Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Vino

Il Grillo

di Luigi Salvo

MappaArticolo georeferenziato

Il Grillo è un vitigno a bacca bianca presente in Sicilia proveniente dalla Puglia, da dove sarebbe stato importato come vite di rimpiazzo per favorire la ricostruzione post fillosserica nella zona di Marsala e successivamente diffuso nelle altre province dell'isola. L'uva Grillo è già largamente presente nel Trapanese attorno alla fine del 1800, conosciuta anche con il sinonimo Riddu, ed intorno al 1930 costituiva circa il 60% delle viti dell'isola. Questa quota si ridusse progressivamente a circa 17.500 ettari negli anni '50, e la sua presenza è andata lentamente diminuendo fino a metà degli anni '90, oggi, conta poco più di 6.500 ettari e la maggiore zona di produzione è il lungomare tra Marsala e Trapani.

Presenta foglia media, pentagonale, pentalobata o quasi intera; grappolo medio, cilindrico o conico, a volte alato, spargolo o mediamente compatto; acino medio o grosso, di forma sferoidale; ha buccia leggermente pruinosa, consistente e spessa, trasparente, di colore giallo dorato con chiazze color ruggine; la polpa ha sapore dolce e semplice. La produzione è buona e costante; i sistemi d'allevamento più idonei sono quelli a scarsa espansione con potatura corta o mista. Sopporta abbastanza bene le alte temperature ed è mediamente resistente alle principali malattie crittogamiche e alle avversità climatiche.

Il Grillo ha la peculiarità di offrire il meglio di sé quando è allevato nel classico alberello, può raggiungere un alto tasso zuccherino (22/30%), poca acidità, assenza di acido malico, la vigoria è ottima, raggiunge piena maturazione tra la seconda metà di settembre e la fine dello stesso mese, storicamente usato come componente nel Marsala conferisce la giusta alcolicità del vino liquoroso.

Il grande interesse e la ricerca in campo enologico in questi ultimi anni di rinascita qualitativa della viticoltura siciliana, hanno rivalutato e valorizzato il Grillo per la produzione di vini bianchi secchi, utilizzandolo in purezza dona vini dall'aroma caratteristico che ricorda l'ortica, il pepe verde e il gelsomino. In blend con altri vitigni autoctoni siciliani mostra la sua capacità di caratterizzare vini di corpo con una grande e particolare dote di profumi ed interessanti aromi citrini, possono risultare a volte vini terrosi, astringenti, sua caratteristica importante e reggere bene l´affinamento in botte. Abbinamento ideale: pesce e crostacei fritti, pasta e risotto con crostacei e verdure, antipasti di pesce


Elenco di tutte le D.O.C.G. e le D.O.C. dove è consentito l'utilizzo di questo vitigno
Alcamo - 0-40% (Bianco), min. 85% (con menzione del vitigno)
Contea di Sclafani - 0-50%, min. 85% (con menzione del vitigno)
Contessa Entellina - 0-50%
Delia Nivolelli - 0-65% (Bianco), min. 85% (con menzione del vitigno)
Erice - 0-40% (Bianco), min. 85% (con menzione del vitigno)
Marsala - 0-100% (Marsala Oro)
Mamertino o Mamertino di Milazzo - 10-35% (Bianco), 20-100% (Grillo-Inzolia)
Monreale - min. 85% (con menzione del vitigno)
Sambuca di Sicilia - 0-50% (Passito)


Produttori di interesse che utilizzano l'uva Grillo in Sicilia:
Aiello
Baglio Hopps
Cantina Sociale di Trapani
Caravaglio
Carlo Pellegrino
De Bartoli
Di Giovanna
Duca di Salaparuta
Fatascià
Feudo Arancio
Firriato
Fondo Antico
Grasso
Hauner
Marcanza
Miceli
Mirabile
Plaia


Vini di pregio prodotti da uve Grillo in purezza:
Grillo Baglio Hopps 2003 (TP)
Grillo Di Giovanna 2004 (PA)
Grappoli di Grillo Marco de Bartoli 2003 (TP)
Grillo Kados Duca di Salaparuta 2003 (PA)
Grillo Parlante Fondo antico 2003 (TP)
Grillo Altavilla della Corte Firriato 2004 (TP)
Grillo Marcanza 2004 (TP)
Grillo Feudo Arancio 2004 (AG)
Salgalaluna Grillo Miceli 2004 (PA)
Grillo St. Barth Sicilia Igt 2003 Tenute Galfano(TP)
Tirsi Grillo Plaia 2003
Marsala DOC Sup. Riserva Targa 1840 1997 Florio (TP)
Marsala DOC Vergine Oro Baglio Florio 1990 Florio (TP)


Degustazione Grillo Altavilla della Corte Firriato 2004
Grillo dal colore giallo paglierino carico, cristallino e di buona consistenza. Al naso è intenso, dapprima, netti sentori di lieviti e crosta di pane per poi lasciar spazio a profumi floreali e fruttati freschi, melone bianco ed ananas in particolare. In bocca secco, caldo abb. morbido, fresco, abb. sapido, seduce con un ritorno persistente di frutta che si fondono alla nocciola in via retronasale, bella la sua vena minerale.

Degustazione Grillo Parlante Fondo Antico 2003
Colore giallo paglierino con riflessi dorati, cristallino, profumo piacevolmente intenso con note di frutta fresca come la nespola, pera, di cedro e mandarino. Secco, caldo, di bella morbidezza, fresco di buona sapidità, In bocca è piacevolmente strutturato, ma quasi non ci si accorge della sua potenza ed alcolicità grazie ad un equilibrio splendido.

Degustazione Grappoli del Grillo Marco de Bartoli 2003
Cristallino, giallo paglierino carico con riflessi dorati, consistente, al naso è intenso, di buona complessità, dona un bel floreale di zagara, fruttato di agrumi, cera d'api e il miele.E' secco, il corpo è pieno, ricco, c'è una buona dose di freschezza e sapidità che ben si bilanciano con le parti morbide.

Degustazione Tirsi Grillo Plaia 2003
Dal colore giallo dorato, cristallino. Al naso denota aromi intensi, note di pera e mela seguite da aromi di biancospino, ginestra, pesca e susina. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, fresco e comunque equilibrato dall'alcol, di buon corpo, e sapori intensi. Il finale è abbastanza persistente.


Vini di pregio prodotti da uve Grillo in blend con altri vitigni:
Enigma Fatascia 2003 Grillo 50%, Grecanico 30%, Inzolia 20%
Don Pietro Bianco Spadafora 2003 Inzolia, Grillo, Catarratto
Bianca delle Gazzere Baglio Hopps 2003 60% Grillo, 40% Chardonnay
Carlo Hauner Hauner 2003 40% Grillo, 40% Catarratto, 20% Inzolia
Il Coro Fondo Antico 2003 50% Grillo, 50% Chardonnay
Mamertino Bianco Grasso 2004 50% Grillo, 50% Inzolia

Letto 6696 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Luigi Salvo

Luigi Salvo

 Sito web
 e-mail

Luigi Salvo nasce a Palermo il 16 Gennaio 1964, dopo gli studi scientifici e di medicina, agli inizi degli anni '90 durante il tirocinio in ospedale,...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti