Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > News > Food

Mais contaminato dagli Stati Uniti, la Cina lo respinge

di Redazione di TigullioVino.it

MappaArticolo georeferenziato

La Cina ha respinto una spedizione di mais proveniente dagli Stati Uniti dopo aver verificato che risultava contaminato con Organismi Geneticamente Modificati non approvati. E' quanto afferma la Coldiretti sulla base della decisione assunta dal dipartimento cinese sulle quarantene relative ad un cargo contenente mais statunitense. Le analisi effettuate hanno individuato la presenza di mais MON89034 non approvato dal ministero dell'Agricoltura del gigante asiatico che sulla base delle norme vigenti ha deciso di respingere il carico. La decisione e' stata assunta nonostante la forte carenza di produzione interna abbia fatto salire notevolmente i prezzi del mais in Cina e reso necessario - continua la Coldiretti - aumentare le importazioni che sono state le piu' alte degli ultimi dieci anni.
 
Si tratta di una ulteriore dimostrazione della volonta' di un numero crescente di paesi di respingere le provocazioni e le forzature (consapevoli o meno) attuate con la coltivazione o il commercio di ogm illegali, come e' gia' avvenuto recentemente in Italia per il mais o in Svezia per la patata biotech non autorizzati con le decisioni di distruggere i raccolti.


Fonte news: Aiol

Letto 4285 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti