Warning: mysql_fetch_assoc(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 208

Warning: mysql_free_result(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 214
Turismo: Ad una famiglia può costare il 3,3% in più andare in ferie, di Redazione di TigullioVino.it

Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > News > Travel

Turismo: Ad una famiglia può costare il 3,3% in più andare in ferie

di Redazione di TigullioVino.it

Con l’arrivo del caldo e del bel tempo le famiglie stanno iniziando a programmare le proprie vacanze estive. Saranno meno della metà, quest’anno gli italiani che decideranno di partire, la maggior parte, però, sceglierà formule economiche e viaggi “mordi e fuggi”. Purtroppo nel 2010, per la drammatica crisi in atto, scenderà ulteriormente il “consumo turistico” e quindi le vacanze saranno sempre più brevi, e si cercherà di sfruttare al massimo non solo le possibilità di risparmio offerte dal mercato (last minute, last second, formula roulette, prenotazione con largo anticipo, ecc.), ma si punterà a ridurre i costi, magari cercando ospitalità presso amici o parenti, oppure usufruendo dello scambio casa, nuova modalità di soggiorno che sta prendendo piede anche nel nostro Paese.

I costi di una tradizionale vacanza al mare di una settimana, per una famiglia composta da due adulti e due ragazzi che viaggia in auto, infatti, sono sempre più proibitivi, anche se quest’anno si registrano aumenti molto contenuti, tranne i capitoli di spesa per escursioni e divertimenti, come dimostra il monitoraggio effettuato ogni anno dall’Osservatorio Nazionale Federconsumatori. Dai dati emerge, infatti, che la spesa per questo tipo di vacanza è aumentata del 3,3% rispetto al 2009, con una spesa complessiva di 3.348,70 €.
Rincari dovuti soprattutto all’aumento del costo dei carburanti e dei pedaggi autostradali.

In ogni caso consigliamo a tutti coloro che si stanno per mettere in viaggio di:
- munirsi dell’elenco delle “pompe bianche” (i distributori indipendenti), che è possibile scaricare gratuitamente dalla homepage del sito Federconsumatori, e grazie alle quali è possibile risparmiare, in media, 6-8 centesimi al litro sul prezzo dei carburanti.

- verificare se nel costo dell’albergo è compreso anche l’accesso alla spiaggia comprensivo dell’utilizzo dell’ombrellone e dei lettini, o se la struttura alberghiera è convenzionata con qualche stabilimento.

- mettere in valigia prodotti indispensabili come ad esempio creme idratanti, abbronzanti, repellenti per zanzare, macchine fotografiche e batterie. Procuratevi pertanto carta e penna, prendete appunti di ciò che occorre, ed acquistate tali prodotti nei negozi di fiducia; si può risparmiare dal 15 al 20%.


Fonte news: Federconsumatori

Letto 3743 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area travel

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti