Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Eventi > Food

A La Thuile la cucina stellata prende quota

DoveRistorante Biologico dello Chalet Eden, La thuile (AO) - Nira Montana Boutique Hotel

Quandodal 23 luglio 2017 al 31 dicembre 2017

di Luigi Bellucci

MappaArticolo georeferenziato

La cucina stellata sale in quota e arriva a La Thuile con le proposte d’eccellenza di due talentuosi chef valdostani.
Di ritorno da Mosca dopo aver aperto Ovo il nuovo ristorante di Carlo Cracco, Stefano Zonca approda al Ristorante Biologico dello Chalet Eden. Paolo Bertholier, invece, dall’estate del 2016 è alla guida della brigata di cucina di Stars ristorante di Nira Montana Boutique Hotel.
La Thuile piccolo paese della Valle d’Aosta, perla delle Alpi Graie, diventa così una meta per palati gourmand nella quale trova espressione una cucina che racconta la passione per il territorio in un susseguirsi di piatti che sposano tradizione e modernità e diventano narrazione. Dove le materie prime, per lo più di provenienza locale, vengono arricchite di personalità, offrendo agli ospiti autentiche esperienze sensoriali.
Stefano Zonca ritorna in Valle d’Aosta con la sua “Cucina di montagna” per chiudere il cerchio sull’etica del cibo e le sue implicazioni, nella consapevolezza che il cibo non è solo la sommatoria degli ingredienti da consumare, ma un vero e proprio percorso culturale nel quale ogni singolo alimento è frutto del lavoro dell’uomo e del rispetto della terra.
Definisce la propria cucina “Imprescindibilmente legata alla natura che mi circonda”, un pensiero rigoroso che trova attuazione nella sua costante ricerca di legami con il territorio e in una cucina che, con amore, esalta gli ingredienti del luogo e rispetta le cadenze delle stagioni.
Un pensiero perfettamente in sintonia con la filosofia della famiglia Jacquemod titolare del Ristorante Biologico dello Chalet Eden.

Valdostano doc, Paolo Bertholier dal 2016 è tra le sue montagne per dirigere in qualità di executive chef il ristorante Stars dell’hotel cinque stelle Nira Montana.
La sua proposta culinaria va oltre le mode, è cultura, è conoscenza delle materie prime, è ricerca e profondo rispetto per la tecnica.
Sapori eleganti e particolari per una food experience sensoriale dove è centrale il ruolo del territorio, con un quid di "contaminazioni" internazionali frutto della maturità dello chef.
Apparso in trasmissioni televisive, su Gambero Rosso Channel e sulla tv nazionale, Paolo Bertholier attualmente rappresenta la Valle d’Aosta e la sua tradizione enogastronomica in manifestazioni organizzate in paesi stranieri.

STEFANO ZONCA
Stefano Zonca, classe 1973, maturità scientifica, intraprende la professione di cuoco a 24 anni.
Una gavetta presso Trattoria La Quiete, a Pontey, per passare in breve all’hotel Et des Îles Borromées di Stresa e successivamente all’Helvetia & Bristol di Firenze.
Ma è l’esperienza dei due anni a Londra fra gli stellati One Lombard street e La Tante Claire (storico ristorante dove si formarono Marco Pierre White e Gordon Ramsey) che segna la sua ascesa.
Dopo l’esperienza londinese rientra in Italia per vivere due stagioni di “valdostanità” nel ristorante Lou Ressignon di Cogne, intervallate da due anni trascorsi presso la stellata Enoteca Pinchiorri.
Sempre in Valle d’Aosta esprime il suo estro al Mont Blanc Hotel Village di La Salle e partecipa all’apertura dell’Espace Populaire di Aosta. Prosegue nel ristorante Al Caminetto di Saint Pierre, dove inizia il proprio personale percorso sulla cucina di montagna, che continua a Coumayeur prima presso la Locanda Belvedere in Val Ferret e poi al ristorante Dandelion nella frazione La Palud.
Nel mese di ottobre 2016 lascia l’amata Valle d'Aosta per andare a Mosca a far parte della brigata di cucina di Ovo, il nuovo ristorante di Carlo Cracco.
Approda a La Thuile nell’estate 2017 come Executive Chef del Ristorante Biologico dello Chalet Eden.

PAOLO BERTHOLIER

Executive Chef valdostano, 56 anni, con origini per metà toscane, Bertholier apprende fin da giovane i segreti della pasta fresca e del pane fatti in casa da mamma e nonna. Si appassiona al lato creativo della cucina e intraprende gli studi all’istituto statale alberghiero di Varallo Sesia (Vc).
Bertholier comincia a muovere i primi passi nelle brigate di grandi hotel italiani e internazionali, dal Newmeyer Sheraton di Rio de Janeiro, all’Hotel Imperiale di Santa Margherita, al Miramonti Majestic di Cortina d'Ampezzo, Grand Hotel & Milan di Salsomaggiore Terme.
Dal 2000 al 2002 è al Ristorante Bourricot Fleuri di Quart (Ao), che viene insignito di 1 Stella Michelin. La carriera prosegue con esperienze di alta qualità, come chef in Toscana al Castello di Spaltenna in Gaiole in Chianti e al Castello di Velona a Montalcino, in Francia in Relais Chateaux come chef Italiano e in Svizzera, come chef in un locale stellato Michelin. In Valle d’Aosta conduce le cucine del Breithorn Hotel & Mascognaz di Champoluc, l’Hotel Villa 900 di Courmayeur e attualmente il Nira Montana Boutique Hotel di La Thuile.
Spinto da forte passione per la sua professione, nel 2011 fonda la società “Aquolinae Scuola di cucina”, che nel 2014 allarga la sua operatività alla consulenza per la ristorazione e Ho.re.ca con “Aquolinae Food”, azienda operativa a livello nazionale.
Tra i vari concept con cui “Aquolinae Food” ha collaborato, spicca quello di cucina nordica Svedese “Björk Swedish Brasserie®”.

press release
CONSORZIO OPERATORI TURISTICI LA THUILE
Via M. Collomb, 36 - 11016 - La Thuile (AO)
info@lathuile.it • www.lathuile.it • www.chaleteden.it • www.niramontana.com/it/gastronomia/

Contatti per la stampa
Halo Comunicazione
Rosanna Cognetti - Mob. +39 335 8149782
Micaela Gaslini - Mob. + 39 3283094188
Paola Rosa - Mob. + 39 3393785157

Letto 1926 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Luigi Bellucci

Luigi Bellucci


 e-mail

Sono nato in una torre malatestiana del 1350 sulle primissime colline del Montefeltro romagnolo. Forse per questo mi ha sempre...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti