commento di Giangiacomo Schiavi. Ecco la motivazione della commissione: “Quella che fu la capitale morale del Paese e che continua a essere la capitale degli affari e della moda, è anche il principale mercato italiano della cocaina. Un tremendo primato che con rara efficacia sintetizza questa copertina sulla quale, con indubbio pathos, troneggua la facciata del Duomo costruita con le strisce di cocaina”. Entrambi le testate si aggiudicano 1.000 bottiglie di Spumante Ferrari Brut, con le quali le redazioni potranno brindare fino alla prossima edizione.


Fonte news: Mariella Belloni

Letto 5711 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti