Warning: mysql_fetch_assoc(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 208

Warning: mysql_free_result(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 214
E' on-line il nuovo portale di Papillon, di Redazione di TigullioVino.it

Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > News > Food

E' on-line il nuovo portale di Papillon

di Redazione di TigullioVino.it

E' on line il portale di Papillon per le De.Co.:  www.denominazionicomunali.it
un nuovo sito dedicato alle denominazioni comunali in Italia ovvero "la carta d'identità del sindaco".


Dal 9 giugno è on line un sito dedicato interamente alle denominazioni comunali, ovvero a quelle delibere con cui i Comuni riconoscono i propri valori identitari: piatti, prodotti, ma anche feste. Nel nuovo sito curato da Fabio Molinari, già autore insieme a Paola Gula e Paolo Massobrio del manuale "De.Co. La carta di identità del sindaco", la cronaca degli eventi legati alle Denominazioni Comunali in Italia, ma anche i consigli per metterla in atto. Le pagine web rappresentano infatti l'ideale proseguimento del libro "De.Co. La carta d'identità del sindaco", che traccia la storia e la filosofia che sta dietro a questi atti dell'amministrazione comunale accanto alle istruzioni e ai suggerimenti per arrivare alla delibera.

Una grande attenzione è poi dedicata alla comunicazione e al fermento culturale che si crea intorno alle Denominazioni Comunali, con gli eventi seguiti dal Club di Papillon, dalle specialità del Monferrato alla pizza di Tramonti, per citarne alcune. Una sezione è dedicata anche alle domande da rivolgere direttamente agli esperti e all'archivio delle De.Co. più rappresentative con foto e tutte le indicazioni utili a riguardo. In apertura un video di Paolo Massobrio racconta il passato e ipotizza il futuro di questo straordinario strumento di cultura popolare e marketing territoriale.

"Le De.Co. non sono marchi - dice Paolo Massobrio - e nemmeno vie brevi per tutelare qualcosa. Sono solo una prese di coscienza del valore identitario legato a un piatto e a un prodotto che caratterizza un luogo. Sono un censimento, un flatus vocis per non far disperdere un patrimonio di saperi che in Italia, risiede soprattutto nelle piccole comunità, nei Comuni." "In questi anni - prosegue l'autore del Golosario, la guida alle mille e più cose buone d'Italia - ho visto riaccendersi una straordinaria partecipazione popolare attorno a questo fenomeno, che va valorizzato, per consegnare al presente e alle generazioni che verranno, i valori immutati della nostra storia."


Fonte news: Chiara Longo

Letto 3865 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti