Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Eventi > Food

Festival Internazionale del Pane Artigianale

Dove (TP) - Lido Valderice

Quandodal 19 giugno 2010 al 27 giugno 2010

di Redazione di TigullioVino.it

MappaArticolo georeferenziato

Un alimento semplice, ma che ha trovato nella storia dei popoli di tutto il mondo mille e più modi di esprimersi: dai nomadi che non hanno il tempo di farlo lievitare, ai forni a legna dei nostri contadini. Upanicunzatu fest, da quest'anno è il Festival Internazionale del Pane Artigianale. La manifestazione che si terrà dal 19 al 27 Giugno 2010 vuole continuare ad essere occasione di scambio e di incontro tra comunità diverse, un grande laboratorio a cielo aperto, una vetrina sul mondo, una tavola imbandita di tutti i sapori e di tutti i colori delle nostre eccellenze.

Il pane sarà ambasciatore di un nuovo modo di pensare il territorio, che propone il confronto con le altre culture come momento di valorizzazione di ciò che sono le nostre radici, amplificando la consapevolezza di come la mano dell’uomo, anche attraverso piccoli gesti quotidiani, riesca a conservare la propria storia e la propria identità. Obbiettivi della manifestazione. Il Festival Internazionale del pane artigianale è un viaggio tra una moltitudine di culture ed etnie all’insegna della valorizzazione del pane e della riscoperta dell’importanza di uno dei più semplici e genuini beni alimentari presenti al mondo.

Scopo della manifestazione è la promozione, la divulgazione della conoscenza e la valorizzazione del settore della panificazione nel territorio italiano ed in particolare di quello siciliano e locale. Dopo l'anno zero dello scorso anno, “upanicunzatu fest”, grazie anche alla presenza della maggiore associazione di panificatori italiani, l’Assipan, da quest'anno è il “Festival Internazionale del Pane Artigianale”.

La manifestazione,  vuole continuare ad essere occasione di scambio e di incontro tra comunità diverse, un grande laboratorio a cielo aperto, una vetrina sul mondo, una tavola imbandita di tutti i sapori e di tutti i colori delle proprie eccellenze, in cui il pane sarà ambasciatore di un nuovo modo di pensare il territorio come momento di valorizzazione di ciò che sono le proprie radici.Il percorso enogastronomico

Un percorso che, attraverso degustazioni, aree informative e momenti di animazione, accompagnerà il visitatore fino ad una piazza più ampia dedicata alla Sicilia ed in particolare alla provincia di Trapani, denominata “terra du suli” (terra del sole) e alle sue eccellenze. Con la rappresentazione della penisola intera attraverso le regioni italiane che, grazie ad Assipan, presentano le tipologie di pane prodotte sul loro territorio. Ogni esposizione è corredata da tabelle che riportano le caratteristiche organolettiche, i metodi di preparazione, la provenienza e la tipologia di farine utilizzate. Ogni regione ha a disposizione uno spazio pre allestito ed una hostess; presso il proprio spazio ogni regione potrà distribuire materiale informativo. Con la presenza dei presidi slow food che offriranno le eccellenze del nostro territorio e della Sicilia in generale.

L’area divulgativa

Un'area, denominata “u stipu” (la dispensa), con pannellature divulgative e monitor sui quali scorrono informazioni relative alle caratteristiche nutrizionali, aneddoti e curiosità riguardanti il pane. Un’isola divulgativa multimediale.

La rassegna gastronomica mediterranea
Gara di cucina con piatti che comprendano nella preparazione (e non come decorazione) l'ingrediente pane. Ad ogni piatto sarà associato, a cura dell’Associazione Italiana Sommelier, un vino della nostra provincia. In collaborazione con: Associazione cuochi trapanesi, Associazione Italiana Sommelier.

Le mostre fotografica ed artistica
Un viaggio “per immagini” per conoscere il mestiere antico del panificatore. Sono previste tre mostre all'interno della manifestazione.

•La mostra fotografica. Ripercorre i momenti della panificazione che si ripetono da sempre immutati.
•La mostra degli attrezzi e della cultura contadina.
•La mostra di pittura.
Gli stage
Sono previsti stage tenuti da panificatori di fama nazionale. In collaborazione con: Assipan, Slow Food Trapani.

I laboratori di cucina didattica Per adulti e bambini.

Un modo per conoscere le proprietà del pane e le regole di alimentazione che caratterizzano la nostra dieta mediterranea, in modo più serioso per gli adulti con giochi educativi per i più piccoli. Anziani panificatori raccontano la loro esperienza attraverso aneddoti e curiosità.

Le degustazioni guidate
All'interno della manifestazione è prevista un'area “u sapuri” (il sapore) dedicata alle degustazioni guidate, sia di olio sia di vino. Le degustazioni di vino (un bianco ed un rosso per sessione) e di olio sono curate dall'Associazione Italiana Sommelier. All'area, che ospita 30 persone per volta, si accede attraverso una prenotazione ed il pagamento di un ticket, al termine della degustazione i calici in vetro utilizzati per la degustazione resteranno in omaggio ai partecipanti. In collaborazione con: Associazione Italiana Sommelier.

Letto 4376 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti