Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Vino > Vocacibario

Vocacibario

Grandi vini bianchi campani a Genova

di Virgilio Pronzati

MappaArticolo georeferenziato

Lodati nell’antichità da Strabone e Varrone Reatino, i vini campani hanno da sempre goduto di meritata e ampia notorietà. Se l’antica Roma vantava il Frascati, la Campania aveva (e ha) il Falerno, e ne condivideva l’Abbuoto, noto come Cecubo.  Vini che con il siculo Mamertino, erano i più richiesti di allora.  Dopo duemila anni fa, la Campania è ancora tra le regioni più vocate della vitivinicoltura nostrana.  Tra le molte varietà di vite che allignano nell’Italia meridionale, gran parte sono originarie della Campania.  Asprinio, biancolella, caprettone, catalanesca, falanghina, fenile, fiano, forastera, greco, pallagrello e piedirosso ne sono un piccolo ma significativo esempio. 

Da oltre un lustro, la Campania produce mediamente circa due milioni di ettolitri di cui il 60-65% prodotto nel Sannio. In crescita le zone a Doc Beneventano, Vesuvio e Salernitano.  Dagli ultimi dati, la Campania dei vini gode di buona salute.  Quattro Docg, quindici Doc e dieci IGT.  Nell’ottica di approfondire il contesto enologico nazionale, Massimo Ponzanelli dinamico Delegato Provinciale Onav di Genova con la collaborazione di cinque Consorzi di Tutela ha organizzato una degustazione libera di oltre 60 vini bianchi campani di ben dieci denominazioni diverse.  

La riuscita manifestazione, tenutasi nel salone delle suggestive Cisterne di Palazzo Ducale, ha visto la presenza di alcune centinaia di visitatori, tra cui ristoratori, enotecari, onavisti, sommelier Ais e Fisar e enoappassionati.  Un esclusivo tasting di sessantacinque vini in prevalenza delle buone annate 2016 e 2015, con interessanti assaggi anche del 2014, 2013, 2012 e 2008.  Una carrellata sulla scelta gamma di vini bianchi campani, dove ognuno esaltava le caratteristiche varietali del vitigno e del rispettivo terroir.  Per chi gradiva un maggiore approfondimento sui vini campani, nella vicina Enoteca - wine bar Cantine Matteotti, c’è stata una “Masterclass” con sei vini, riservata a poco più di venti appassionati, condotta da chi ha scritto.  

I sei vini degustati:

Ischia DOP Biancolella 2016 - Casa d'Ambra

Falanghina del Sannio DOP Sant’Agata dei Goti 2016 - Mustilli

Costa D’Amalfi DOP Furore Bianco “Fiorduva” 2015 Cantine Marisa Cuomo

Vesuvio DOP Lacryma Christi Bianco 2015| - Cantine Olivella

Greco di Tufo DOCG 2014  - Cantina dei Monaci

Fiano di Avellino DOCG 2012 Soc. Agricole Vigne Guadagno

I vini presenti derivano dalle seguenti denominazioni:

Fiano di Avellino DOCG, Greco di Tufo DOCG, Falanghina del Sannio DOP, Campi Flegrei DOP Falanghina, Lacryma Christi del Vesuvio DOP bianco, Cilento DOP Fiano, Capri DOP Bianco, Colli di Salerno IGP, Costa D’Amalfi DOP bianco, Ischia DOP Biancolella e Forastera. 

Campi Flegrei Dop Falanghina

Falanghina Vigna Astroni 2014 – Cantine Astroni

Falanghina Cruna del Lago 2014  -  La Sibilla

Falanghina 2013  -  Contrada Salandra

Falanghina 2015  -  Agnanum

Falanghina 2015  -  Cantine Babbo

Falanghina 2015  -  Cantine del Mare

Falanghina 2015  -  Quarto Miglio 

Ischia Dop Biancolella

Biancolella 2016 – Casa D’Ambra

Capri Dop Bianco

Capri Dop Bianco 2016Scala Fenicia

Vesuvio Dop Lacryma Christi Bianco

Lacryma Christi Bianco 2016  -  Fioravante Romano Vini

Lacryma Christi Bianco Janesta 2016  -  Tenuta Le Lune del Vesuvio

Lacryma Christi Bianco Munazei 2016  -  Casa Vinicola Setaro

Lacryma Christi Bianco Vigna delle Ginestre 2015  -  Az. Giacomo Ascione

Lacryma Christi Bianco 2015  -  Cantine del Vesuvio

Lacryma Christi Bianco 2015  -  Cantine Matrone

Lacryma Christi Bianco 2015  -  Cantina Olivella

Lacryma Christi Bianco 2015  -  La Cantina del Vulcano

Lacryma Christi Bianco 2015  -  Sorrentino Vini

Lacryma Christi Bianco Crucem 2015  -  Nocerino Vini

Lacryma Christi Bianco  Vigna del Vulcano 2014  -  Villa Dora

Falanghina del Sannio Dop

Falanghina Spumante  -  Corte Normanna

Falanghina 2016  -  La Fortezza

Falanghina 2016  -  Caputalbus

Falanghina 2016  -  Mustilli

Falanghina 2016  -  Votino

Falanghina 2016  -  Terre Stregate

Falanghina 2016  -  Oppida Aminea

Falanghina 2016  -  Cantine Iorio

Falanghina 2016  -  Alessandro Meoli

Falanghina 2016  -  Fontanavecchia di Libero Rillo

Falanghina 2016  -  Lorenzo Nifo Sarrapochiello

Falanghina 2016  -  Azienda Masiello

Falanghina 2016  -  Cantina del Taburno

Falanghina 2016  -  La Guardiense

Falanghina 2016  -  Ca’stelle

Falanghina 2016  -  Torre Varano

Falanghina 2016  -  Cantine Iannella

Falanghina 2016  -  Fontanareale

Falanghina 2015  -  Cantina Morone

Falanghina 2015  -  Vinicola del Titerno

Falanghina 2015  -  Santimartini

Falanghina 2015  -  Torre del Pagus

Falanghina 2015  -  Rossovermiglio

Falanghina 2015  -  Scompiglio

Falanghina 2014 -  Terre a Oriente

Costa d’Amalfi Dop Sottozona Furore

Gran Furore Divina Costiera Fiorduva Bianco 2015  -  Cantine Marisa Cuomo

Cilento Dop Fiano

Fiano Kratos 2016  -  Luigi Maffini

Colli di Salerno IGP

Fiano Carmela 2015  -  Mila Vuolo

Fiano 2013  - Lunarossa Vini e Passione

Casa di Baal Bianco 2016  -  Casa di Baal

Greco di Tufo Docg

Greco di Tufo Docg 2016  -  Az. Agr. Torricino

Greco di Tufo Docg 2016  -  Cantine di Tufo

Greco di Tufo Docg 2015  -  Az. Agr. La Molara

Greco di Tufo Docg Vigna di Pellegrino 2015  -  Minetti Ornella

Greco di Tufo Docg 2014  -  Cantina dei Monaci

Greco di Tufo Docg 2008  -  Calafè

Fiano di Avellino Docg

Fiano di Avellino Docg 2016  -  Az. Agr. De Vito Macchia dei Briganti

Fiano di Avellino Docg 2016  -  Az. Vitivinicola Contrada

Fiano di Avellino Docg 2016  -  Cantine Gerardo Perillo

Fiano di Avellino Docg Refiano 2016  -  Tenuta Cavalier Pepe

Fiano di Avellino Docg Radici  2016  -  Mastroberardino spa

Fiano di Avellino Docg Camporeo 2016  -  Az. Vitivinicola Femia

Fiano di Avellino Docg 2012  -  Soc. Agr: Vigne Guadagno

IGT Terre del Volturno

Pallagrello Bianco Le Sèrole  -  Terre del Principe

Pallagrello Bianco Caiatì  2015  -  Alois Vini

 

Nella foto: Le storiche Cisterne di Palazzo Ducale sede del tasting dei vini bianchi campani

Letto 2112 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Virgilio Pronzati

Virgilio Pronzati


 e-mail

Virgilio Pronzati, giornalista specializzato in enogastronomia e già docente della stessa materia in diversi Istituti Professionali di Stato...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti