Warning: mysql_fetch_assoc(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 208

Warning: mysql_free_result(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 214
La polemica: vini di cui si parla, esperti di cui si parla, di Marino Bruno

Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Vino

La polemica: vini di cui si parla, esperti di cui si parla

di Marino Bruno

Resto affascinato,dico onestamente,dai molti frequentatori di questo mondo del Vino. Mi spiego meglio: per me, che lo frequento da pochi anni,certe terminologie,addirittura certe etichette,risultano francamente sconosciute;invece loro le usano con frequenza, con familiarità, addirittura declinando territori, annate, gusti e sentori che solo il buon coltivatore delle viti conosce.Scusate la mia ignoranza,ma vengo dalla campagna,come si dice e il vino lo degusto in base ad alcuni criteri che sono quelli che mi ha trasmesso mio nonno,il quale li aveva avuti in dono da suo nonno e cosi nei secoli trascorsi.

Mio nonno,buonanima,mi insegnò ad assaporare tutti i vini,da quelli prodotti in Valle d' Aosta fino a quelli prodotti in Sicilia,a non dissertare mai con alcuno di vini che non avevo mai assaggiato,ma soprattutto a non creare dei miti, perchè a me piacciono quelli e basta,perchè quel tale produttore è amico mio e via discorrendo!
Povero vecchio, non avendo mai frequentato amicizie altolocate, era convinto che Merlot ,Cabernet, Chardonnay etc... fossero parole estere, per cui non avrebbe mai immaginato che un bel giorno si sarebbe con questi nomi dissertato di vini italiani.

Conosceva i Barolo, Barbera, Chianti, Sangiovese, Lambrusco, Frascati, Aglianico, Nero d'Avola e null'altro. Per non commettere i suoi errori, mi sono accostato a questo mondo in modo semplice, perchè voglio imparare e mi sono iscritto a diversi corsi di degustazione per principianti e poi per professionisti,leggo avidamente riviste specializzate per apprendere, ascolto i gran maestri dell'arte dell'enotecnica e i santoni dell'assaggio,insomma una full immersion nel nuovo mondo del Vino.

Una domanda : perchè si parla sempre degli stessi vini? perchè c'e' qualcuno(l' ho scoperto in questi giorni) che esalta vini che costano(valgono?) centinaia di euro ,ma non li beve...." li vende"...... ed infine perchè mi sembra di essere entrato in una setta dove degli "eletti da Dio" parlano di cose tra di loro e tu zitto cretino?

Letto 4348 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Marino Bruno

 Sito web
 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti