Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Food

Domenica 18 giugno un pranzo d'autore charity a favore dell'Associazione Italiana Persone Down con Filippo La Mantia

DoveVia Europa Unita , Bardolino (VR) - AQUALUX HOTEL SPA SUITE & TERME

Quandoil 18 giugno 2017

di Mariella Belloni

MappaArticolo georeferenziato

Filippo La Mantia per AQUALUX Hotel SPA Suite&Terme Bardolino:

un grande chef per un “Hotel 6 stelle”!

 

L’eccellenza di AQUALUX Hotel SPA Suite&Terme Bardolino non contraddistingue solo la struttura e i servizi che offre - si tratta infatti di un esclusivo hotel che permette all’ospite di vivere un’esperienza unica e completa di benessere nell’ambito di un eco-sistema che ha ottenuto l’importante riconoscimento della certificazione Clima Hotel – ma si concretizza anche in una spiccata sensibilità nei confronti del sociale.  

 

AQUALUX Hotel SPA Suite&Terme ha infatti siglato un protocollo di intesa con l’Associazione Italiana Persone Down ONLUS (AIPD) e ha deciso di aprire le sue porte a tirocinanti con sindrome di Down: i ragazzi, seguiti da un operatore AIPD con il ruolo di tutor, potranno così lavorare nella struttura di Bardolino nell’ambito dei servizi sala, bar e cucina.

La valenza del  progetto, denominato “Hotel 6 Stelle”, è enorme: permette infatti a questi ragazzi di prepararsi per affrontare il mondo del lavoro, e facilita il loro inserimento a livello sociale.

 

La priorità degli obbiettivi di “Hotel 6 Stelle” è stata generosamente condivisa appieno anche da un importantissimo chef che ama definirsi “oste e cuoco”, Filippo La Mantia, che cucinerà a favore di AIPD in occasione di un imperdibile pranzo che si terrà il 18 giugno nel rinnovato ristorante di AQUALUX Hotel SPA Suite&Terme, EVO Bardolino.

 

Tra le foodstar più apprezzate, Filippo è un autodidatta che non nasconde, ma anzi sottolinea ed esalta, il suo essere marcatamente palermitano, come il suo accento e le sue origini; nella sua cucina ha bandito i soffritti di aglio e cipolla e ha inventato i pesti di agrumi.

Inconfondibile la sua filosofia: menù siciliano al cento per cento con piatti famosi ma anche sconosciuti o dimenticati. Il suo piatto preferito è il cous cous con pesto di pomodorino crudo, acciughe, mandorle tostate e calamari fritti.

La Mantia condivide con EVO Bardolino l’obbiettivo di ricette che esaltano i sapori e i profumi dei cicli naturali delle materie prime del  territorio e  privilegiano cotture brevi e menù decisamente dalla parte della tradizione.

 

Ecco allora che in sintonia con l’allegria e l’entusiasmo dei ragazzi del progetto “Hotel 6 Stelle”, la proposta di Filippo La Mantia per il pranzo a EVO Bardolino sarà un tripudio di sapori genuini e invitanti, aromi curiosi e al tempo stesso rassicuranti. Protagonisti gli ingredienti della cucina mediterranea per dar vita a piatti tipici e immancabili quali la parmigiana, la pasta alla norma, l’insalata di polpo arrostito, la ruota di pesce spada panata, il tonno in agrodolce…….

 

Ma protagonisti saranno soprattutto i due ragazzi dell’AIPD – uno dei quali inserito nell’organico della struttura con contratto a tempo determinato - che coadiuveranno lo chef La Mantia (in cucina e in sala).

 

Si assisterà inoltre ad un esclusivo melting food tra la cucina di Filippo La Mantia ed uno degli ingredienti di riferimento del Garda come l’Olio EVO Viola, prodotto da Olio Viola - azienda della medesima proprietà dell’hotel -, vero e proprio simbolo di storia e cultura di questo territorio, frutto della spremitura delle migliori olive frante subito dopo la raccolta, i cui pregi - conosciuti e comprovati dalla dieta mediterranea - , si uniscono a un sapore fruttato e a un aroma corposo.

 

Non mancherà un partner d’eccezione per quanto riguarda i vini. Fondate nel 1936, le Cantine Cesari sono infatti sinonimo di vini veronesi nel mondo grazie a prodotti unici ed equilibrati, ottenuti in modo sostenibile per l’ambiente garantendo il consumatore, grazie ad un’attenta certificazione dei processi di vinificazione. Un’azienda in continua evoluzione che non dimentica però la storia del proprio territorio e le proprie origini.

 

Insomma, un pranzo a cui varrà veramente la pena partecipare!

 

18 giugno 2017 – ore 12.30

Costo del pranzo € 70,00 per persona (vini Cesari, acqua, caffè e distillati inclusi)  - posti limitati

Il ricavato sarà devoluto all’Associazione Italiana Persone Down ONLUS (AIPD)

 


                        

Letto 262 voltePermalink[0] commenti

Tags


Warning: min() [function.min]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 7

Warning: max() [function.max]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 8

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti