Warning: mysql_fetch_assoc(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 208

Warning: mysql_free_result(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 214
Arrivano le nuove norme dal testo sulla sicurezza stradale, di Redazione di TigullioVino.it

Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > News > Vino

Arrivano le nuove norme dal testo sulla sicurezza stradale

di Redazione di TigullioVino.it

Fino a 15 anni di carcere se si è al volante con un tasso alcolemico superiore a 1,5 milligrammi per litro o sotto l’effetto di droga e si provoca un incidente mortale che coinvolge più persone. Lo prevede il nuovo testo sulla sicurezza stradale che dovrà essere approvato dal Senato alla ripresa dei lavori parlamentari. Le nuove norme - è prevista tra l’altro anche l’introduzione del tasso zero per i neo patentati che hanno meno di 21 anni e la possibilità per gli agenti della polizia stradale di effettuare gli esami per rilevare la presenza di sostanze stupefacenti direttamente in strada - sono state approvate dalla Camera a fine luglio, ma poi il testo si è fermato a Palazzo Madama perché i senatori hanno respinto l’ultimatum dei colleghi deputati che chiedevano di approvarlo rapidamente e senza modifiche prima dell’esodo estivo. Attualmente la guida in stato di ebbrezza è sanzionata dall’articolo 186 del Codice della Strada ed è un reato di competenza del tribunale.

Con il decreto legge (convertito con la legge 125 del Luglio 2008) le pene sono già state aumentate sul passato: per chi viene trovato con un tasso alcolemico compreso tra 0,5 e 0,8 milligrammi per litro è prevista un’ammenda da 500 a 2.000 euro e la sospensione della patente da tre a sei mesi. Chi, invece ha un tasso tra 0,8 e 1,5, può incorrere in una multa compresa tra 800 e 3.200 euro, l’arresto fino a 6 mesi e la sospensione della patente per un periodo di tempo compreso tra 6 mesi e 1 anno. Infine, chi viene sorpreso ai test con un tasso alcolemico superiore ad 1,5, deve pagare un’ammenda tra 1.500 e 6.000 euro e scontare una pena tra i 6 mesi ed un anno, con un minimo di 6 mesi. Prevista in quest’ultimo caso anche la sospensione della patente da 1 a 2 anni e la confisca del veicolo in sede di condanna.

Recentemente il Ministro delle Politiche Agricole Luca Zaia ha sostenuto che gli incidenti stradali provocati dall’alcol sono appena il 2% del totale e dunque non è del vino la colpa delle stragi sulle strade: “alcol e guida vanno d’accordo e bere due bicchieri di vino a pasto rientra nei limiti dello 0,5 milligrammi di alcol consentito dalla legge. E’ intollerabile che chi beve due bicchieri di vino sia considerato un ubriacone al volante”.


Fonte news: Winenews

Letto 4728 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti