Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Eventi > Marketing

Biteg 2010: In Piemonte le nuove tendenze del turismo del gusto nazionale e internazionale

DoveCanelli (AT) - Canelli

Quandodal 06 maggio 2010 al 10 aprile 2010

di massimo vitali

MappaArticolo georeferenziato

Si svolgerà a Canelli (AT) dal 6 al 9 maggio BITEG, la Borsa Internazionale del Turismo Enogastronomico, appuntamento B2B che completa il ventaglio di eventi enogastronomici prestigiosi di richiamo internazionale presenti sul territorio piemontese, (Salone del Gusto e Terra Madre, Cheese, Wine Show, Vinum e la Fiera Internazionale del Tartufo bianco d’Alba).

BITEG - forte dei risultati ottenuti lo scorso anno con 110 seller provenienti da 13 regioni italiane e 141 buyer di cui 80 esteri, un totale di 2.500 incontri e un valore complessivo di contrattazioni di 2 milioni di Euro - rappresenta il più importante evento professionale italiano all’attenzione dei buyer italiani ed esteri per i quali il turismo enogastronomico è l’85% del core business della propria programmazione.

Questa XI edizione trova ancora una volta i suoi motivi conduttori nelle ultime tendenze del turismo enogastronomico italiano che, secondo il Rapporto annuale n. 8 “Osservatorio sul turismo del vino in Italia” delle Città del Vino, realizzato dal Censis Servizi Spa hanno rilevato di come l’enogastronomia sia la motivazione di viaggio in controtendenza rispetto al calo generale, seppur lieve (-3%), del turismo nel Belpaese nel difficile 2009, migliorando addirittura le proprie performance: dai 5,5 ai 6 milioni di enoappassionati, per un volume di affari che vale 3 miliardi di euro (+20% sul 2008).
Anche nel 2009 l’area collinare piemontese ha registrato ottimi risultati, con un incremento di arrivi fra il 3 e il 4 per cento e di presenze oltre il 4 per cento – rispetto al 2008 - nell’area di Langhe e Roero: dati che confermano il Piemonte come seconda principale regione italiana a vocazione enoturistica a livello nazionale ed internazionale, con un potenziale trend di crescita per i prossimi anni anche per merito delle proprie eccellenze gastronomiche.

BITEG si svolgerà quest’anno nelle storiche Cantine Contratto tra le firme più prestigiose dell'enologia nazionale e dello spumante, sedi di alcune delle più suggestive Cattedrali sotterranee che si snodano sotto la città di Canelli, per le quali, si chiede il riconoscimento di «Patrimonio dell'Umanità» UNESCO. Coerentemente con le sue finalità, l'evento avrà sedi diverse e tutte prestigiose, come l'Albergo dell’Agenzia di Pollenzo già residenza sabauda, del cui complesso fanno parte anche l’Università di Scienze Gastronomiche promossa da Slow Food e la Banca del Vino.

Ma non solo: in vista delle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia, con Torino prima capitale del regno, filo conduttore dell’edizione 2010 di BITEG saranno le suggestioni gastronomiche legate ai luoghi, ai prodotti e ai personaggi di quell’intenso periodo storico: dai Caffè storici al Barolo, dalla cioccolata al vermuth.
Organizzata dall’Assessorato al Turismo della Regione Piemonte, attraverso Sviluppo Piemonte Turismo, si realizza grazie alla collaborazione con le ATL di Asti, Alessandria, Alba Langhe e Roero, e Cuneo tutte protagoniste di vari eventi collaterali. Riconfermata anche per il 2010 la collaborazione con Slowfood, realtà che con la sua filosofia del cibo “buono, pulito e giusto”, ha contribuito al prestigio del Piemonte nel mondo.


Per informazioni:
Web:  www.biteg.it
Web: www.piemonteitalia.eu

Letto 4518 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.