Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Eventi > Distillati

IV edizione di Trentino Grappa

DovePerugia (PG) - Istituto di Tutela Grappa del Trentino a Perugia

Quandodal 28 gennaio 2011 al 30 gennaio 2011

di Redazione di TigullioVino.it

MappaArticolo georeferenziato

A Perugia si dà appuntamento il meglio delle eccellenze nazionali ed internazionali del distillato. Da venerdì 28 a domenica 30 gennaio le grappe del Tridente saranno protagoniste nello stand di degustazione dell’Istituto di Tutela Grappa del Trentino

Ci sarà Trentino Grappa tra le eccellenze della mostra mercato Acquavite Italia, punto di riferimento per i distillatori nazionali, che si svolgerà come di consueto nella splendida e centralissima location della Rocca Paolina di Perugia dal 28 al 30 gennaio. L’evento, organizzato dall’Anag Umbria, richiama ogni anno centinaia di appassionati e addetti ai lavori desiderosi di scoprire il meglio delle eccellenze nazionali ed internazionali del distillato. Nessun dubbio che, anche in questa 4ª edizione, Trentino Grappa sarà tra le più ricercate, confermando i prestigiosi risultati delle passate edizioni.

L’Istituto di Tutela Grappa del Trentino sarà presente con il consueto stand in cui troveranno posto, oltre ad una ricca selezione di etichette delle 30 distillerie del nostro territorio, le Trentino Grappa premiate dall’Anag nel 2010. Lo stand sarà naturalmente teatro di degustazioni e free tasting. I produttori presenti risponderanno alle domande e alle curiosità dei visitatori.

«Quello del Centro-Sud è un mercato dove, negli ultimi anni, è aumentata in maniera sensibile la nostra presenza – dichiara il Presidente dell’Istituto di Tutela Grappa del Trentino, Beppe Bertagnolli – grazie anche all’impegno dell’Istituto nella promozione. Anche per questa ragione per noi è importante essere presenti ad appuntamenti come questo di Perugia, dove siamo ogni anno protagonisti e dove diamo la possibilità al consumatore di mettere a confronto il nostro prodotto con gli altri d’Italia».

Secondo dati recenti, sul mercato italiano della grappa il Nord-Ovest e il Nord-Est contano rispettivamente per il 36% e il 34% dei consumi nazionali, mentre il Centro (Sardegna inclusa) vale un 20% ed il Sud, con le sue isole, un 10%.
Trentino Grappa è uno dei distillati più pregiati del mondo e coniuga in sé tradizione e modernità. Nasce dalla simbiosi tra un territorio vocato alla vite, caratterizzato da un’incredibile varietà climatica e orografica, e una tradizione grappicola che si è affinata lungo i secoli, sposandosi con la modernità dei processi produttivi e adattandosi ai gusti sempre più raffinati dei consumatori. Non è un caso, insomma, che una distilleria italiana su quattro sia in Trentino. Ciononostante la produzione del territorio della farfalla equivale solo all’8-10% di quella nazionale, segno inequivocabile di come sia proprio la qualità la parola d’ordine di questa realtà grappicola.

Garanzia ulteriore è il metodo di distillazione che avviene secondo i principi tracciati dal trentino Tullio Zadra. Questo maestro nella costruzione degli alambicchi, negli anni Cinquanta e Sessanta perfezionò appunto il “metodo bagnomaria discontinuo” che ancora oggi porta il suo nome. Un metodo in seguito utilizzato anche in altre regioni, capace grazie al vapore acqueo di ottenere una migliore regolazione della temperatura di cottura e quindi un prodotto più fine in virtù di un riscaldamento lento e uniforme. Tre le tipologie principali di grappa prodotte troviamo quelle ricavate da uve aromatiche (40% del totale), quelle destinate all’invecchiamento (circa il 35%) e quelle ottenute da vinacce miste (circa il 25% della produzione). Il fatturato medio annuo che la grappa genera in Trentino è calcolato intorno ai 15 milioni di euro per l’imbottigliato e ai 2 milioni di euro per quanto riguarda la materia prima.

L’Istituto di Tutela della Grappa del Trentino è nato nel 1960 con l’obiettivo di promuovere il prodotto e di garantirne la qualità. Oggi conta 29 soci, 21 dei quali sono distillatori e rappresentano la quasi totalità della produzione provinciale. Ha il compito di valorizzare la produzione tipica del distillato ottenuto esclusivamente da vinacce prodotte sul territorio e di qualificarlo con un apposito marchio d’origine: il tridente con la scritta “Trentino Grappa”.


Per informazioni:
Sabrina Schench
Comunicazione di Settore
Mobile: 335.7400473
E-mail: sabrina.schench@visittrentino.it
Web: www.trentodoc.it

Letto 4141 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area distillati

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti