Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Eventi > Vino

VII edizione di Marché au Fort

DoveBard (AO) - Bard

Quandoil 10 ottobre 2010

di Redazione di TigullioVino.it

MappaArticolo georeferenziato

Settima edizione per il Marché au Fort, tra gusto, tradizioni, cultura. Tra le novità, un treno speciale da Torino Porta Nuova: Marché Express, in viaggio verso i sapori della Valle d’Aosta.

Domenica 10 ottobre 2010, nella suggestiva cornice del borgo medievale di Bard, ai piedi dello storico Forte, torna l’appuntamento con il Marché au Fort, la più importante e vasta rassegna enogastronomica dedicata alla degustazione e vendita dei prodotti tipici della Valle d’Aosta. Un’occasione per conoscere e scoprire un mondo fatto di gusto, sapori e tradizioni, tutto da scoprire. Organizzato dall’Assessorato all’Agricoltura e Risorse naturali della Regione Autonoma Valle d’Aosta, dall’Associazione Forte di Bard, dalla Camera valdostana delle imprese e delle professioni e dal Comune di Bard, il Marché au Fort giunge quest’anno alla settima edizione.

Gli amanti della buona tavola e i cultori del gusto, potranno incontrare un’ottantina di produttori e conoscere da vicino la variegata offerta dell’enogastronomia valdostana. La montagna è all'origine della particolarità dei prodotti regionali. Sono i profumi delle sue erbe a dare a carni e formaggi sapori inconfondibili e ricchi di aromi, è la pendenza dei suoi terreni a permettere all'uva di acquistare il carattere che contraddistingue l'ormai pregiata produzione di vini valdostani, è la varietà del polline della flora montana ad aiutare le api a produrre il miele di rododendro e di millefiori. Il contesto naturale spesso incontaminato, accompagnato dalla sapienza che i montanari hanno sviluppato nei secoli, offre un panorama di prodotti tipici ampio e variegato.

Il programma

La manifestazione abbraccerà, dalle ore 9.00 alle 18.00, gli angoli più caratteristici del Borgo medievale di Bard. I visitatori potranno incontrare i produttori e acquistare le specialità del territorio, e verranno coinvolti in degustazioni e percorsi guidati (su prenotazione). Les Ateliers de la Vallée proporranno, dalle 10 alle 17, degustazioni tematiche di formaggi, vini, salumi e miele. Le vie e le piazze del Borgo e del Forte saranno animate dalle esibizioni di numerosi gruppi folcloristici e musicali. I Fiour di Moun di Lillianes, proporranno balli della tradizione franco-provenzale accompagnati da brani di musica popolare suonati da strumenti tipici come organetti, cornamusa e ghironda. Inoltre, si esibiranno i Pifferi e Tamburi di Arnad e i Globedrum Exp, uno tra i migliori gruppi di batteristi e percussionisti genovesi che presenterà lo spettacolo “The world drummer kitchen”. I musici suoneranno con tamburi, pentole e utensili da cucina dando vita ad insoliti e originali numeri.

Nel corso della giornata, sono inoltre previste visite guidate alla scoperta del territorio circostante il Forte di Bard, in collaborazione con le Amministrazioni comunali di Hône, Bard, Donnas e Arnad. Il programma quest’anno è stato arricchito di proposte: si potrà scegliere tra una escursione verso le suggestive Goye del torrente Ayasse, nel vicino comune di Hône, una visita al Borgo medievale di Donnas, ai tipici terrazzamenti coltivati a vigneto e all’ecomuseo di Treby, dove sono conservate testimonianze della vita rurale e contadina di un tempo. E ancora, possibilità di visitare i villaggi rurali di Clos, Ville, Prouve nel Comune di Arnad, con la bella chiesa romanica di San Martino e il ponte medievale di Echallod, l’ecomuseo della castagna nella frazione Albard di Bard. Gli interessati potranno iscriversi gratuitamente alle passeggiate presso il punto informativo allestito nel Borgo (area Courlet). Previsti due turni di visita con partenza alle 10.30 e alle 14.30.

I prodotti
Tra le specialità del Marché, la Fontina Dop, prodotto per antonomasia dell’agricoltura valdostana ed elemento base della gastronomia locale e gli altri formaggi tipici, come il Vallée d’Aoste Fromadzo, prodotto Dop preparato con latte vaccino di due mungiture. Tra i prodotti a base di carne non possono mancare Vallée d’Aoste Jambon de Bosses Dop, prosciutto crudo speziato con erbe di montagna, prodotto a 1600 metri di altitudine, e il Vallée d’Aoste Lard d’Arnad Dop, una complessa alchimia di acqua, sale, erbe aromatiche e spezie, sapientemente miscelate e unite al lardo. Si potranno anche degustare e comprare i rinomati vini Doc della Valle d’Aosta. Da non perdere le famose grappe e il génépy, un distillato tipicamente valdostano, prodotto con essenze particolari (artemisia glacialis e artemisia weber). Accanto ai celebri prodotti a marchio Dop e Doc, si potranno acquistare e scoprire le carni e i salumi della Vallée, senza tralasciare la vasta gamma di pani dolci, farine, confetture, piccoli frutti e mieli, le profumate erbe officinali preziosi ingredienti di tante golose ricette.

Marché Express, in viaggio verso i sapori della Valle d’Aosta
Quest’anno raggiungere il Marché au Fort sarà ancora più agevole. Al servizio di navette gratuito che collegherà i parcheggi periferici all’area della manifestazione, si aggiunge un treno speciale che da Torino Porta Nuova porterà il pubblico a Bard, con tappe intermedie a Chivasso e Ivrea. Lo speciale convoglio - Marché Express, in viaggio verso i sapori della Valle d’Aosta - partirà dal capoluogo piemontese alle ore 9.00 e arriverà a Bard alle ore 10.18, con fermate intermedie a Chivasso (ore 9.25) e Ivrea (ore 10.06). Al pubblico verrà servita sul convoglio, una colazione con specialità tipiche della cucina valdostana e saranno fornite tutte le informazioni sul programma della manifestazione. Il rientro è fissato alle ore 17.00, con fermate a Ivrea (ore 17.25), Chivasso (ore 17.51) e arrivo a Torino alle 18.25. Il viaggio in treno è gratuito ma è obbligatoria la prenotazione allo 0125 833816.

Cosa fare al Forte di Bard

La giornata è occasione per una visita al Forte di Bard, principale centro di interpretazione delle Alpi e luogo privilegiato di comunicazione del patrimonio culturale della Valle d’Aosta. Dal Borgo, il Forte di Bard è raggiungibile a piedi o per mezzo di ascensori panoramici di cristallo, da cui è possibile ammirare la profondità della Valle e il Borgo che si stende ai piedi del Forte. Sullo sfondo: lo splendido paesaggio della Bassa Valle d’Aosta con i suoi caratteristici vigneti, i boschi di castagno, le vallate che portano al Monte Rosa e al Cervino sulla sinistra orografica e, sulla destra, a Champorcher e al Parco naturale del Monte Avic.

Il Museo delle Alpi. Percorso pluridisciplinare, multimediale e interattivo che conduce i visitatori in un viaggio virtuale nel tempo e nello spazio, alla scoperta dell’universo alpino. Il percorso di visita è articolato in ventinove sale: suoni, video e proiezioni danno forma a scenografie, ricostruzioni, giochi e racconti che accompagnano il visitatore lungo un viaggio di esplorazione della montagna da vivere con i cinque sensi. Le Alpi dei Ragazzi. Percorso interattivo di avvicinamento all’alpinismo, di grande impatto emozionale in cui i visitatori sono protagonisti attivi: formando delle cordate, devono cimentarsi in un’ascensione virtuale al Monte Bianco.

Esposizioni.
Ricca e variegata l’offerta espositiva del Forte. All’interno delle Cantine e delle Cannoniere è allestita la mostra-evento Alphonse Mucha: modernista e visionario, dedicata ad uno dei padri dell’Art Nouveau. Alle Scuderie è visitabile la collettiva Mosaico, che raccoglie le opere dell’Associazione Artisti Valdostani. Nelle sale dell’Hotel Cavour et des Officiers, infine, si può visitare la mostra Homines dicti Walser, che ripercorre la storia e le tradizioni di questa minoranza di lingua tedesca che vive ai piedi del Monte Rosa. All’interno del Forte si può trovare inoltre l’area commerciale “Passage du Fort”, che comprende tre punti vendita: “Artigianato del Forte”, “Cioccolateria del Forte” e “Sapori del Forte”. In vendita, opere e oggettistica di tradizione, prodotti dolciari, prelibatezze enogastronomiche del territorio. I prodotti editoriali e di merchandising del Forte sono disponibili presso il book shop di fronte alla Biglietteria. Alla partenza degli ascensori panoramici, accoglie il visitatore l’InfoLounge, spazio dedicato alla presentazione dell’offerta turistica della Regione Valle d’Aosta.

Come si raggiunge Bard
- In auto: Bard è accessibile in automobile dalla SS 26 della Valle d’Aosta e con l’autostrada A5, con uscita dai caselli di Pont-Saint-Martin a Sud e di Verrès a Nord, rispettivamente a circa 5 e 9 chilometri di distanza.
- In treno: Marché Express. In viaggio verso i sapori della Valle d’Aosta
Treno speciale da Torino Porta Nuova (ore 9.00) a Hône-Bard (ore 10.20) e rientro alle 17.00. Il viaggio in treno è gratuito ma è obbligatoria la prenotazione allo 0125 833816. Altre corse a pagamento negli orari consueti di Trenitalia con fermate a Pont-Saint-Martin e Verrès.
- Parcheggi e navette: un servizio navette gratuito collegherà i parcheggi periferici dislocati lungo la statale 26 della Valle d’Aosta, nei comuni di Bard, Hône, Donnas, Arnad, Pont-Saint-Martin con l’area della manifestazione. Inoltre, un trenino speciale collegherà l’area della Sagra della Castagna di Donnas in loc. Cignas, con le fermate delle navette dirette al Forte.


Per informazioni:
Regione Valle d’Aosta Assessorato Agricoltura e Risorse naturali
Tel: + 39 0165 275216
Web: www.regione.vda.it/agricoltura
Associazione Forte di Bard
Tel: +39 0125 833811
E-mail: info@fortedibard.it
Web: www.fortedibard.it
Comune di Bard
Tel: + 39 0125 803134

Letto 3750 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti