Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Vino > Doc e Docg

Doc e Docg

Doc e Docg: Oltrepò Pavese Metodo Classico Docg

di Sergio Ronchi

MappaArticolo georeferenziato

Con decreto del 27 luglio 2007 e pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del 8 agosto 2007, è stata autorizzata una nuova DOCG in Lombardia che prende la denominazione di “Oltrepò Pavese” metodo classico, già precedentemente DOC autorizzata dal 1970. Il territorio dell’Oltrepò è sempre stata una zona di confine tra la Lombardia e la Liguria che già nell’antichità vedeva gli scontri tra gli Insubri e i Romani per la conquista di queste terre. La superficie è di Kmq. 1.070 e può essere suddivisa in tre parti distinte. Quella “bassa” al di sotto dei 200 metri slm., quella “media” tra i 200 e i 300 metri slm. E quella “alta” al di sopra dei 350 metri slm. Nel territorio troviamo anche 4 fiumi affluenti del Po che svolgono un’azione benefica sul clima freddo invernale. Questi fiumi danno anche il nome alla relativa valle in cui scorrono e cioè Valle Staffora, Valle Versa, Valle Coppa e Valle Scuropasso. La zona di produzione delle uve destinate alla produzione del vino "Oltrepo' Pavese" metodo classico comprende la fascia vitivinicola collinare dell'Oltrepo' Pavese per gli interi territori dei seguenti comuni in provincia di Pavia:

Borgo Priolo, Borgoratto Mormorolo, Bosnasco, Calvignano, Canevino, Canneto Pavese, Castana, Cecima, Godiasco, Golferenzo, Lirio, Montalto Pavese, Montecalvo Versiggia, Montescano, Montu' Beccaria, Mornico Losana, Oliva Gessi, Pietra deGiorgi, Rocca deGiorgi, Rocca Susella, Rovescala, Ruino, San Damiano al Colle, Santa Maria della Versa, Torrazza Coste, Volpara, Zenevredo e per parte dei territori di questi altri comuni: Broni, Casteggio, Cigognola, Codevilla, Corvino San Quirico, Fortunago, Montebello della Battaglia, Montesegale, Ponte Nizza, Redavalle, Retorbido, Rivanazzano, Santa Giuletta, Stradella, Torricella Verzate.


Queste sono le tipologie previste dal disciplinare:

Oltrepò Pavese metodo classico e "Oltrepò Pavese" metodo classico rosé, vitigno Pinot nero minimo 70%, Chardonnay, Pinot grigio e Pinot bianco congiuntamente o disgiuntamente fino ad un massimo del 30%; titolo alcolometrico volumico minimo 11,5%.

Oltrepò Pavese metodo classico pinot nero e "Oltrepò Pavese" metodo classico pinot nero rosé vitigno Pinot nero minimo 85%, Chardonnay, Pinot grigio e Pinot bianco congiuntamente o disgiuntamente fino ad un massimo del 15%; titolo alcolometrico volumico minimo 12%. Nella tipologia “metodo classico rosé” si possono produrre anche “cremant”, qualora in possesso delle caratteristiche previste dalla legge. La densità di impianto non dovrà essere inferiore ai 4.000 ceppi per ettaro (per nuovi impianti o reimpianti). Il periodo minimo di permanenza sulle fecce è fissato in 15 mesi e in 24 mesi per il “millesimato”. Resa massima per ettaro: 10 t. E’ prevista l’irrigazione di soccorso.

Negli ultimi anni la qualità dei vini spumanti dell’Oltrepò Pavese è cresciuta tantissimo fino ad arrivare all’approvazione di una nuova DOCG. Rimangono DOC tutte le altre tipologie (bianchi e rossi). Molti sono i produttori che si sono impegnati per fare un vino metodo classico importante e per sfruttare al meglio i notevoli quantitativi di uve Pinot nero prodotte nel territorio che spesso finivano per essere vinificate in bianco ed avere quindi un vino secco con poco carattere.
L’Oltrepò Pavese metodo classico invece è un vino da tutto pasto e non solo da usare come aperitivo inoltre la produzione di “rosè” ne accrescerà le possibilità di abbinamento a tavola anche se oggi sono ancora pochi i produttori di questa tipologia.

Letto 5708 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Sergio Ronchi

Sergio Ronchi

 Sito web
 e-mail

Appassionato di vino da molto tempo, ho organizzato vari eventi di presentazione prodotti utilizzando varie location a Milano, Padova, Bergamo,...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti