Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Vino > Vini a confronto

Vini a confronto

Alto Adige Doc Sauvignon 2006 - Kettmeir Vs/ Alto Adige Doc Sauvignon Castel Ringberg 2006 - Elena Walch

di Luigi Salvo

MappaArticolo georeferenziato

Dal Sauvignon Blanc traggono origine grandi vini bianchi, è un piacere avvicinare il naso al bicchiere, le caratteristiche del vitigno sono facilmente riconoscibili pur avendo sfaccettature diverse e predominanze variabili. Di questo vitigno, esistono altre varietà, dal colore diverso degli acini, il Sauvignon Gris o Rosé , apprezzato nel bordolese e in Loira, il Sauvignon Jaune, Noir e Violet, il Sauvignon Vert o Sauvignonasse, diffuso in Cile.

L'Alto Adige ha particolari condizioni pedoclimatiche, che fanno di questa regione un vero e proprio microcosmo enologico, in essa, il Sauvignon Blanc esprime alti livelli qualitativi, oggi certamente più, rispetto a qualche anno fa. Ciò avviene, certamente a causa di una maggiore cura in vigna, a partire dalla scelta adeguata della collocazione del vitigno. La posizione ideale è a circa 500 metri s.l.m., con terreno che ha come componente fondamentale la ghiaia, ma anche buone percentuali d'argilla, ed importanti sono le grandi escursioni termiche giorno-notte che mantengono e preservano le componenti aromatiche.
Oggi, i nuovi impianti di cloni di vite ad acini spargoli e con bassa resa per ettaro, hanno lo scopo di evitare il marciume e aumentare la qualità, hanno densità non inferiore a 5.500 piante per ettaro, con forme d'allevamento a cordone speronato e Guyot, e sempre più spesso, si attuano riduzioni delle rese mediante accurate potature invernali e opportuni diradamenti.

Il profilo aromatico del Sauvignon Blanc è fortemente condizionato dal clima, dal terreno ed in particolare dal grado di maturazione, tutti fattori che, influiscono sulla qualità organolettica dell'uva. Com'è noto, la vegetalità, in particolare, i sentori di peperone, foglia di pomodoro, e la pipì di gatto sono tipiche di questo vitigno, ma al più attento degustatore, non sfugge, che nell'ampio panorama di vini , è possibile riscontrare, sia Sauvignon, dalle marcatissime connotazioni vegetali, monotematici, nei quali questo spiccato carattere varietale domina su qualsiasi altra componente, e Sauvignon più equilibrati, nei quali la componente fruttata e vegetale, si amalgamo sapientemente, riuscendo ad esprimere territorialità e carattere.

I migliori Sauvignon altoatesini, attraggono, per il loro naso di grandissima ampiezza e pulizia, floreale, con sambuco e ginestra in primo piano, pieno d'importanti sentori di frutta: dal pompelmo ai fichi, passando per l'albicocca, e suadenti note vegetali. In bocca mostrano spesso la loro opulenza, ma anche la viva freschezza. Contrariamente ad altre uve, il Sauvignon Blanc è raramente fermentato o maturato in botte o barriques, e anche quando si decide l'uso del legno, solitamente il suo apporto non copre troppo i caratteristici sentori dell'uva.

Ho testato e messo a confronto due Sauvignon Alto Adige 2006:

Alto Adige Doc Sauvignon 2006

Kettmeir
Via Cantine, 4 - 39052 Caldaro (BZ) - Tel. 0471.963135 Fax 0471.963393
Alcol : 13%vol. - Bottiglia : 0,75 l - Vitigno: Sauvignon Blanc 100%
Data degustazione : 04/2007

La zona di produzione sono le colline medio-alte di Caldaro, l'uva raccolta a mano viene pressata in maniera soffice e in parte macerata a freddo 4-5 °C per 4-5 ore per una maggiore estrazione dei profumi. La fermentazione a temperatura controllata 18-20 °C si protrae per circa 3 settimane.
Il vino è dal cristallino colore paglierino con evidenti note verdoline, discreta consistenza. Al naso esprime aromi intensi, puliti, che si aprono con note vegetali, foglia di pomodoro, sambuco, seguite da aromi di ortica, pera e acacia. In bocca è secco, di buon corpo, semplice nella trama gustativa, ha buon attacco fresco, bilanciato dall'alcol, lievemente sapido. Il finale è di media persistenza con ricordi vegetali, di ananas e pesca.

Voto di TigullioVino.it (da 1 a 5 chiocciole) : @@@@


Alto Adige Doc Sauvignon Castel Ringberg 2006
Elena Walch
Via A. Hofer, 1- 39040 Termeno (BZ) - Tel. 0471.860172 Fax 0471.860781
Alcol : 13%vol. - Bottiglia : 0,75 l - Vitigno: Sauvignon Blanc 100%
Data degustazione : 04/2007

I vigneti di Elena Walch si trovano nel comune di Caldaro e nel confinante comune di Termeno. Il lago di Caldano influenza positivamente i vigneti di Castel Ringberg, grazie alla sua capacità di accumulare calore e di non produrre umidità. I suoli, ricchi di sostanze minerali, sono prevalentemente a base di marne argillose. Lo scorrere del vino nel bicchiere mostra gran luminosità e colore giallo paglierino con riflessi verdolini, buona consistenza. Affascinante il naso, di gran intensità, in particolare sentori di foglie di fico e sambuco, leggere note di foglia di pomodoro, mai troppo verde, succoso nel frutto, con agrumi, cedro, pompelmo, piacevole albicocca. In bocca ha ottima corrispondenza con il naso, è secco, caldo, corposo, di gran freschezza e bilanciata mineralità. E' un vino d'equilibrio, con una persistenza aromatica intensa lunga, un elegante fondo di frutta e di mineralità vegetale, uno stile davvero superiore.

Voto di TigullioVino.it (da 1 a 5 chiocciole) : @@@@@

Letto 5431 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Luigi Salvo

Luigi Salvo

 Sito web
 e-mail

Luigi Salvo nasce a Palermo il 16 Gennaio 1964, dopo gli studi scientifici e di medicina, agli inizi degli anni '90 durante il tirocinio in ospedale,...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti