Warning: mysql_fetch_assoc(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 208

Warning: mysql_free_result(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 214
A Strà successo di Vinum in Villa e della Riviera del Brenta, di Redazione di TigullioVino.it

Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > News > Vino

A Strà successo di Vinum in Villa e della Riviera del Brenta

di Redazione di TigullioVino.it

Domenica 22 e lunedì 23 febbraio, in pieno Carnevale 2009, a Villa Foscarini Rossi , ha avuto luogo la prima Rassegna di VINUM IN VILLA, organizzata dal G.I.T, Gruppo Imprenditori Turistici della Riviera del Brenta associati a Confindustria Venezia, con l’obiettivo di valorizzare la Riviera del Brenta, quel bene non più riproducibile dal punto di vista paesaggistico, storico, artistico, che il mondo ci invidia. Si poteva presumere che la manifestazione interessasse operatori di settore, albergatori, ristoratori, enoteche, ma la qualità e la quantità dei visitatori non ha lasciato dubbi: il VINO interessa anche al pubblico generico degli appassionati e tanto più interessa quanto si propone vino naturale, biologico e biodinamico.

Nelle varie sale della villa erano presenti quasi 70 espositori, italiani e stranieri, che da anni perseguono l’obiettivo della naturalità e del rispetto della natura, nelle vigne come in cantina. Su questo tema hanno dibattuto gli importanti relatori presenti alla conferenza di chiusura della manifestazione, dal tema “Natura e naturalità”; tra questi c’erano veri “guru” del biologico e dell’artigianale: Gaspare Buscemi, enologo e vinificatore artigiano ,Angiolino Maule presidente di Vinnatur,Mauro Lorenzon, presidente di Enoteche, Giampiero Rorato Consigliere nazionale FISAR, Marco Visentin per A.I.S, tutti coordinati da Roberto Checchetto.
Gli espositori hanno lasciato ai visitatori un senso di positività sul futuro del vino, ma tutti a loro volta, intervistati, hanno espresso soddisfazione sul loro soggiorno nelle strutture ricettive della Riviera, sulla cucina della quale hanno avuto un saggio di qualità da Francesco Tuzzato della Trattoria Nalin e soprattutto hanno espresso la volontà di ritornare per la prossima edizione.

L’evento si è rivelato un ottimo biglietto da visita per far conoscere le eccellenze del luogo ad un pubblico sia nazionale sia estero, che è rimasto colpito dalla bellezza del paesaggio, dall’accoglienza e dai servizi offerti, scegliendo, in alcuni casi, di soggiornare ancora per qualche giorno in Riviera. Non solo, Vinum in Villa è uno dei pochi eventi in Riviera che è stato capace di unire e portare benefici a tutti gli stakeholder del territorio, dalle strutture ricettive a quelle di ristorazione, dalle agenzie di viaggio a tutte le imprese e soggetti che fanno parte della filiera, comprese le scuole superiori con indirizzo turistico della zona.

L’evento è stato infatti un’occasione per continuare la proficua collaborazione intessuta già da alcuni anni da Confindustria Venezia Turismo ed il GIT con i comuni di Stra e di Dolo, l’I.T.C.S. Lazzari e l’Istituto Musatti di Dolo; gli studenti sono stati coinvolti nell’attività di front office e di ristorazione, avendo così l’opportunità di svolgere un’esperienza in quello che potrebbe essere il loro ambito lavorativo futuro.


Fonte news: Confindustria Venezia Turismo

Letto 4614 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti