Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Eventi > Food

XII edizione de I Primi d'Italia

DoveFoligno (PG) - Foligno

Quandodal 23 settembre 2010 al 26 settembre 2010

di Redazione di TigullioVino.it

MappaArticolo georeferenziato

Ancora una volta I Primi d'Italia, manifestazione dedicata al primo piatto italiano che si terrà a Foligno dal 23 al 26 settembre, si pone non solo come grande kermesse di spettacolo, ma anche e sempre di più come importante momento di approfondimento culturale. Il viaggio all'interno della corte di Palazzo Trinci ospiterà, come di consueto, le creative produzioni artigianali messe in mostra nelle gallerie dedicate ai migliori pastifici italiani, quali: la Galleria dei Formati Speciali, un'esposizione dedicata ai formati più insoliti ed originali, dove si potranno ammirare paste a forma di dollari, gigli fiorenti, piedoni, macchinette, stelle alpine, ragni, fantasmi, trulli e tanti altri formati e la Galleria dei Formati Regionali, una mostra dedicata ai formati tipici delle regioni italiane e della nostra tradizione culinaria, dove sarà possibile incontrare bigoli veneti, tajarin piemontesi, pizzoccheri lombardi, trofie liguri, Cjarsons della Carnia, Malloreddus sardi e Strangozzi umbri.

A Palazzo Trinci sarà ubicata anche la mostra mercato Boutique della Pasta, esposizione e vendita riservata a 50 aziende nazionali rigorosamente selezionate, che vantano produzioni artigianali di qualità. Lo scopo è quello di far avvicinare ed educare il vasto pubblico dei visitatori alla 'riscoperta' delle numerose e svariate specialità provenienti da illustri pastifici e storiche aziende, il cui lavoro si caratterizza per la qualità e la tradizione del prodotto. La novità di questa edizione sarà però rappresentata dal ricco calendario di mostre, seminari ed attività culturali che troveranno spazio all'interno del nobile Palazzo Candiotti. Fulcro di cultura, arte ed alimentazione il palazzo ospiterà infatti gli imperdibili eventi di: "l'Arte del ricevere", "Libri da gustare", "Pillole di economia domestica" e "Laboratori sensoriali".

Accanto alle consuete iniziative collaterali, ci saranno infatti non solo momenti dedicati al bon ton e all'Arte del ricevere, grazie alle lezioni a cura dell'esperta Barbara Ronchi della Rocca che insegnerà a conoscere l'eleganza e il rinascimento dei modi, ma anche momenti legati alla lettura in occasione dei Libri da Gustare®, una rassegna dedicata ai volumi di enogastronomia e di territorio curata da Claudia Ferraresi. Tre gli incontri letterari previsti: giovedì 23 settembre "Dall'orto alla tavola. Racconti gastronomici" di Augusto Tocci con prefazione a cura di Giorgio Calabrese, edizione Rai Eri e venerdì 24 settembre "Fiabe in cucina" di Laura Scapinelli e Franco Ascari; progetto di Gabriele Clima ed illustrazioni di Raffaella Bolaffio, La Coccinella edizioni. Sabato 25 settembre sarà invece la volta di "Cucina con noi. Le nuove ricette della Prova del cuoco" di Anna Moroni e Elisa Isoardi, edizioni Mondadori.

Nella splendida cornice di Palazzo Candiotti si parlerà però anche di economia domestica con tre mini lezioni per imparare a comperare con competenza: giovedì 23 e sabato 25 settembre sarà la volta dell'azienda Novamont che sensibilizzerà gli spettatori con tematiche riguardanti la sostenibilità ambientale e l'eco-shopping a tavola; sempre in data sabato 25 arriveranno anche "I consigli della nonna", vere e proprie pillole di saggezza da custodire con riguardo. Nel ricco calendario di palazzo Candiotti non mancheranno neanche i laboratori sensoriali, un percorso di analisi comparative interamente dedicato alla pasta di qualità (giovedì 23), ai fiori del miele umbro (venerdì 24) e al riso italiano (domenica 26).

All'interno delle 14 sale affrescate del nobile palazzo folignate troverà posto anche l'arte, sia in occasione della "Galleria del packaging", una ricca esposizione delle migliori e più originali confezioni di pasta, sia in occasione del "Food Design" con le sue sculture, i suoi preziosi gioielli e gli originalissimi abiti, tutti rigorosamente realizzati in pasta. La splendida location di Palazzo Candiotti riserverà però ai suoi spettatori ulteriori sorprese, tra le quali: l' "Accademia della cucina italiana", impegno e ricerca a tutela delle tradizioni della cucina italiana, l'allestimento di un' "Emeroteca" nella quale saranno consultabili le principali pubblicazioni legate all'enogastronomia e l'evento "I primi al cinema", proiezioni di spezzoni dei principali film cult internazionali che vedono attori famosi, da Totò a Sordi, alle prese con i nostri amati primi piatti.


Per informazioni:
Web: www.iprimiditalia.it

Letto 3959 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti