Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Travel

Enogastronomia, cultura, outdoor: in Abruzzo l’autunno prende vita

DoveChieti (CH) - escursioni

Quandodal 28 ottobre 2017 al 29 ottobre 2017

di Mariella Belloni

MappaArticolo georeferenziato

 Dai Monti della Laga alla Marsica, la castagna protagonista

 Zafferano da gustare e “pedalare” con CicloZafferanea

 Domenica 29 la Giornata Nazionale della Camminata tra gli Olivi

 Cultura, per la Via Tecta alla scoperta della Chieti romana e i Concerti delle Abbazie tra le Valli Siciliana e del Vomano

 Montagna, a Teramo la presentazione del Calendario dedicato allo scialpinismo sul Gran Sasso d’Italia

 

Escursioni, visite guidate, concerti e il gusto dei prodotti del territorio. L’autunno abruzzese prende vita. E lo fa attraverso una serie di eventi dalla Marsica ai Monti della Laga, dalle valli Siciliana e del Vomano ai piedi del Gran Sasso fino al territorio teatino e alle colline pescaresi. Si comincia il prossimo weekend con due eventi tutti dedicati al frutto simbolo della stagione dei boschi abruzzesi: la castagna. Sabato 28 e domenica 29 ottobre torna a Leofara di Valle Castellana la Festa della Castagna, manifestazione giunta alla 38° edizione che da anni conduce appassionati e curiosi alla scoperta delle peculiarità naturalistiche, storiche e culturali dei Monti della Laga, a cominciare dal Marrone di Valle Castellana, inserito nell’elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali. Oltre alle degustazioni, l’evento offre ai visitatori la possibilità di partecipare ad escursioni e visite guidate nei castagneti e una mostra tematica sul castagno. Il frutto di stagione è protagonista anche nella Marsica, dove nello stesso weekend è di scena la 45° Sagra della Castagna, la più antica e famosa del territorio marsicano: un percorso enogastronomico che si snoderà nel borgo di Sante Marie che, per l’occasione, sarà trasformato in un piccolo bosco con ricci di castagne e foglie che faranno delle stradine del centro storico un vero e proprio villaggio della castagna. Da segnalare, nell’ambito della manifestazione, la VII Cicloturistica della Castagna, con tre percorsi adatti a tutti. A L’Aquila, invece, spazio al prodotto principe del luogo: lo zafferano. Domenica 29 ottobre a San Pio delle Camere, borgo ai piedi del versante aquilano del Gran Sasso, tra Campo Imperatore e la Piana di Navelli, si svolgerà la prima edizione di “CicloZafferanea”, originale pedalata ecologica ciclo-storica attraverso i luoghi dell’oro rosso d’Abruzzo. E sempre a San Pio delle Camere, lo zafferano sarà protagonista della 4° edizione di Raccogli Conosci Degusta lo Zafferano, con due giorni– sabato 28 e domenica 29 – dedicati a degustazioni, laboratori e momenti di raccolta “sul campo” per visitatori e turisti.

Ma gastronomia, nell’autunno abruzzese, vuol dire anche olio. Domenica 29 l’associazione nazionale impegnata nella tutela del territorio olivicolo, “Le Città dell’Olio”, organizza la Giornata Nazionale della Camminata Tra gli Olivi. In Abruzzo quattordici località proporranno passeggiate all’aperto negli oliveti, visite a frantoi e olivi secolari, degustazioni di olio e corsi di assaggio per scoprire il gusto dell’olio “appena fatto” e la bellezza del paesaggio collinare d’Abruzzo.

Dalla tavola alla cultura, sono due gli appuntamenti da segnalare per il weekend e le prossime settimane: sabato 28 a Chieti l’evento da non perdere è la Visita Guidata alla Via Tecta, l’ipogeo conservato nei sotterranei di Palazzo de’ Mayo. Dalle 16 alle 20, con prenotazione obbligatoria, sarà possibile effettuare la visita accompagnati dagli esperti dello Speleo Club Chieti che illustreranno parte della storia romana di Chieti, gli elementi archeologici e speleologici. Fino al 12 novembre, invece, nello splendido scenario delle abbazie benedettine della Valle Siciliana e della Valle del Vomano si svolgono i “Concerti delle Abbazie”: otto appuntamenti organizzati dall’associazione Luzmek, per la direzione artistica del M° Carlo Michini.

Infine, uno sguardo all’anno che verrà: presso l’Ipogeo di Piazza Garibaldi a Teramo, venerdì 27 sarà presentato il Calendario SIGET Prati di Tivo 2018 (ed. Ricerche&Redazioni), quest’anno interamente dedicato allo scialpinismo, una delle pratiche sportive più amate e diffuse sul Gran Sasso d’Italia.

ENIT è l’Agenzia Nazionale del Turismo. Trasformata nel 2014 in ente pubblico economico, ENIT cura l’immagine turistica italiana e le varie tipologie di offerta turistica nazionale, nonché la promozione integrata delle risorse turistiche delle Regioni, delle Province Autonome di Trento e Bolzano e, per il loro tramite, degli enti locali. Ai sensi dell’Art. 22 Decreto Legge 17 ottobre 2016 n. 186, ENIT ha elaborato e sostiene il Progetto di comunicazione per il rilancio e la promozione del turismo nei territori colpiti dal sisma 2016, in collaborazione con le Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria. Presidente di ENIT è Evelina Christillin.

 

Letto 429 voltePermalink[0] commenti

Tags


Warning: min() [function.min]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 7

Warning: max() [function.max]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 8

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area travel

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti