Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Eventi > Vino

XV edizione della "Cosèta d'or"

DoveSala baganza (PR) - Rocca di Sala a Sala Baganza

Quandoil 15 maggio 2010

di Redazione di TigullioVino.it

MappaArticolo georeferenziato

Tra le iniziative collaterali: il brindisi per l’incontro delle “Sala” d’Italia, un originale raduno senza precedenti, e la “Mega Notte”, una suggestiva cena a buffet lungo le vie del paese con vini e prodotti locali Sabato 15 maggio, a Sala Baganza si festeggia la “Cosèta d’or”, il tradizionale premio alla migliore Malvasia dei Colli di Parma dell’anno. L’iniziativa, giunta alla sua XVma edizione, ha lo scopo di promuovere la cultura vitivinicola della fascia pedicollinare parmense premiando la cantina che esprime al meglio la tipicità del prodotto.

Il premio, diventato sempre più negli anni un ambito riconoscimento al lavoro dei produttori locali, prende il nome dalla ciotola in legno, la Cosèta, utilizzata in passato per la degustazione del vino, impreziosita dal fondo in oro e dalla realizzazione artigianale, a ricordo della gloriosa e lunga tradizione vitivinicola della zona salese, sviluppata maggiormente sulle colline di Maiatico e Talignano.

Da alcuni anni, inoltre, viene assegnato l’omonimo premio giornalistico a professionisti che hanno trattato e approfondito temi a carattere enogastronomico e turistico per la valorizzazione del nostro territorio. Le passate edizioni sono state vinte, tra gli altri, da Edoardo Raspelli e Bruno Gambacorta, quest’anno il riconoscimento andrà invece al direttore di Tv Parma Andrea Gavazzoli.

Il Premio “Cosèta d’or”, nato da un’idea della Pro Loco di Sala Baganza, è organizzato dal Comune di Sala Baganza e dalla Pro Loco in collaborazione con il Consorzio per la tutela dei Vini dei Colli di Parma e con il patrocinio della Regione Emilia Romagna, della Provincia di Parma, della Camera di Commercio di Parma, della Strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli, del Consorzio del Parmigiano-Reggiano, del Consorzio Prosciutto di Parma

Programma:


Alle 10.00, la riunione, nella Rocca di Sala, della giuria (composta da enologi, ristoratori, sommelier e giornalisti) per la degustazione delle Malvasie in gara.

Alle 11.30 si terrà, sui “terzi” antistanti la Rocca, il brindisi di benvenuto alle “Sala” d’Italia, l’anteprima di un originale raduno di paesi omonimi, alla sua prima edizione. La manifestazione si svolgerà domenica 16 maggio con un programma istituzionale, di accoglienza delle delegazioni da parte delle autorità, e culturale con concerti e mostre.

Alle 16.00 è prevista l’apertura della Mostra Mercato e di Megagommaland per bambini nel Giardino della Rocca.

Alle 16.30 si terrà in Rocca l’inaugurazione della mostra fotografica “Sala e le Sala d'Italia” e della mostra del concorso fotografico “A caccia di…momenti di vita salese”.

Alle 17.00 nel Giardino della Rocca, si apriranno le disquisizioni dei giurati sulle Malvasie in gara con la comunicazione del vincitore e la consegna del premio “Cosèta d’or”, alla presenza degli assessori all’Agricoltura della Regione Emilia Romagna e della Provincia di Parma, Tiberio Rabboni e Pier Luigi Ferrari. Seguirà la consegna del premio giornalistico.

Dalle 19.30 avrà inizio la “Mega Notte”, una cena a buffet itinerante lungo le vie del paese per degustare i vini dei Colli di Parma abbinati a prodotti della tradizione salese.

Cinque i luoghi di degustazione previsti:
via Vittorio Emanuele II: Parmigiano Reggiano di 24 e 48 mesi con aceto balsamico, crostini con olio di Maiatico, accompagnati da Sauvignon e vino Rosso dei colli;

in via Garibaldi: tortelli d’erbetta con burro e formaggio, abbinati a Lambrusco;

in piazza Gramsci torta fritta e prosciutto, da degustare con la Malvasia;

in via Martiri della Libertà il salame e la bondiola di Sala, proposti con Malvasia e Rosso;

il Giardino della Rocca la torta di noci e le ricette della nonna, da servire con la Malvasia dolce;

La partecipazione alla Mega Notte prevede un costo di 18 euro per gli adulti e 12 per i bambini (fino a 10 anni).

Alle 21.00, nell’ambito della Notte dei Musei, è prevista una visita guidata alla Rocca Sanvitale. La serata sarà accompagnata da musicisti itineranti ed artisti di strada. E alle 21.45 nel Giardino il concerto con le fisarmoniche del Maestro Corrado Medioli e dei suoi allievi, con la partecipazione del giovanissimo musicista salese Andrea Coruzzi e del Maestro Martani.

Letto 3401 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti