Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > News > Marketing

Al ristorante di Crea "Mangi...e decidi tu quanto pagare"

di Redazione di TigullioVino.it

MappaArticolo georeferenziato

Se fosse un gioco la chiameremmo sfida, se parlassimo di marketing, invece, sarebbe una misurazione realistica di quanto si vale per il cliente. I clienti ci guardano e non sempre hanno il coraggio di darci la pagella quando non sono pienamente soddisfatti (fortunatamente molti invece non nascondono la loro soddisfazione e gli ampi elogi). “MANGI…. E DECIDI TU QUANTO PAGARE” è l’iniziativa de “il ristorante di Crea” in chiusura del 2009, un anno nel quale le soddisfazioni non sono state poche: dal premio Buona Cucina del Touring, alle recensioni da parte di importanti riviste nazionali, dall’aver ospitato una “tappa” di Golosaria in Monferrato del giornalista Paolo Massobrio all’aver proficuamente quanto strettamente collaborato con un elegante relais della zona.

Dunque, domenica 13 e domenica 20 dicembre, a pranzo succederà che i commensali si siederanno a tavola, consumeranno ciò che vorranno dalla carta del giorno, e poi decideranno quanto dovrà ammontare il loro “conto”. Ad essi verrà anche richiesto di compilare un breve questionario che verrà lasciato in forma anonima in busta chiusa in un cesto posto all’uscita della sala, nel quale potranno esprimere la loro soddisfazione o insoddisfazione ed eventuali suggerimenti per il futuro.

Sarebbe bello poter consentire l’anonimato anche sul totale del conto, però ciò impedirebbe il rilascio del documento fiscale, giusto e necessario, e quindi ciò non si può fare. Il conto, chiamiamolo “desiderato” riguarderà soltanto i piatti e non i vini, che verranno computati in ricevuta, separatamente, all’abituale prezzo di carta. Non temiamo valutazioni al ribasso di comodo, perché ci piace credere sono sincere e non ne approfittano, e se ciò dovesse anche accadere, vorrà dire che in quel caso avremmo dato un aiuto anti-crisi a qualcuno che non potendo scialare non ha voluto, giustamente, rinunciare a festeggiare in anticipo le imminenti festività natalizie, giorni in cui tutti hanno diritto di stare bene, in pace, ed essere felici. Una prenotazione seppur non vincolante è comunque sempre gradita.


Fonte news: Ugo Bertana

Letto 5100 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area marketing

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti