Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Eventi > Food

Carnevale del Gusto

DoveVenezia (VE) - 1 km da piazzale Roma i padiglioni della Marittima

Quandodal 19 febbraio 2009 al 22 febbraio 2009

di Redazione di TigullioVino.it

MappaArticolo georeferenziato

Marcello Coronini “firma” la prima edizione del Carnevale del Gusto

“Questo evento rappresenta l’inizio di un grande progetto che vuole fare di Venezia la capitale della gastronomia italiana. Venezia deve ritornare la città in cui il piacere del mangiare bene diventa una regola per tutti”: è questa l’idea di fondo che anima gli eventi realizzati da Marcello Coronini, giornalista, esperto enogastronomico e volto noto per i telespettatori italiani, a cui ha “insegnato” il buon bere e mangiare. Venezia aveva già ospitato “Gusto in Scena”, manifestazione enogastronomica da lui ideata, tenutasi presso lo storico Molino Stucky Hilton dell’Isola della Giudecca: oltre alla presenza di numerose cantine e produttori del settore, è stato organizzato un congresso in cui si sono alternati, come relatori, prestigiosi chef italiani e spagnoli, tra cui i “3 stelle” baschi (Juan Mari Arzak, Martin Berasategui e Pedro Subijana).

Ora Marcello Coronini rende la città protagonista di un nuovo ed originale evento, che associa le prelibatezze della buona tavola alla storica festa caratterizzata da un pubblico internazionale che identifica Venezia in tutto il mondo: il Carnevale. Da questo connubio nasce - sotto le insegne di Expo Venice, la nuova e innovativa realtà fieristica che sta rilanciando la vocazione commerciale della città dei Fondaci – la prima edizione di “Carnevale del Gusto”, che si terrà nelle giornate 19-22 febbraio 2009. La manifestazione vuole porsi come punto di riferimento e guida per molti consumatori nelle scelte enogastronomiche creando un avvenimento annuale importante durante il quale il visitatore sceglierà i vini e i prodotti gastronomici da consumare durante l'anno. La comunicazione relativa all’evento sottolinea la possibilità di acquistare direttamente i prodotti degustati o riceverli al proprio domicilio, gli sfizi gastronomici potranno essere venduti subito, mentre i produttori di vino potranno inviare i vini scelti o indicare dove acquistarli.

L’obiettivo per il futuro è fare del Carnevale del Gusto un punto di riferimento di molti consumatori per le proprie scelte. Una formula unica per avvicinare il pubblico del Carnevale, in gran parte internazionale, ai prodotti di qualità che hanno reso celebre l’Italia in tutto il mondo.  Allo stesso tempo, un’offerta che unisce alti standard qualitativi a chicche gastronomiche e prodotti enologici di nicchia può attirare anche gli operatori, invitati ad assaggiare e degustare cogliendo l’occasione per visitare anche il Carnevale di Venezia. La location proposta si rivela ottimale: a circa 1 km da piazzale Roma i padiglioni della Marittima, ove attraccano le grandi navi da crociera provenienti da tutto il mondo, saranno raggiungibili attraverso una rete di mezzi pubblici che partiranno dai punti di maggior attrattiva della città. Per i visitatori che volessero raggiungere la città in automobile, i 3.000 parcheggi messi a disposizione dalla struttura fieristica, il cui costo comprende anche l’ingresso all’esposizione, offrono la possibilità di potersi muovere liberamente per le vie di Venezia.


Per  informazione:
Web: www.carnevale-venezia.com
E-mail: coronini@coronini.com
E-mail: commerciale@expovenice.it

Letto 4237 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti