Warning: mysql_fetch_assoc(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 207

Warning: mysql_free_result(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 213
Mangiare alla giudia, di Ariel Toaff, di Maria Stefania Bardi Tesi

Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Food

Mangiare alla giudia, di Ariel Toaff

di Maria Stefania Bardi Tesi

Riflessioni sullo stretto legame fra religioni e culture alimentari

In questo libro l’autore affronta uno dei temi più delicati e dei quali meno si parla relativi all’alimentazione dell’uomo. Cioè lo stretto legame fra alimentazione e pratiche religiose. Lo fa analizzando il percorso storico della cucina ebraica in Italia dal rinascimento all’epoca moderna. La lettura di questo testo c’impone un attenta riflessione sulla gastronomia non solo come segno di civiltà e rivelatrice di importanti cambiamenti sociali, storici ed economici susseguitisi nel corso dei secoli, ma anche quale evocatrice di concezioni e credi religiosi.

Basta pensare ai divieti dei giorni di “magro” ben definiti nello spazio temporale e nelle possibilità alimentari, in contrapposizione con i giorni di”grasso”. Perfino l’uso dei condimenti era ben stabilito. Il divieto di cibi e bevande prima del sacramento della comunione ecc.. Fra le varie religioni, quella ebraica ha e continua ad influenzare in modo significativo l’alimentazione e i metodi di preparazione di vari cibi. Le pratiche religiose ebraiche condizionano a tal punto l’alimentazione da vietare molte categorie di alimenti.

Gli alimenti ammessi sulle mense ebraiche sono quelli deducibili dalle sacre scritture. Così è interessante apprendere i criteri che condizionano la scelta degli acquisti, ad esempio, quali tipi di carne? Quali le regole per il consumo di vino e/o alcolici? Quale la differenza fra pasti quotidiani e festivi? Come preparare le pietanze o alcune di esse? E via di seguito.

Scopriremo così nel mondo ebraico il cibo da consumare deve rispondere al criterio del Kasherut = Purezza, e solo ciò che la Bibbia permette è puro. Allora si consuma la carne solo se scelta nelle categorie consentite dal “Pentateuco” e solo se macellate secondo precise regole e tecniche (Shechitac). Ciò consiste nel tagliare la trachea e l’esofago dell’animale per farne fuoriuscire il sangue; ammessi solo animali sani e privi di difetti fisici.

Numerose parti degli animali sono vietate come ad esempio, il sangue, il grasso, i nervi. Curioso sapere che l’oca è considerata il maiale degli ebrei ed il suo grasso è ammesso. Alimenti molto usati verdura e frutta sia fresca che secca. Molto interessante il capitolo sulla vinificazione; infatti nessun vino è vietato (oltretutto il vino onora la messa del sabato e dei festivi), ma regole ben precise devono essere osservate per ottenere la bevanda che non deve subire il contatto di non ebrei soprattutto durante la pratica della “pigiatura”.

Il formaggio permesso solo se ottenuto con caglio vegetale e assolutamente vietato l’uso di accostamenti di carni cotte nel latte o suoi derivati. Fra i vari riti da cui scaturiscono menù e piatti della tradizione interessante è quello legato alla Pasqua = Pesaci che celebra l’affrancatura degli ebrei dalla schiavitù in Egitto. Dura otto giorni durante i quali si consumano solo cibi privi di lieviti e sale e solitamente nel giorno di Pasqua La pietanza che compare su ogni tavola è rappresentata dai carciofi alla giudia.

La lettura di questo lavoro di Toaff è certamente consigliata ai curiosi cultori del cibo della tradizione per meglio comprendere un identità culturale diversa dalla nostra anche se con la stessa matrice d’origine.

Letto 6581 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Maria Stefania Bardi Tesi

Maria Stefania Bardi Tesi

 Sito web
 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti