Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Eventi > Vino

GiovinBacco in Festa

DoveViale Europa 1, Ravenna (RA) - Pala De André di Ravenna

Quandodal 06 novembre 2009 al 08 novembre 2009

di Redazione di TigullioVino.it

MappaArticolo georeferenziato

GiovinBacco in Festa celebra il Sangiovese di Romagna e s’interroga sul come comunicarne l’anima e la qualità. Fra pochi giorni prende il via la tre giorni di degustazioni al Pala De André di Ravenna con 77 cantine e 151 vini.

Gli addetti hanno appena tracciato il bilancio in chiaroscuro della stagione vinicola 2009 in Italia: 44,5 milioni di ettolitri prodotti con un calo del 4% rispetto al 2008, un dato inferiore alle previsioni, ha detto Assoenologi. Tuttavia la qualità delle uve è stata ottima, soprattutto al centro-nord. In netto calo invece i prezzi. E questo è il dato che preoccupa i vignaioli. D’altra parte, il consumo di vino nel Belpaese resta ancora elevato, ma la crisi morde e i consumatori abituali ormai sono solo un quarto del totale della popolazione. Gli appassionati comunque non demordono e cresce la ricerca della qualità. Si diffonde la conoscenza e sono sempre più popolari le guide, alcune appena uscite: da quella del Gambero Rosso a quella di Slow Food, da quella di Veronelli a quella dell’Espresso.

In questo quadro, prende il via fra una settimana al Pala De André di Ravenna la settima edizione di GiovinBacco in Festa, la kermesse popolare che vuole celebrare un prodotto territoriale importante come il Sangiovese di Romagna. Un vino che sta riscuotendo crescenti riconoscimenti: nella Guida del Gambero Rosso ben 8 Sangiovesi di Romagna hanno meritato il massimo riconoscimento dei 3 bicchieri mentre l’azienda Gallegati è stata insignita del Premio Speciale Cantina italiana emergente del 2010. L’apertura della festa coincide quest’anno con il primo giorno di commercializzazione del vino novello ed è per questo che il momento dell’inaugurazione sarà anche una Festa del Vino Novello - degustato con ciambella e caldarroste - e vedrà l’assegnazione del Premio Miglior Novello di Romagna 2009.

Accanto alla Festa del Vino Novello, si tiene anche il Trofeo Piadina d’Oro di Romagna organizzato da CNA e Confartigianato nell’ambito del GiovinBacco, per promuovere un altro prodotto tipico del territorio. Sangiovese, vino nuovo e piadina, ovvero bontà e tradizioni di Romagna, secondo la filosofia vincente degli organizzatori della manifestazione Slow Food e Tuttifrutti, che godono della stretta collaborazione del Comune di Ravenna e del forte sostegno del Ministero delle Politiche Agricole, dell’Azienda di Promozione Turistica della Regione Emilia Romagna, della Provincia e della Camera di Commercio di Ravenna.

Fra l’altro GiovinBacco in Festa quest’anno è parte integrante del Wine Food Festival che per iniziativa dell’APT per la prima volta mette a sistema la vocazione enogastronomica della regione Emilia-Romagna, proponendo al grande pubblico un programma ricco di ben 40 eventi di sicuro richiamo fino alla fine di novembre.
La Festa del Sangiovese di Romagna ha lo scopo di valorizzare il nostro vino per eccellenza e ha istituito il Premio Sangiovese Riserva. Marco Sabellico, conduttore di Gambero Rosso Channel e coordinatore nazionale della guida Vini d’Italia de Il Gambero Rosso, anche quest’anno presiede la giuria che sceglierà il miglior Sangiovese di Romagna Superiore Riserva annata 2006, sabato 7 novembre. Lo stesso giorno Alfredo Taracchini Antonaros scrittore, giornalista, autore e conduttore tv, condurrà il convegno pomeridiano dal titolo “Parole nel bicchiere. Comunicazione e nuovi linguaggi per il Sangiovese di Romagna”, che lui stesso ha ideato.

«Il vino, sempre, è cultura - dice Alfredo Taracchini Antonaros - e rappresenta, nei suoi sapori, il riflesso dei valori dell’uomo che lo produce, ma anche l’economia, il senso etico, delle tradizioni, della politica, della terra intesa come “humus” del territorio d’origine. Ma in quale modo trasmettere tutto questo in un pianeta globalizzato e bombardato da milioni di messaggi contrastanti, veicolati dai mass media, da internet, dalla televisione? Quali parole, quali linguaggi, quali messaggi vanno inventati perché, tra le migliaia di protagonisti, nazionali ed internazionali, del Vecchio Continente, dell’America, dei Paesi emergenti, un prodotto di tradizione e di pregio - come, ad esempio, il Sangiovese di Romagna - possa raccontare se stesso, la sua storia, le sue qualità? - continua - Il problema non è secondario. Da anni, ormai, il panorama mondiale è quello di vini doc senza pubblicità che scompaiono rapidamente dagli scaffali e dalle tavole. O di vini che, sfuggendo alle mode effimere, stabilite dai guru mondiali dell’enologia, vengono emarginati, mentre i baroni del business si accordano, in nome dell’appiattimento totale del prodotto, per speculare, vendere e comprare in triangolazioni micidiali che annullano ogni rapporto tra terra, vite, uva e il bicchiere. Ma se il vino ha un’anima, e mai la lotta per difenderla è stata così feroce come oggi - conclude Antonaros - altrettanto urgente è saper trovare le parole e gli strumenti per far scoprire, conoscere ed apprezzare quest’energia e la sua vitalità.».

Per interrogarsi sulle strade per costruire una comunicazione del Sangiovese di Romagna, sabato 7 novembre, alle ore 15, presso la Sala dei Marmi del Pala De André, Antonaros si confronterà con Marco Sabellico del Gambero Rosso, con Fabio Giavedoni e Gigi Piumatti di Slow Food e con Fabrizio Noli, giornalista della Redazione economica di Radio Rai, Francesco Arrigoni, giornalista esperto di vino del Corriere della Sera, Armando Roncaglia, Amministratore Unico della Agenzia di Comunicazione Roncaglia & Wijkander di Roma, Gian Alfonso Roda, Presidente dell'Enoteca Regionale dell'Emilia-Romagna.

GIOVINBACCO IN FESTA Ravenna - Pala De André - Viale Europa 1 - Venerdì 6 novembre dalle 17 alle 23; sabato 7 novembre dalle 12.30 alle 23; domenica 8 novembre dalle 12.30 alle 22 - Ingresso Euro 10,00; riduzione di 2 Euro per soci AIS, Slow Food, Onav e per gli over 65 – Ingresso omaggio per i minori di 16 anni che non possono bere alcolici


Per informazioni:
Web: www.giovinbacco.it

Letto 3631 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti